Mooning

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mooning di studenti alla Stanford University durante una protesta nel 1995[1]

Mooning è l'atto di mostrare le proprie natiche nude[2] rimuovendo l'abbigliamento che le ricopre abbassando la parte posteriore dei pantaloni e delle mutande e, in certi casi, causando una esposizione anche i propri genitali. La pratica del Mooning è utilizzata come gesto di scherno, disprezzo, mancanza di rispetto o per provocazione; in altri casi può assumere valore di divertimento o configurarsi come una forma di esibizionismo. In alcuni ordinamenti giudiziari il mooning è assimilato agli atti osceni.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Stanford Daily 22 September 1995 — The Stanford Daily, su stanforddailyarchive.com. URL consultato il 13 giugno 2017.
  2. ^ mooning definizione, significato - che cosa è mooning nel dizionario Inglese - Cambridge Dictionary, su dictionary.cambridge.org. URL consultato il 13 giugno 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]