Fist pump

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Andy Murray esulta con il gesto del fist pump, dopo aver battuto Roger Federer.

Il fist pump (in lingua inglese "pompare con il pugno") è un gesto di esultanza eseguito alzando il pugno chiuso davanti al torace e poi abbassandolo con un rapido movimento. Il gesto può essere eseguito isolatamente o in una rapida successione di ripetizioni.

È un gesto effettuato frequente nello sport,[1] tipicamente come esultanza per avere realizzato dei punti o aver ottenuto la vittoria, ma è comune anche in contesti differenti da quello sportivo.

Ray Slater, produttore del Bobby Bones Show, ha stabilito il record del mondo di fist pumping per 17 ore e 15 minuti.[2][3][4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fist Pumping: Pleasure or Ploy? Archiviato il 24 gennaio 2007 in Internet Archive.
  2. ^ YNN Staff, ‘Bobby Bones Show’ producer fist-pumps way to new record, su austin.ynn.com. URL consultato il 18 ottobre 2012.
  3. ^ KXAN, Fist-pump record for Bobby Bones Show, su kxan.com. URL consultato il 18 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale l'8 febbraio 2013).
  4. ^ Austin Radio Producer Breaks Akron Grad's Fist-Pumping Record, su clevescene.com. URL consultato il 18 ottobre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]