Partito Politico dei Radicali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Partito Politico dei Radicali
Politieke Partij Radikalen
Politieke Partij Radikalen logo 1980-2.svg
StatoPaesi Bassi Paesi Bassi
Fondazione1968
Dissoluzione1991
IdeologiaCristianesimo sociale

Il Partito Politico dei Radicali (in olandese: Politieke Partij Radikalen - PPR) fu un partito politico dei Paesi Bassi di orientamento cristiano-sociale[1].

Nacque nel 1968 in seguito ad una scissione dal Partito Popolare Cattolico; nel 1991 dette vita ad un nuovo soggetto politico, Sinistra Verde, insieme al Partito Comunista dei Paesi Bassi, al Partito Pacifista-Socialista e al Partito Popolare Evangelico.

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Elezione Voti % Seggi
Legislative 1971 116.049 1,84
2 / 150
Legislative 1972 354.829 4,80
7 / 150
Legislative 1977 140.910 1,69
3 / 150
Legislative 1981 171.042 1,97
3 / 150
Legislative 1982 136.272 1,66
2 / 150
Legislative 1986 115.203 1,26
2 / 150

Note[modifica | modifica wikitesto]