Penny Pritzker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Penny Pritzker
Penny Pritzker official portrait.jpg

38º Segretario al Commercio
Durata mandato 26 giugno 2013 –
20 gennaio 2017
Presidente Barack Obama
Predecessore John Bryson
Successore Wilbur Ross

Dati generali
Partito politico Democratico

Penny Sue Pritzker (Chicago, 2 maggio 1959) è una politica, dirigente d'azienda e filantropa statunitense, segretario al Commercio sotto la presidenza Obama.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Chicago, Penny è un'esponente della nota famiglia Pritzker, proprietaria della catena alberghiera di lusso Hyatt. Sin da bambina crebbe nell'ambiente imprenditoriale che la circondava e da ragazza studiò economia e legge nelle prestigiose università di Harvard e Stanford.

Subito dopo gli studi, la Pritzker trovò lavoro nel mondo degli affari e nel corso degli anni ricoprì svariati incarichi dirigenziali all'interno delle imprese dei Pritzker. Fu inoltre fondatrice di diverse società come la PSP Capital Partners e il Pritzker Realty Group.

Nel frattempo si dedicò anche ad attività filantropiche e di impegno sociale: fra le altre cose fu membro del Chicago Board of Education, presidente del consiglio d'amministrazione di Skills for America's Future (un'iniziativa dell'Aspen Institute) e presidente del museo di arte contemporanea di Chicago.

Fu anche coinvolta nella politica, inizialmente come finanziatrice e organizzatrice di eventi a scopo di raccolta fondi per varie campagne elettorali (sia per candidati repubblicani che per candidati democratici), poi come vera e propria consigliera politica per i democratici. Oltre ad essere membro del Council on Foreign Relations, la Pritzker è anche una delle più grandi collaboratrici dell'amministrazione Obama[1]. Dopo essere stata una delle papabili nominate alla carica di segretario al Commercio nel 2008, Penny Pritzker riuscì ad ottenere l'incarico cinque anni dopo, nel giugno del 2013.

Secondo Forbes il patrimonio personale della Pritzker ammonta a 1,85 miliardi di dollari, mentre quello della famiglia è pari a 15 miliardi di dollari[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Usa, l'ereditiera degli hotel alla corte di Obama, Lettera43. URL consultato il 1º agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 9 giugno 2013).
  2. ^ L'erede dell'impero Hyatt, la democratica Penny Pritzker, è il nuovo segretario al Commercio Usa, Il Sole 24 ORE. URL consultato il 1º agosto 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN19499310 · ISNI (EN0000 0000 5421 0936 · LCCN (ENno2008123914 · GND (DE1190113902 · WorldCat Identities (ENno2008-123914