Partito Politico dei Radicali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Partito Politico dei Radicali
Politieke Partij Radikalen
StatoBandiera dei Paesi Bassi Paesi Bassi
Fondazione1968
Dissoluzione1991
IdeologiaCristianesimo sociale

Il Partito Politico dei Radicali (in olandese: Politieke Partij Radikalen - PPR) fu un partito politico dei Paesi Bassi di orientamento cristiano-sociale[1].

Nacque nel 1968 in seguito ad una scissione dal Partito Popolare Cattolico; nel 1991 dette vita ad un nuovo soggetto politico, Sinistra Verde, insieme al Partito Comunista dei Paesi Bassi, al Partito Pacifista-Socialista e al Partito Popolare Evangelico.

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Elezione Voti % Seggi
Legislative 1971 116.049 1,84
2 / 150
Legislative 1972 354.829 4,80
7 / 150
Legislative 1977 140.910 1,69
3 / 150
Legislative 1981 171.042 1,97
3 / 150
Legislative 1982 136.272 1,66
2 / 150
Legislative 1986 115.203 1,26
2 / 150

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN155381230 · WorldCat Identities (ENlccn-n50078073