Jacksonville Tea Men

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da New England Tea Men)
Jump to navigation Jump to search
Jacksonville Tea Men
Calcio Football pictogram.svg
Jacksonville Tea Men.png
The Tea Men
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px trisection vertical HEX-FFA500 White HEX-FF0000.svg  • Bianco • Rosso
Simboli Veliero
Dati societari
Città Jacksonville, FL
Nazione Stati Uniti Stati Uniti
Confederazione CONCACAF
Federazione Flag of the United States.svg USSF
Campionato NASL
ASL
Fondazione 1978
Scioglimento1984
Stadio Foxboro Stadium, Foxborough MA
Gator Bowl Stadium, Jacksonville FL
( posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

I Jacksonville Tea Men furono un club calcistico statunitense di Jacksonville (Florida). Fondati nel 1978 nel Massachusetts come New England Tea Men, cambiarono nome dopo il loro trasferimento avvenuto nel 1981. Attivi nella North American Soccer League, disputarono anche due campionati nella Lega concorrente della NASL, la American Soccer League (ASL). Il club fu sciolto nel 1984.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

New England Tea Men[modifica | modifica wikitesto]

Il logo dei N.E. Tea Men

Il club nacque in un sobborgo di Boston, Foxborough, nel 1978, per iniziativa della Lipton, la nota multinazionale alimentare produttrice di . Il nome, New England Tea Men, richiamava il celebre Boston Tea Party, la rivolta del tè del 1773 che diede origine alla guerra d’indipendenza americana.

L'esordio, avvenuto nel campionato NASL 1978, fu abbastanza incoraggiante poiché la squadra, guidata dal bomber inglese Mike Flanagan (30 goal in 28 apparizioni), arrivò prima a pari punti con i Tampa Bay Rowdies nella sua divisione, la Eastern Division della American Conference, anche se in seguito fu eliminata agli ottavi di finale dai Fort Lauderdale Strikers per tre ad uno al Foxboro Stadium. Anche per la mancata conferma di Flanagan impegnato con i Charlton Athletic ed il trasferimento momentaneo al piccolo stadio universitario del Nickerson Field, ad esso fecero seguito campionati deludenti come quello successivo del 1979, arrivando ultimi e non accendo ai successivi play-off, o quello della prima edizione indoor 1979-80 con la stessa ed identica sorte. Dopo un ennesimo campionato (1980) che la vide sì accedere play-off, ma uscire ancora agli ottavi ancora per mano dei Tampa Bay Rowdies, la franchigia venne trasferita in Florida, per mancato successo di pubblico e di appeal verso gli sponsor.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
1978/80
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
1978/80
Trasferta

Jacksonville Tea Men[modifica | modifica wikitesto]

I Jacksonville Tea Men disputarono in totale due campionati regolari e due indoor della NASL. Il loro miglior risultato complessivo furono i quarti di finale raggiunti nella stagione 1981. Al termine della stagione 1982 il club decise il trasferimento all'American Soccer League, della cui seconda divisione fu campione nel 1983. Nel 1984 prese parte alla neonata United Soccer League (USL) ma vi rimase per una sola stagione, dopodiché il club si sciolse definitivamente.

Tra i vari giocatori europei che militarono nella squadra, il più noto è certamente lo scozzese Archie Gemmill, già campione d'Europa coi Nottingham Forest.

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

Stagione NASL NASL Indoor ASL-2 USL U.S. Cup Affluenza media
New England Tea Men
1978 OF - - - - 12.064
1979 n.q. - - - - 6.562
1979/80 - n.q. - - - -
1980 OF - - - - 8.748
Jacksonville Tea Men
1980/81 - n.q. - - - -
1981 QF - - - - 9.507
1981/82 - n.q. - - - -
1982 n.q. - - - - 7.160
1983 - - Vincitore - - -
1984 - - - n.q. - -

Stadi[modifica | modifica wikitesto]

Foxboro Stadium

Come New England Tea Men, la squadra giocò nel Foxboro Stadium di Foxborough, Massachusetts. Demolito nel 2002, l'impianto era capace di contenere più di 60.000 spettatori ed era usato per partite di calcio e football americano. Fu anche uno dei campi usati in occasione del campionato del mondo 1994. Per lungo tempo fu il terreno casalingo della squadra di football dei New England Patriots e, più recentemente, e sempre per rimanere al calcio, fino alla sua demolizione ha ospitato le partite di Major League Soccer del New England Revolution, altra franchigia di Boston che ha raccolto l'eredità dei Tea Men.

Anche il Gator Bowl di Jacksonville è stato quasi interamente demolito, nel 1993, a scopo di ricostruzione. Inaugurato negli anni quaranta, ha quasi sempre ospitato incontri di football americano. Dopo la ristrutturazione, il nuovo impianto che ivi sorge ha conservato solo la tribuna superiore occidentale del vecchio Gator Bowl. Anche il nome è cambiato, in quanto oggi si chiama Jacksonville Municipal Stadium. Sia il vecchio che il nuovo impianto sono di proprietà della città di Jacksonville.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]