Unione Cristiano-Democratica (Paesi Bassi)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Cristiano-Democratica
Christelijk-Democratische Unie
StatoPaesi Bassi Paesi Bassi
Fondazione11 dicembre 1926
Dissoluzione1946
IdeologiaCristianesimo democratico

L'Unione Cristiano-Democratica (in olandese: Christelijk-Democratische Unie - CDU) fu un partito politico dei Paesi Bassi operativo dal 1926 al 1946[1].

Si affermò attraverso la confluenza di tre distinti soggetti politici:

  • il Partito Cristiano-Democratico (Christen-Democratische Partij);
  • il Partito Cristiano-Sociale (Christelijk-Sociale Partij);
  • la Lega dei Cristiano-Socialisti (Bond Christen-Socialisten).

Nel 1946 dette vita, insieme al Partito Socialdemocratico dei Lavoratori e alla Lega Libero-Democratica, al Partito del Lavoro.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Elezione Voti % Seggi
Legislative 1929 12.780 0,38
0 / 100
Legislative 1933 38.459 1,03
1 / 100
Legislative 1937 85.004 2,09
2 / 100

Note[modifica | modifica wikitesto]