Rosa shocking

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rosa shocking
Coordinate del colore
HEX #FC0FC0
RGB1 (r, g, b) (252, 15, 192)
CMYK2 (c, m, y, k) (0, 94, 24, 1)
HSV (h, s, v) (315°, 94%, 99%)
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)

Il rosa shocking, (anche chiamato rosa neon) è una gradazione molto intensa.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La disegnatrice di moda Elsa Schiaparelli rese popolare questo colore nel 1936 grazie al suo profumo Shocking de Schiaparelli, la cui confezione era di colore rosa shocking, mentre il flacone in essa contenuta era modellato sul torso dell'attrice Mae West.

« Questo magenta intenso fu chiamato rosa shocking negli anni trenta, rosa caldo negli anni cinquanta, e rosa stravagante negli anni sessanta... Appare nell'avanguardia di più di una rivoluzione giovanile... ad alcuni canta, ad altri urla »
(Helen Varley[1])

Questo colore è attualmente chiamato di nuovo "rosa shocking", per distinguerlo da ciò che oggi viene chiamato rosa caldo. Il suo aspetto è molto più vicino al magenta che al rosa tradizionale.

Uno dei più celebri utilizzi del colore fu quello del vestito di Marilyn Monroe nel film Gli uomini preferiscono le bionde.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Helen Varley Color, Marshall Editions Ltd., Londra, 1980. ISBN 0-89535-037-8 Page 139
pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura