Ciliegia (colore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Palloni di bandy

Ciliegia è un rosso purpureo che varia di tonalità dal profondo al luminoso, ed è molto usato nella cosmesi e nella moda.

Ciliegia[modifica | modifica wikitesto]

Ciliegia
Coordinate del colore
HEX #DE3163
RGB1 (r; g; b) (222; 49; 99)
CMYK2 (c; m; y; k) (0; 78; 55; 0)
HSV (h; s; v) (343°; 78%; 87%)
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)

A destra è mostrato il color ciliegia. Il nome ciliegia deriva ovviamente dal frutto omonimo ed è spesso indicato anche con il suo corrispettivo francese cerise. La parola inglese "cherry" deriva dalla parola normanna cherise.

Secondo il Dizionario dei colori di Maerz e Paul la prima volta che è stato usato questo termine per indicare il colore è stato nel 1858.[1] Comunque, prima era stato usato, almeno non ufficialmente, nel 1846 in un libro di tessuti da maglia.[2]

Ciliegia vivo[modifica | modifica wikitesto]

Ciliegia vivo
Coordinate del colore
HEX #DA1D81
RGB1 (r; g; b) (218; 29; 129)
CMYK2 (c; m; y; k) (0; 88; 45; 0)
HSV (h; s; v) (337°; 94%; 89%)
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)

A destra è mostrato il color ciliegia vivo, spesso indicato anche come ciliegia fluorescente.

Ciliegia amaranto[modifica | modifica wikitesto]

Ciliegia amaranto
Coordinate del colore
HEX #CD2682
RGB1 (r; g; b) (205; 38; 130)
CMYK2 (c; m; y; k) (17; 77; 64; 0)
HSV (h; s; v) (357°; 77%; 82%)
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)

A destra è mostrato il color ciliegia amaranto. È il colore dei fiori delle ciliegie amaranto, e non va confuso con il carminio.


Ciliegia profondo[modifica | modifica wikitesto]

Ciliegia profondo
Coordinate del colore
HEX #DA3287
RGB1 (r; g; b) (218; 50; 135)
CMYK2 (c; m; y; k) (14; 87; 24; 0)
HSV (h; s; v) (317°; 57%; 62%)
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)

A destra è mostrato il color ciliegia profondo. Il nome è stato dato dalla marca di matite colorate Crayola sin dal 1993.


Ciliegia Hollywood[modifica | modifica wikitesto]

Ciliegia Hollywood
Coordinate del colore
HEX #F400A1
RGB1 (r; g; b) (244; 0; 161)
CMYK2 (c; m; y; k) (0; 100; 34; 4)
HSV (h; s; v) (320°; 100%; 96%)
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)

Negli anni cinquanta, una popolare marca di matite colorate, la Venus Paradise, aveva fra i suoi colori il ciliegia Hollywood del colore indicato a destra. Prima di essere battezzato in questa maniera negli anni quaranta, tale colore era conosciuto semplicemente come Hollywood.[3]

Un altro nome per questo colore è fucsia fashion.

Confronto dei ciliegia[modifica | modifica wikitesto]

  • Rosa ciliegia (Hex: #EC3B83) (RGB: 236, 59, 131)
  • CILIEGIA (Hex: #DE3163) (RGB: 218, 49, 99)
  • Ciliegia vivo (Hex: #DA1D81) (RGB: 218, 29, 129)
  • Ciliegia amaranto (Hex: #CD2682) (RGB: 205, 38, 130)
  • Ciliegia profondo (Hex: #DA3287) (RGB: 218, 50, 135)
  • Ciliegia Hollywood (Hex: #F400A1) (RGB: 244, 0, 161)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Maerz and Paul A Dictionary of Color New York: 1930 McGraw-Hill Page 192; Color Sample: Page 31 Plate 4 Color Sample J6—Cerise
  2. ^ Crochet Explained and Illustrated, by Cornelia Mee. London: David Bogue, Fleet Street (1846), p. 117.
  3. ^ Maerz and Paul, A Dictionary of Color New York:1930--McGraw-Hill See Hollywood in Index, Page 196 and Color Sample of Hollywood, Page 33, Plate 5, Color Sample K5