Shvaughn Erin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Shvaughn Erin
Lingua orig.Inglese
SoprannomeSean Erin
Autori
EditoreDC Comics
1ª app.luglio 1978
1ª app. inSuperboy e la Legione dei Super Eroi n. 241
SessoFemmina
Luogo di nascitaTerra

Shvaughn Erin è un personaggio immaginario del XXX e XXXI secolo dell'Universo DC, che compare primariamente come personaggio di supporto nelle varie serie dedicate alla Legione dei Super Eroi. Nativa del pianeta Terra, è un membro della Polizia Scientifica, il braccio d'applicazione della legge dei Pianeti Uniti.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Continuità originale[modifica | modifica wikitesto]

Nel XXX secolo, i Resources Raiders invasero la Terra non appena una crisi diplomatica si sviluppò tra i Pianeti Uniti e i Dominatori. Queste due crisi fecero sì che la nuova ufficiale della Polizia Scientifica Shavughn Erin non avvertisse la Legione dei Super Eroi che uno dei loro nemici era evaso dalla sua prigione. Entrambi gli eventi furono precursori della cosiddetta "Earthwar", dove i Pianeti Uniti furono attaccati dall'Impero Khundiano e dal Dark Circle. L'architetto dietro questo conflitto si scoprì essere lo stregone Mordru - il nemico fuggito di cui Shvaughn non riuscì ad avvertire la Legione. Lei e Karate Kid combatterono le truppe Khund al quartier generale della Polizia Scientifica, cosa che permise alle forze combinate della Legione dei Super Eroi e della Legione degli Eroi Sostituti di sconfiggere Mordru, ponendo fine così alla Earthwar[1].

L'anno dopo, Shvaughn divenne il contatto della Legione nella polizia. Nel suo primo giorno come nuovo informatore, fu presente quando l'intelligenza artificiale nota come Computo si impossessò della piccola Danielle Foccart e prese controllo del quartier generale della Legione. Questa crisi fu scongiurata quando il fratello di Danielle, Jacques Foccart, bevve il siero dell'invisibilità sviluppato da Lyle Norg, permettendogli così di immobilizzare Computo senza essere individuato[2]. Nel corso del tempo, Shvaughn lavorò a stretto contatto con il leader della Legione, Element Lad. Quando Shrinking Violet fu rapita dai terroristi Imskiani, Shvaughn ed Element Lad smascherarono l'attrice Durlaniana Yera, che mutò per impersonare la Legionaria scomparsa[3]. Durante questo periodo, Shvaughn ed Element Lad ebbero una relazione, e presto si innamorarono.

Five Years Later[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Il Mosaico Terra.

Molti anni dopo, Shvaughn aveva cessato la relazione con Jan Arrah (Element Lad), e il governo della Terra cadde sotto il controllo dei Dominatori. Quando un soldato Dominatore assassinò il presidente della Terra Tayla Wellington su una rete televisiva galattica[4], la guerra su grande scala ebbe inizio. In quel periodo si scoprì che il sesso di Shvaughn era maschile, e che per anni aveva assunto un medicinale noto come "Profem" per cambiare biologicamente in una femmina. Con la guerra aperta in tutto il pianeta, non riuscì a mantenere costante l'assunzione di Profem, Jan fu completamente di supporto quando Shvaughn regredì fisicamente al suo sesso originale, e diventando così il giovane Sean Erin[5]. Infine, i Dominatori furono sconfitti, e Sean divenne capo del contingente di Polizia Scientifica su Nuova Terra[6][7].

All'inizio delle serie limitate Ora Zero e Crisi Infinita, gli eventi di "Five Years Later" della Legione non furono più canonici.

Post-Ora Zero[modifica | modifica wikitesto]

Nella continuità post-Ora Zero, Shvaughn Erin fu ancora una volta ufficiale della Polizia Scientifica. Alla fine della battaglia contro l'Occhio di Smeraldo di Ekron che aveva schiavizzato Shrinking Violet[8], Shvaughn fu lanciata sulla Terra del XX secolo, insieme al membro della Workforce Inferno ed un gruppo di otto Legionari. Dopo alcuni mesi e numerosi incontri con la comunità dei super eroi del XX secolo, Shvaughn e i Legionari infine riuscirono a tornare a casa[9][10].

In questa continuità, Shvaughn è adulta, mentre Element Lad è ancora un ragazzo. Così, i due non furono mai romanticamente collegati. In più, la questione riguardante il sesso di Shvauhgn non fu più menzionato[11].

Terza versione[modifica | modifica wikitesto]

Shvaughn non compare nella continuità della terza versione della Legione proveniente da Terra Prime.

Post-Crisi Infinita[modifica | modifica wikitesto]

Gli eventi della miniserie Crisi Infinita, ricostituirono un'analoga continuità della versione della Legione pre-Crisi sulle Terre Infinite, come visto nella storia "The Lightning Saga" in Justice League of America e Justice Society of America, e nella storia "Superman e la Legione dei Supereroi" in Action Comics. Da lì in poi, Shvaughn non comparve più.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Superboy e la Legione dei Super Eroi dal n. 241 al n. 245 (luglio–novembre 1978)
  2. ^ Questi eventi, culminanti con l'ammissione di Jacques nella Legione come secondo Invisible Kid, sono narrati in Legione dei Super Eroi vol. 2 Annual n. 1 (1982)
  3. ^ La falsa ammissione di Yera nella Legione fu gradualmente rivelata in Legione dei Super Eroi vol. 2 dal n. 298 al n. 305 (aprile–novembre 1983)
  4. ^ Legione dei Super Eroi vol. 4 n. 29 (maggio 1992)
  5. ^ Legione dei Super Eroi vol. 4 n. 31 (luglio 1992)
  6. ^ L'appuntamento di Sean fu rivelato in Legione dei Super Eroi vol. 4 n. 41 (marzo 1993)
  7. ^ Poco dopo la guerra contro i Dominatori, la Terra fu distrutta in un disastro che ricordò molto la distruzione di Krypton di oltre un millennio prima. Novantaquattro città sopravvissero in alcune cupole e si ricostituirono come il pianeta di Nuova Terra. Legione dei Super Eroi vol. 4 n. 38 (tardo dicembre 1992)
  8. ^ La battaglia si concluse in Legione dei Super Eroi vol. 4 n. 84 (settembre 1996)
  9. ^ Il prolungato soggiorno di Shvaughn e dei Legionari nel XX secolo è raccontato in primo luogo in Legione dei Super Eroi vol. 4 dal n. 85 al n. 100 (ottobre 1996-gennaio 1998)
  10. ^ Inferno scelse di rimanere nel passato, ma l'orfano adolescente del XX secolo Andrew Nolan accompagnò la Legione al XXX secolo e si unì alla squadra come Ferro
  11. ^ Companik, Chris publisher=GayLeague.com (Internet Archive). "Element Lad & Shvaughn Erin". Archiviato dall'originale il 17 dicembre 2007. Ritrovato il 22 dicembre 2009

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics