Mircea Cărtărescu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mircea Cărtărescu

Mircea Cărtărescu (IPA: [ˈmirt͡ʃe̯a kərtəˈresku]) (Bucarest, 1º giugno 1956) è uno scrittore, poeta, saggista, accademico e giornalista rumeno.

Inizialmente formatosi come poeta, Cărtărescu è uno scrittore postmoderno influenzato, oltre che dalla tradizione fantastico-mitologica romena, dalla cultura psichedelica[1], le cui opere sono spesso caratterizzate da costrutti letterari legati più a piani simbolici, che narrativi[2]. Dotato di una poetica assimilabile all'opera di James Joyce, Franz Kafka e, soprattutto, Thomas Pynchon, è stato un autore di spicco della cosiddetta Blue jeans generation, corrente sorta negli anni ottanta all'interno del panorama letterario romeno. Più volte candidato al Premio Nobel per la letteratura[3], è considerato il maggiore romanziere in lingua romena contemporaneo[4].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureatosi all'Università di Bucarest in Lingue e in Letteratura nel 1980 (ama soprattutto il Francese), ha lavorato come professore in un liceo linguistico, come redattore della casa editrice Caiete Critice (1980-1989). Dal 1991 al 1994 è stato professore di ruolo l'Università di Bucarest; ha insegnato anche ad Amsterdam (Paesi Bassi) per un anno. Come scrittore, ha esordito nel 1978 con una novella pubblicata sulla rivista România Literară.

Opere tradotte in italiano[modifica | modifica wikitesto]

Poesia[modifica | modifica wikitesto]

  • Il poema dell'acquaio, traduzione di Bruno Mazzoni, Roma, Nottetempo, 2015 (antologia)

Narrativa[modifica | modifica wikitesto]

  • Nostalgia, 1993 (Nostalgia, a cura di Bruno Mazzoni, Roma, Voland, 2003; nuova ed. 2012)
  • Travesti, 1994 (Travesti, a cura di Bruno Mazzoni, Roma, Voland, 2000)
  • Orbitor. Aripa stângă, 1996 (Abbacinante: l'ala sinistra, a cura di Bruno Mazzoni, Roma, Voland, 2007)
  • Orbitor. Corpul, 2002 (Abbacinante: il corpo, a cura di Bruno Mazzoni, Roma, Voland, 2015)
  • De ce iubim femeile, 2004 (Perché amiamo le donne, a cura di Bruno Mazzoni, Roma, Voland, 2008)
  • Orbitor. Aripa dreaptă, 2007 (Abbacinante: L'ala destra, a cura di Bruno Mazzoni Roma, Voland, 2016)

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN32054974 · LCCN: (ENno90024947 · ISNI: (EN0000 0001 0884 939X · GND: (DE119559153 · BNF: (FRcb12261077v (data)