Rubia tinctorum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Robbia comune
Rubia tinctorum - Köhler–s Medizinal-Pflanzen-123.jpg
Rubia tinctorum
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Gentianales
Famiglia Rubiaceae
Genere Rubia
Specie R. tinctorum
Nomenclatura binomiale
Rubia tinctorum

La robbia comune o garanza (Rubia tinctorum L.) è una pianta della famiglia delle Rubiaceae.[1]

Il suo nome vernacolare (robbia dei tintori) è dovuto al fatto che dalle sue radici i tintori ricavavano il colore detto "rosso di garanza" o "rosso adrianopoli".

La specie è di origine asiatica (Asia centrale e occidentale) ed è stata coltivata anche in Italia in passato. Oggi è raramente subspontaneizzata in ambiente mediterraneo, in via di scomparsa.

La radice contiene alizarina, sostanza un tempo usata in tintoria per ottenere un pigmento rosso.

È una pianta erbacea con foglie caduche, che può arrivare a 1-1,5 metri di lunghezza. I fiori sono giallastri e compaiono a giugno-luglio. I frutti sono bacche.


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Rubia tinctorum, in The Plant List. URL consultato il 21 marzo 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica