Mikkel Beck

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mikkel Beck
Nazionalità Danimarca Danimarca
Altezza 185 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2002
Carriera
Squadre di club1
1992-1993 B 1909 13 (2)
1993-1996 Fortuna Colonia 79 (26)
1996-1999 Middlesbrough 91 (24)
1999-2000 Derby County 18 (2)
1999-2000 Nottingham Forest 5 (1)
2000 QPR 11 (4)
2000 Aalborg 10 (8)
2000-2002 Lilla 33 (5)
2002 Aalborg 12 (4)
Nazionale
1995-2000 Danimarca Danimarca 19 (3)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Mikkel Venge Beck (Aarhus, 12 maggio 1973) è un ex calciatore e procuratore sportivo danese, di ruolo attaccante.

È il figlio di un ex calciatore danese, Carl Beck, che ha giocato per l'Aarhus tra la fine degli anni sessanta e gli inizi degli anni settanta.[senza fonte]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha debuttato nel B 1909, e dopo un'unica stagione in Danimarca è passato al Fortuna Colonia, a vent'anni. Successivamente ad un infortunio alla schiena, che lo ha tenuto fuori da agosto 1994 a febbraio 1995, Beck ha segnato in ciascuna delle cinque partite dopo il suo recupero e ha ricevuto la prima convocazione nella Nazionale danese nel maggio 1995. Ha siglato tre reti nelle prime sei gare in Nazionale ed è stato incluso nella squadra che ha affrontato la spedizione per il campionato d'Europa 1996 in Inghilterra, dove ha giocato due partite. Dopo la conclusione del torneo, è stato acquistato dal Middlesbrough.

La sua prima stagione con il Boro, nel campionato 1996-1997, è coincisa con la retrocessione della squadra, nonostante il fatto che il club avesse raggiunto la finale di FA Cup. Beck è rimasto nella rosa ed ha lasciato il Middlesbrough nel marzo 1999, dopo 24 reti in 91 partite, venendo acquistato dal Derby County, in cambio di cinquecentomila sterline.

Qui non si è mai integrato perfettamente. Durante questa esperienza, ha giocato in prestito in alcuni club inglesi di serie inferiori, come il Nottingham Forest e i Queens Park Rangers. Ad aprile 2000, è stato prestato all'Aalborg, dove è rimasto fino alla fine del campionato danese.

Durante l'ultimo anno al Middlesbrough, Beck ha perso il posto nella Nazionale danese. Poi, con il ritorno in prestito all'Aalborg è stato richiamato nella sua rappresentativa, grazie alle 8 reti realizzate in 10 gare. Ha anche partecipato al campionato d'Europa 2000, dove ha giocato 2 partite. Al termine della manifestazione è passato al Lilla, ma anche qui ha avuto poca fortuna. È stato prestato nuovamente all'Aalborg, con la speranza di poter ottenere un posto per il campionato del mondo 2002. Durante le ultime gare del campionato si è infortunato e il commissario tecnico non lo ha convocato. Tornato in Francia per fine prestito, ha deciso di ritirarsi a causa di alcuni infortuni. A gennaio 2004 ha sostenuto un provino con il Crystal Palace, ma non lo ha superato per colpa dei suoi problemi fisici: ha deciso così di ritirarsi definitivamente.

È diventato, al termine della carriera da calciatore, un procuratore sportivo.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gabriele Chiocchio, Ag. Kjaer: "Simon vuole rimanere alla Roma, spero che i giallorossi lo riscattino", vocegiallorossa.it. URL consultato il 4 maggio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]