Matford Alsace V8

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Matford Alsace V8
1936 Matford Alsace 72 front.jpg
Una Matford Alsace V8 72 del 1936
Descrizione generale
Costruttore Francia  Matford
Tipo principale berlina
Altre versioni cabriolet
Produzione dal 1935 al 1937
Sostituisce la Mathis Type HO
Sostituita da Matford F81 ed F82
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Passo da 2750 a 2850 mm
Massa da 1140 a 1320 kg
Altro
Stile Chausson
Stessa famiglia Ford Model B
Ford V8
Auto simili Delahaye 135
Delage D6 e D8
Hotchkiss 620 e 686
Panhard & Levassor Dynamic
1936 Matford Alsace 72.jpg

La Marford Alsace V8 è un'autovettura di fascia alta prodotta dal 1935 al 1937 dalla Casa automobilistica franco-statunitense Matford.

Profilo[modifica | modifica wikitesto]

Si trattava del primo modello commercializzato dalla Matford. La Alsace V8 condivideva telaio e meccanica con la Ford V8-48, prodotta in parallelo con la Alsace V8 stessa e derivata a sua volta direttamente dalla Ford Model B commercializzata negli USA.
La Alsace V8 fu lanciata nel settembre 1935 e montava un motore V8 da 3621 cm³, in grado di erogare una potenza massima di 90 CV a 3800 giri/min. Tale motore aveva la distribuzione a valvole laterali comandate da un albero a camme centrale.
Le sospensioni erano ad assale rigido sia davanti che dietro. Il cambio era manuale a 3 marce e la velocità massima era di 130 km/h.
Esteticamente, la Alsace V8 si presentava come un'elegante berlina a quattro porte, dal disegno arrotondato e gradevole. Le portiere anteriori e posteriori erano entrambe incernierate sul montante centrale, cosicché le anteriori si aprivano all'indietro e le posteriori in avanti. La coda era maggiormente inclinata rispetto a quella della V8-48 e ciò comportò in primo luogo l'avanzamento del divanetto posteriore ed in secondo luogo l'aumento del volume del bagagliaio.
La Alsace V8 era prevista in due versioni, la Standard e la De Luxe, con finiture più eleganti ed equipaggiamento più completo.
All'inizio del 1936, la gamma fu completata verso il basso dall'arrivo della Alsace V8-62, che montava un V8 da 2225 cm³ in grado di erogare 60 CV a 3800 giri/min. Si differenziava esteriormente dalla sorella maggiore per il telaio a passo accorciato di 10 cm e passato così da 2.85 a 2.75 m, ma anche per l'assenza del predellino e per il frontale rinnovato.
La velocità massima era di 120 km/h.
Con l'arrivo di quest'ultimo modello, la Alsace V8 fu ribattezzata Alsace V8-66, ma le caratteristiche rimasero quelle del modello precedente.
L'unica variante per quanto riguardava la gamma Matford del 1936 fu l'introduzione della versione cabriolet per entrambi i modelli.
Nel 1937 vi fu un nuovo restyling: la carrozzeria era sostanzialmente la stessa, ma i fari anteriori furono semi-inglobati nella carrozzeria stessa, sul modello delle contemporanee Lincoln Zephyr. Per l'occasione, la gamma fu nuovamente ribattezzata: persa la denominazione Alsace, la Alsace V8-62 con motore d 2.2 litri divenne V8-72, mentre la versione di punta divenne V8-76. Anche per questi nuovi modelli era prevista la versione cabriolet. Meccanicamente, niente di nuovo.
Furono gli ultimi modelli della gamma e furono prodotti fino alla fine di quello stesso anno.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili