Monstress

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Monstress
Lingua orig.Inglese
Alter egoCandi Pyponte-Le Parc III
Autori
EditoreDC Comics
1ª app.luglio 1996
1ª app. inLegione dei Super Eroi vol. 4 n. 82
SessoFemmina
Luogo di nascitaXanthu
Abilità
  • Super forza

Monstress (Candy Pyponte-Le Parc III) è un personaggio immaginario, una supereroina del XXX e XXXI secolo dell'Universo DC, ed un membro della Legione dei Super Eroi nella comtinuità post-Ora Zero.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Candi era la figlia coccolata di un ricco industriale del pianeta Xanthu che ottenne le sue abilità e il mostruoso aspetto da un'esplosione causata una bomba altera-gene all'interno di una pianta in uno dei laboratori-fabbrica di suo padre. La bomba fu attivata da un protestante che era disgustato dalle condizioni della fabbrica.

Si unì agli Uncanny Amazers di Kid Quantum e Star Boy, ed ebbero una competizione amichevole con la Legione dei Super Eroi[1]. Le due squadre combatterono contro Mordru, il Signore Oscuro: impressionata dalla Legione, chiese di farne parte e fu accontentata[2]. Da lì aiutò a reclutare Kid Quantum[3], e per caso, Element Lad alterò il colore della sua pelle da verde ad arancione[4]. Monstress fu anche una cara amica di Lori Morning.

Gli alieni noti come Blight attaccarono, causando il trasporto di dieci Legionari nella parte più lontana dell'universo[5]. Montress comparve nei primi undici numeri della serie Legion Lost, raccontando cosa accadde a questo gruppo di Legionari. Il suo compare di squadra Element Lad fu separato dal gruppo e lanciato nel tempo e nello spazio, e questo viaggio personale lo rese matto. Monstress, che nutrì dei sentimenti verso Element Lad, tentò di farlo uscire dalla pazzia, ma lui la chiamò inferiore e la uccise toccandola[6].

La maggior parte dei Legionari perduti tornarono a casa, e tennero un raduno commemorativo in memoria di Element Lad e Monstress[7].

Reazione dei fan[modifica | modifica wikitesto]

Dan Abnett: "Quando mettemmo le mani sulla Legione, Monstress era davvero impopolare. Ricevevamo posta e lettere regolarmente in cui ci domandavano di farla fuori. In realtà a noi piaceva, e attraverso "Legion Lost" facemmo del nostro meglio per fare di lei un personaggio affascinante e interessante. Quando morì, tragicamente, alla fine di "Lost", la gente era davvero arrabbiata!" - Comic Book Resources.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Legion vol. 4 n. 82
  2. ^ Legionnaires n. 52
  3. ^ Legione dei Super Eroi n. 102
  4. ^ Legionnaires n. 68
  5. ^ Legion n. 125
  6. ^ Legion Lost dal n. 1 al n. 11 (2000-2001)
  7. ^ The Legion n. 15

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics