Partito Nazionalsocialista Olandese dei Lavoratori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Partito Nazionalsocialista Olandese dei Lavoratori
(NL) Nationaal-Socialistische Nederlandsche Arbeiderspartij
Dutch NSNAP Pin.jpg
LeaderErnst Hermann van Rappard
StatoPaesi Bassi Paesi Bassi
AbbreviazioneNSNAP
Fondazione1931
Dissoluzione14 dicembre 1941
IdeologiaNazismo
Nazionalismo olandese
CollocazioneEstrema destra
Colori     Rosso
     Nero
     Bianco
National Socialist Dutch Workers Party logo.svg
Bandiera del partito

Il Partito Nazionalsocialista Olandese dei Lavoratori (in olandese: Nationaal-Socialistische Nederlandsche Arbeiderspartij - NSNAP) fu un partito politico nazista fondato nei Paesi Bassi nel 1931 su iniziativa di Ernst Hermann van Rappard.

Il partito fu accusato di attestarsi su posizioni troppo moderate dalla Lega Generale Fascista Olandese e dal Movimento Nazional-Socialista. Nel 1941, il Reichskommissar della Reichskommissariat Niederlande, Arthur Seyss-Inquart, ne dispose lo scioglimento insieme a tutte le altre formazioni politiche, fatta eccezione per il Movimento Nazional-Socialista di Anton Mussert, nominato Leider van het Nederlandse Volk (capo del popolo dei Paesi Bassi).

Controllo di autoritàVIAF (EN237981847 · GND (DE7711112-6 · WorldCat Identities (ENviaf-237981847