Mooning

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mooning di studenti alla Stanford University durante una protesta nel 1995.[1]

Il mooning (pronuncia inglese [ˈmuːnɪŋ]) è un anglicismo che indica l'atto di mostrare le proprie natiche nude rimuovendo l'abbigliamento che le ricopre,[2][3][4] solitamente ciò avviene abbassando la parte posteriore dei pantaloni e delle mutande.[5]

Il termine deriva da una presunta somiglianza delle natiche (ordinariamente molto pallide) alla luna per colore e per forma.

La pratica del mooning è utilizzata come gesto di scherno, disprezzo, mancanza di rispetto o di provocazione;[3][4] in altri casi può assumere valore di divertimento o configurarsi come una forma di esibizionismo.[6][7][8]

In alcuni ordinamenti giudiziari il mooning è assimilato[non chiaro] agli atti osceni.[senza fonte]

Il gesto è noto anche fin dagli albori della letteratura italiana, come si può leggere in una novella del XIII secolo:

«e pure alzasi e mostrolli il culo»

(Masuccio Salernitano, Il Novellino, XXXV)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The Stanford Daily 22 September 1995 — The Stanford Daily, su stanforddailyarchive.com, 22 settembre 1995. URL consultato il 13 giugno 2017.
  2. ^ DIZIONARIO ITALIANO OLIVETTI, su www.dizionario-italiano.it. URL consultato il 1º agosto 2021.
  3. ^ a b mooning: significato e definizione - Dizionari, su mooning: significato e definizione - Dizionari - La Repubblica. URL consultato il 1º agosto 2021.
  4. ^ a b Dizionario Italiano online Hoepli - Parola, significato e traduzione, su https://dizionari.hoepli.it/. URL consultato il 1º agosto 2021 (archiviato dall'url originale il 1º agosto 2021).
  5. ^ (EN) Mooning | definizione, significato - che cosa è Mooning nel dizionario Inglese - Cambridge Dictionary, su dictionary.cambridge.org. URL consultato il 13 giugno 2017.
  6. ^ Mooning Amtrak: l’annuale raduno per mostrare il sedere ai treni che passano, su Commenti memorabili, 11 marzo 2021. URL consultato il 1º agosto 2021.
  7. ^ Bridesmaids mooning: il lato B delle amiche della sposa, su Panorama, 30 giugno 2014. URL consultato il 1º agosto 2021.
  8. ^ Lato b in mostra per spose e damigelle: su Twitter la moda del «Bridesmaids mooning» | Foto, su www.ilmattino.it. URL consultato il 1º agosto 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]