Cenk Akyol

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cenk Akyol
Cenk akyol'13.JPG
Nazionalità Turchia Turchia
Altezza 198 cm
Peso 90 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Ala piccola
Squadra Acibadem Istanbul
Carriera
Squadre di club
2003-2007 Efes Pilsen 66 (387)
2007-2008 Galatasaray 22 (90)
2008-2009 Efes Pilsen 30 (177)
2009-2010 Scandone 23 (272)
2010-2011 Efes Pilsen 22 (144)
2011-2012 Anadolu Efes 29 (193)
2012-2014 Galatasaray 53 (430)
2014-2015 Anadolu Efes 1 (8)
2015-2016 Beşiktaş 28 (219)
2016- Acibadem Istanbul
Nazionale
2003 Turchia Turchia U-16
2004-2005 Turchia Turchia U-18
2005-2006 Turchia Turchia U-20
2005- Turchia Turchia
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Argento Turchia 2010
Transparent.png Europei Under-20
Argento Turchia 2006
Transparent.png Europei Under-18
Argento Serbia 2005
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 20 ottobre 2016

Cenk Akyol (Istanbul, 16 aprile 1987) è un cestista turco.

È alto 198 cm per 90 kg di peso. È un giocatore duttile, capace di ricoprire più ruoli: sebbene sia riconosciuto come guardia, riesce ad adattarsi in diverse posizioni negli svariati sistemi di gioco.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nell'Efes Pilsen, nel 2005 è stato prelevato al Draft NBA dagli Atlanta Hawks al secondo giro, come 59a scelta. È rimasto comunque a giocare in Turchia, vincendo due campionati turchi e una Coppa di Turchia.

Nel 2009, dopo aver partecipato alla Summer League di Las Vegas, gli Atlanta Hawks decidono di lasciarlo maturare ancora un paio d'anni nei campionati europei prima di farlo accasare definitivamente tra i Pro americani. La scelta del giocatore e di chi lo segue è ricaduta sull'AIR Avellino, squadra del campionato italiano[1]. Nel primo quarto della gara con Treviso si infortuna al polso[2]: dai controlli effettuati emerse una frattura allo scafoide della mano sinistra, che lo tenne lontano dai campi di gioco per circa 40 giorni[3]. Nel 2010 viene acquistato dall'Efes Pilsen, con il quale firma un contratto biennale[4]

Nel 2005 e nel 2007 è stato convocato per disputare gli Europei con la maglia della Nazionale turca. Nel 2006 ha inoltre preso parte al Mondiale. Ha vinto la medaglia d'argento al mondiale 2010 giocando sei gare e 72 minuti totali[5]. Il 21 febbraio 2014 i suoi diritti NBA passano ai Los Angeles Clippers nella trade che ha portato agli Atlanta Hawks lo statunitense Antawn Jamison.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Efes Pilsen: 2003-04, 2004-05, 2008-09
Galatasaray: 2012-13
Efes Pilsen: 2006, 2007, 2009, 2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'a.d. Luigi Ercolino: 'Akyol conferma che il progetto di Avellino è solido', Lega Basket.
  2. ^ Avellino perde Cenk Akyol per almeno 40 giorni, basketground.it. URL consultato il 15/11/09.
  3. ^ Basket - Akyol Ko, l'Air torna sul mercato?, ilgazzettino.it. URL consultato il 15/11/09.
  4. ^ Cenk Akyol yeniden yuvada..., efesbasket.org.
  5. ^ (EN) Scheda sul sito del Mondiale 2010, turkey2010.fiba.com. URL consultato il 13-09-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]