Nadir Caselli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Elisabetta Nadir Caselli (Pisa, 31 gennaio 1989) è un'attrice e modella italiana[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuta a Cascina,[2] si diploma presso il liceo linguistico "Antonio Pesenti" e successivamente si iscrive alla facoltà di Scienze della mediazione linguistica dell'Università di Roma Tre, laureandosi.

Dopo aver lavorato come modella,[3] debutta nel cinema nel 2008 quando è tra le protagoniste di Un gioco da ragazze, dove interpreta il ruolo di Alice.

Nel 2009 ha delle parti minori nella serie televisiva R.I.S. 5 - Delitti imperfetti e nelle miniserie La scelta di Laura e Non pensarci - La serie.

Nel 2010 torna sul piccolo schermo con un ruolo più importante nella miniserie di Canale 5, Tutti per Bruno, interpretando Sara, la figlia di Bruno (Claudio Amendola), e sul grande schermo con Baciami ancora, regia di Gabriele Muccino.

Sempre nel 2010 vince il premio per la migliore attrice al Festival La Cittadella del Corto di Trevignano Romano per la sua interpretazione nel cortometraggio Solo un gioco.

Nel 2011 fa parte del cast del film La peggior settimana della mia vita con Fabio De Luigi.

Nel 2012 prende parte al film di Carlo Verdone Posti in piedi in paradiso.

Nel 2013 prende parte al film Universitari - Molto più che amici di Federico Moccia.

Dal 9 gennaio 2014 è una dei protagonisti della fiction Don Matteo, nella nona e nella decima stagione, dove interpreta Lia, la nipote del maresciallo Cecchini interpretato da Nino Frassica.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bad girls: droga, sesso, modelli sbagliati, in Corriere della Sera, 1° ottobre 2008. URL consultato il 7 febbraio 2010.
  2. ^ Il Tirreno, Nadir diventa attrice quasi per caso, su ricerca.gelocal.it. URL consultato il 7 luglio 2013.
  3. ^ Caratteristiche fisiche da Casting.it, su casting.it. URL consultato il 7 febbraio 2010.
  4. ^ http://www.imdb.com/title/tt3072180/?ref_=nm_flmg_act_2.
  5. ^ http://www.imdb.com/title/tt4119278/?ref_=nm_flmg_act_1.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]