Ronny Turiaf

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ronny Turiaf
Ronny Turiaf.jpg
Ronny Turiaf nel 2008
Nazionalità Francia Francia
Altezza 208 cm
Peso 113 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Ala-pivot
Ritirato 2016
Carriera
Giovanili
1997-1998 Lamentin
1998-2001 Centre fédéral
2001-2005 Gonzaga Bulldogs
Squadre di club
2005-2006 Yakama Sun Kings 9
2006-2008 L.A. Lakers 173 (944)
2008-2010 Golden St. Warriors 121 (677)
2010-2011 N.Y. Knicks 64 (267)
2011 ASVEL 4 (60)
2011-2012 Wash. Wizards 4 (6)
2012 Miami Heat 13 (45)
2012-2013 L.A. Clippers 65 (121)
2013-2014 Minnesota T'wolves 33 (149)
2014 Philadelphia 76ers 0 (0)
Nazionale
1999 Francia Francia U-17
1999-2000 Francia Francia U-18
2001-2002 Francia Francia U-20
2003-2012 Francia Francia 83 (543)
Palmarès
Transparent.png Europei Under-20
Bronzo Lituania 2002
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Ronny Turiaf (Le Robert, 19 gennaio 1983) è un ex cestista francese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

È cresciuto in Martinica. Parla fluentemente tre lingue: francese, inglese e creolo.[1]

Turiaf effettua un tiro libero con i Los Angeles Lakers.

È ritenuto giocatore di grande cuore, apprezzato per la sua intensità di gioco e per l'energia che trasmette, in campo e dalla panchina.

È stato scelto al secondo giro al numero 37 del draft NBA 2005 dai Los Angeles Lakers. Ha giocato per la nazionale francese agli europei 2006 e ai mondiali

Nel 2007 è stato convocato per gli Europei in Spagna con la maglia della nazionale della Francia.

Ai Lakers gioca per tre stagioni, dal 2005 (con cui firmò nel gennaio 2006)[2] al 2008. Il primo anno giocò solamente 23 partite, di cui una da titolare, a causa di un grave infortunio al cuore che poteva interrompere bruscamente la sua carriera: il 26 luglio 2005, infatti, Turiaf fu costretto a sottoporsi ad un intervento chirurgico a cuore aperto durato ben 6 ore. Le due stagioni successive sono più fortunate, nella seconda stagione realizza 5,3 punti di media a cui si aggiungono 3,6 rimbalzi in 72 partite, nella terza 6,6 punti e 3,9 rimbalzi in 78 gare.

Il 19 luglio 2008 firma ufficialmente con i Golden State Warriors. Alla prima stagione alla franchigia di Oakland porta 5.9 punti, 4,6 rimbalzi e 2,1 di media in partita in 79 partite. La seconda stagione fu meno entusiasmante con all'incirca le stesse medie, ma in 42 gare disputate.

La stagione 2010-11 la gioca ai New York Knicks, con una media di 4,2 punti, 3,2 rimbalzi, 1,4 assist in 64 partite.

Passa ai Washington Wizards nel pre-season NBA, in cui gioca solo 4 partite.

Il 21 marzo 2012 firma con i Miami Heat dove sceglie il suo tradizionale numero 21. Con gli Heat Turiaf vince il suo primo e unico anello della sua carriera.

Alla fine della stagione tornò a Los Angeles, ma questa volta andò a giocare nei Clippers, rivali dei Lakers, con cui firmò un annuale da 1.146.337 dollari.[3]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Miami Heat: 2012
  • Campionato europeo U18 (2000)
  • WCC Tournament Loser (2002, 2004, 2005)
  • MVP WCC Tournament (2004)
  • WCC Player of the Months (2005)
  • NBA Western Conference Champion (2008)
  • NBA Pacific Division Champion (2008)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ronny Turiaf Answers Questions From Fans Of His Blog
  2. ^ Six months after heart surgery, Turiaf signs with Lakers, su ESPN.com, 18 gennaio 2006. URL consultato il 13 maggio 2017.
  3. ^ (EN) CLIPPERS SIGN FREE AGENT RONNY TURIAF | THE OFFICIAL SITE OF THE LOS ANGELES CLIPPERS, su www.nba.com. URL consultato il 13 maggio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]