Questa notte è ancora nostra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Questa notte è ancora nostra
Titolo originaleQuesta notte è ancora nostra
Paese di produzioneItalia
Anno2008
Durata98 min
RapportoWidescreen
Generecommedia
RegiaPaolo Genovese, Luca Miniero
SoggettoMassimiliano Bruno, Paolo Genovese, Luca Miniero, Fausto Brizzi, Marco Martani, Xiang Yang Li
SceneggiaturaPaolo Genovese, Luca Miniero, Massimiliano Bruno, Fausto Brizzi, Marco Martani,
ProduttoreFulvio Lucisano, Federica Lucisano
Casa di produzioneItalian International Film
Distribuzione in italianoBuena Vista International
FotografiaGianfilippo Corticelli
MontaggioNicola Bonifati e Alessandro Lucidi
MusicheDaniele Silvestri e Maurizio Filardo
ScenografiaEmita Frigato
CostumiCristina Francioni
Interpreti e personaggi

Questa notte è ancora nostra è un film del 2008 diretto dai registi Paolo Genovese e Luca Miniero.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Massimo è un impresario di pompe funebri e leader di una rock band in cerca di successo. Un giorno conosce Jing, ragazza cinese. La band di Massimo ha bisogno di una brava cantante cinese, altrimenti non verrà scritturato loro il contratto con un noto produttore. Convincere Jing ad entrare nel gruppo non sarà un'impresa facile: servirà una geniale idea da parte di Andrea, amico e collega di Massimo, per convincerla: farle la corte e convincerla a cantare. Ma i problemi non finiranno lì poiché i genitori della ragazza hanno grossi problemi economici. Per pagare un grosso debito, infatti, la famiglia di Jing vuole far sposare la ragazza con il nipote dell'uomo con cui hanno il debito. Così la ragazza, aiutata dall'amica Maria, inventerà una storia che racconterà alla sua famiglia per non sposarsi: ovvero che Massimo è il suo ragazzo. Alla fine Jing e Massimo supereranno il finto affetto dovuto al bisogno dell'altro, o nella band o come finto ragazzo e si ameranno l'un l'altra di un amore vero.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il titolo è tratto da una strofa della canzone di Antonello Venditti Notte prima degli esami, titolo dell'omonimo film diretto da Fausto Brizzi. Il cantautore romano è stato fortemente contrariato per il riferimento nel titolo al suo brano senza che lo stesso fosse interpellato[1]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è prodotto da Italian International Film e Walt Disney Studios Motion Pictures Italia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Venditti: "Le mie canzoni usate per i titoli dei film? Insopportabile", su musica.excite.it, 31 marzo 2008. URL consultato il 20 aprile 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema