Nazionale di calcio di Lega della Serie A

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'argentino Diego Armando Maradona e il tedesco Lothar Matthäus con la maglia della nazionale di Lega nel 1988

La nazionale di calcio di Lega della Serie A, nota più semplicemente come nazionale di Lega, fu una squadra di calcio nata nel 1960 come rappresentativa italiana dei giocatori partecipanti al campionato italiano di Serie A, aperta quindi, a differenza della nazionale italiana, anche ai calciatori stranieri militanti nel massimo campionato italiano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Ideata nel 1960 dall'allora presidente della Lega Nazionale Professionisti, Giuseppe Pasquale, esordì a Milano il 1º novembre 1960 contro l'omologa rappresentativa inglese. La rappresentativa italiana, guidata da Alfredo Foni e da Giuseppe Viani, vinse l'incontro per 4 a 2.[1]

Nel 1988 la rappresentativa fu guidata da Arrigo Sacchi e annoverava tra le sue file Diego Armando Maradona, che segnò anche uno dei due gol nella sfida contro la rappresentativa polacca (l'altro fu segnato da Tassotti).[1]

L'ultimo incontro fu disputato sempre contro gli inglesi e si tenne il 16 gennaio 1991 a Napoli. La squadra italiana fu guidata nell'occasione dal tecnico campione d'Italia Albertino Bigon e ottenne una vittoria per 3 a 0. La rappresentativa italiana schierava, tra gli altri, Careca, Lothar Matthäus e Marco van Basten.[1]

La nazionale di Lega disputò in tutto undici incontri, con sette vittorie, un pareggio e tre sconfitte.[2] Dopo l'ultimo incontro del 1991, lo scarso seguito e la difficoltà nell'organizzare partite all'interno di un calendario internazionale ormai molto fitto, indussero la Lega Calcio a non organizzare più incontri della rappresentativa.[1]

Incontri disputati[modifica | modifica wikitesto]

Data Città In casa Risultato Ospiti Reti Allenatore
1º novembre 1960 Milano Lega di Serie A 4-2 (2-0) Lega Inglese Alfredo Foni, Giuseppe Viani
1º novembre 1961 Glasgow Lega Scozzese 1-1 (0-1) Lega di Serie A
8 novembre 1961 Manchester Lega Inglese 0-2 (0-0) Lega di Serie A
14 novembre 1962 Roma Lega di Serie A 4-3 (2-0) Lega Scozzese
29 novembre 1962 Londra Lega Inglese 2-3 (1-1) Lega di Serie A
9 maggio 1964 Milano Lega di Serie A 1-0 (0-0) Lega Inglese
18 febbraio 1971 Torino Lega di Serie A 0-1 (0-0) Selezione Budapest
15 dicembre 1971 Charleroi Lega Belga 2-1 (1-1) Lega di Serie A
6 dicembre 1972 Firenze Lega di Serie A 0-1 (0-0) Lega Belga Ferruccio Valcareggi
12 novembre 1988 Milano Lega di Serie A 2-2 (1-1) Polonia Arrigo Sacchi
16 gennaio 1991 Napoli Lega di Serie A 3-0 (2-0) Lega Inglese Alberto Bigon

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Come mai non esiste più la nazionale di lega?, in SportWeek (Milano), La Gazzetta dello Sport, 22 settembre 2001. URL consultato il 21 luglio 2008.
  2. ^ Marco Sappino (a cura di), Dizionario del calcio italiano, Milano, Baldini & Castoldi, 2000, p. 1465, ISBN 978-88-8089-862-7. URL consultato il 13 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 7 dicembre 2013).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio