Rosa (colore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rosa
Coordinate del colore
HEX #FFC0CB
RGB1 (r; g; b) (255; 192; 203)
CMYK2 (c; m; y; k) (0; 25; 20; 0)
HSV (h; s; v) (350°; 25%; 100%)
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)

Il rosa è un colore ottenuto miscelando il rosso e il bianco. Talvolta descritto come un colore della gamma del rosso, più tecnicamente si tratta di un rosso chiaro e desaturato. Il nome del colore deriva dal fiore omonimo.

Rosa caldo
Coordinate del colore
HEX #FF69B4
RGB1 (r; g; b) (255; 105; 180)
CMYK2 (c; m; y; k) (0; 59; 29; 0)
HSV (h; s; v) (330°; 59%; 100%)
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)

Rosa caldo è il colore mostrato a destra.

Rosa profondo
Coordinate del colore
HEX #FF1493
RGB1 (r; g; b) (255; 20; 147)
CMYK2 (c; m; y; k) (0; 92; 42; 0)
HSV (h; s; v) (328°; 92%; 100%)
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)

Rosa profondo è il colore mostrato a destra.

Rosa vivo
Coordinate del colore
HEX #FF007F
RGB1 (r; g; b) (255; 0; 127)
CMYK2 (c; m; y; k) (0; 100; 50; 0)
HSV (h; s; v) (330°; 100%; 100%)
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)

Rosa vivo è il colore mostrato a destra.

Rosa scuro
Coordinate del colore
HEX #E75480
RGB1 (r; g; b) (231; 84; 128)
CMYK2 (c; m; y; k) (0; 36; 48; 9)
HSV (h; s; v) (342°; 64%; 91%)
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)

Rosa scuro è il colore mostrato a destra. Si tratta di una gradazione di rosa molto desaturata, usata più che altro nella cosmesi. C'è anche il rosa chiaro.

Confronto dei rosa[1][modifica | modifica wikitesto]

Rosa (colore web)
(Hex: #FFC0CB)
(RGB: 255, 192, 203)

Rosa caldo (colore web)
(Hex: #FF69B4)
(RGB: 255, 105, 180)

Rosa shocking
(Hex: #FC0FC0)
(RGB: 252, 15, 192)

Rosa profondo (colore web)
(Hex: #FF1493)
(RGB: 255, 20, 147)

Rosa vivo
(Hex: #FF007F)
(RGB: 255, 0, 127)

Rosa scuro
(Hex: #E75480)
(RGB: 231, 84, 128)

Rosa Antico
(Hex: #E75480)
(RGB: 231, 84, 128)

Rosa fenicottero
(Hex:#FC74FD)
(RGB: 252, 116, 253)

Rosa maialino
(Hex:#FDD7E4)
(RGB: 253, 215, 228)

Orchidea
(Hex:#E6A8D7)
(RGB: 230, 168, 215)

Zucchero filato
(Hex:#FFBCD9)
(RGB: 255, 188, 217)

Rosa incarnato
(Hex:#FFAACC)
(RGB: 255, 170, 204)

Rosa sorbetto
(Hex:#F780A1)
(RGB: 247, 128, 161)

Cocomero selvatico
(Hex:#FC6C85)
(RGB: 252, 108, 133)


Uso, simbolismo ed espressioni verbali[modifica | modifica wikitesto]

  • Il colore rosa è in alcuni paesi associato con il sesso femminile, mentre l'azzurro - o meglio il carta da zucchero) - è associato con quello maschile. Un esempio molto comune sono i fiocchi appesi alle porte per indicare il sesso di un nuovo nato.
  • Il rosa è anche associato con l'omosessualità. Tale accostamento deriva dal modo con cui i nazisti contrassegnavano i prigionieri nei campi di concentramento.[2]
  • Il leader del Giro d'Italia indossa la Maglia rosa; ciò corrisponde al colore caratteristico del quotidiano sportivo La Gazzetta dello Sport che organizza l'evento.[3]
  • Per la religione cattolica, il rosa simboleggia la gioia e la felicità. È usato nella terza domenica di Avvento (chiamata Gaudete) e nella quarta domenica di Quaresima (chiamata Laetare).[4]
  • Il rosa è il colore sociale del Palermo Calcio.
  • Il romanzo rosa è un genere letterario destinato soprattutto a un pubblico femminile.
  • Il rosa Baker-Miller (o Drunk Tank pink) è una gradazione di rosa conosciuta per i suoi poteri calmanti. Negli Stati Uniti venne utilizzata dallo scienziato Alexander Schauss per alcuni esperimenti, tra i quali dipingere le celle dei prigionieri con questo tono di rosa allo scopo di limitare la loro aggressività.[1]
  • Il rosa in Giappone viene associato come odio

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Web Blog / All 120 Crayon Names, Color Codes and Fun Facts by COLOURlovers :: COLOURlovers, su www.colourlovers.com. URL consultato il 10 luglio 2017.
  2. ^ Vedi triangolo rosa.
  3. ^ Vedi maglia rosa.
  4. ^ Mons. Tommaso Stenico, Il colore liturgico rosa, pontifex.roma, 17 dicembre 2008. URL consultato il 22 settembre 2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]