Ford Fiesta R2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ford Fiesta R2
2012 rallye deutschland by 2eight dsc4979.jpg
Una Fiesta R2 in azione al Rally di Germania 2012
Descrizione generale
Costruttore Stati Uniti  Ford
Categoria WRC-3
Classe R2
Produzione 2009 - 2015
Progettata da Chris Williams
Sostituisce Ford Fiesta ST
Sostituita da Ford Fiesta R2T
Descrizione tecnica
Meccanica
Telaio Telaio rinforzato con rollbar multisaldato
Motore 4 cilindri in linea, 1.6 litri, 16 valvole, alimentazione a benzina
Trasmissione 5 marce con cambio sequenziale, trazione anteriore, differenziale a slittamento limitato
Dimensioni e pesi
Lunghezza 3953 mm
Larghezza 1722 mm
Altezza 1481 mm
Passo 2490 mm
Peso 1030 kg
Altro
Avversarie Citroën C2 S1600, Peugeot 208 R2

La Ford Fiesta R2 è una versione da competizione della sesta serie della Ford Fiesta, sviluppata dalla M-Sport, il team diretto dall'ex-pilota britannico Malcolm Wilson con base in Inghilterra, appositamente per competere nel Campionato del mondo rally nelle serie WRC-3 e Junior WRC. La vettura iniziò a gareggiare in competizioni internazionali a partire dal 2009.

La R2 aspirata[modifica | modifica wikitesto]

Il progetto[modifica | modifica wikitesto]

La Fiesta R2 sostituì l'antenata Fiesta ST, vettura di gruppo N di stretta derivazione stradale, con l'obbiettivo di essere un'auto completamente votata alle competizioni e grazie ai regolamenti conformi al gruppo R. La scuderia britannica M-Sport, diretta dall'ex pilota Malcolm Wilson, ha sviluppato interamente la vettura, avendo a disposizione un notevole raggio d'azione in termini di modifiche da apportare a alla meccanica e al telaio. La vettura venne presentata nel 2009 al Rally di Sardegna, con l'obiettivo di iniziare a gareggiare a partire dalla stagione 2010[1][2].

Specifiche[modifica | modifica wikitesto]

Il motore era un 1.6 litri Zetec 16 valvole, quattro cilindri in linea con monoblocco e testata in lega, distribuzione DOHC con fasatura variabile; esso erogava una potenza di 163 CV a 5700 giri/min e una coppia massima di 182 Nm (a 7500 giri/min). La trasmissione era a trazione anteriore con differenziale a slittamento limitato, cambio sequenziale Sadev a cinque rapporti e semiasse rinforzati. Le sospensioni erano dotate di ammortizzatori Reiger regolabili e molle Eibach mentre l'impianto frenante (realizzato dalla AP) era dotato di pinze a quattro pistoncini e dischi autoventilanti da 285 mm di diametro in assetto terra e 310 mm su asfalto all'anteriore e da 280 mm al posteriore. L'auto montava cerchi OZ da 16" su asfalto e da 15" su ghiaia[2].

Stagioni 2009-2015[modifica | modifica wikitesto]

La Fiesta R2 venne impiegata nel 2010 nel Fiesta Sport Trophy, evento monomarca organizzato dal promotore Motus Italia S.r.l. in collaborazione con Ford e M-Sport, con lo scopo di promuovere la nuova vettura in vista del futuro impiego nel mondiale rally di categoria[3] e venne utilizzata anche in alcune gare del mondiale WRC 2010. A partire dal 2011, l'auto divenne la vettura ufficiale del trofeo WRC Academy, la serie mondiale dedicata ai piloti emergenti, la cui gestione era stata affidata alla M-Sport, in qualità di fornitore e preparatore e il campionato venne vinto da Craig Breen[4]. L'auto venne impiegata in regime di monomarca nel mondiale junior anche nel 2012 e nel 2013 mentre dal 2014 l'organizzatore preferì l'utilizzo delle rivali Citroën DS3 R3[5].

La R2 turbocompressa (R2T)[modifica | modifica wikitesto]

Ford Fiesta R2T
Rajd Polski 2015 Nicolas Amiouni.jpg
Una Fiesta R2T al Rally di Polonia nel 2015
Descrizione generale
Costruttore Stati Uniti  Ford
Categoria WRC-3
Classe R2T
Produzione 2015 -
Sostituisce Ford Fiesta R2
Descrizione tecnica
Meccanica
Motore 3 cilindri in linea turbocompresso, 1.0 litri, 12 valvole, alimentazione a benzina
Altro
Avversarie Citroën DS3 R3, Peugeot 208 R2, Opel Adam R2
Risultati sportivi
Debutto 2015
Palmares
Corse Vittorie Podi Speciali
vinte
7(*) 21(*) nd
Campionati costruttori 1 (2017)
Campionati piloti 1 (2017)
Note (*)dati relativi al mondiale WRC-3
Statistiche aggiornate all'8 aprile 2018
La Ford Fiesta R2T esposta al Motor Show Poznań nel 2015

Nel 2015 la M-Sport svelò la nuova versione della R2, la R2T, dotandola di un nuovo propulsore turbocompresso, il 1.0 litri Ecoboost da tre cilindri in linea e 12 valvole, anch'esso con doppio albero a camme in testa e fasatura variabile; tale unità erogava una potenza di 180 CV a 6500 giri/min e una coppia massima di 250 Nm (a 3500 giri/min). Le caratteristiche di trasmissione e telaio erano rimaste sostanzialmente le stesse, pur venendo apportate delle evoluzioni alle singole componenti[6].

Carriera sportiva[modifica | modifica wikitesto]

La nuova R2 sovralimentata debuttò a maggio del 2015 nel Trofeo DMACK e successivamente, alla pari della sua antenata aspirata, continuò a essere utilizzata anche nel 2015 e nel 2016 nel campionato libero WRC-3 da piloti privati, non riuscendo ad affermarsi al cospetto delle Citroën DS3 R3 Max.

Per la stagione 2017 l'organizzatore del massimo campionato mondiale stipulò un nuovo accordo biennale con la M-Sport per l'utilizzo delle Fiesta R2T nel mondiale Junior al posto delle DS3[7] e in quella stessa annata lo spagnolo Nil Solans, oltre a vincere il trofeo junior WRC, si impose anche nel mondiale WRC-3 a bordo della vettura americana.

Palmarès[8][modifica | modifica wikitesto]

2017

Vittorie WRC-3[8][modifica | modifica wikitesto]

# Anno Rally Superficie Pilota Co-pilota
1 2017 Italia 14º Rally Italia Sardegna Sterrato Spagna Nil Solans Spagna Miquel Ibáñez Sotos
2 2017 Polonia 74th ORLEN Rally Poland Sterrato Spagna Nil Solans Spagna Miquel Ibáñez Sotos
3 2017 Finlandia 67th Neste Rally Finland Sterrato Francia Nicolas Ciamin Francia Thibault de la Haye
4 2017 Germania 35. ADAC Rallye Deutschland Asfalto Germania Julius Tannert Austria Jürgen Heigl
5 2017 Spagna 53º RallyRACC Catalunya - Costa Daurada Asfalto Spagna Nil Solans Spagna Miquel Ibáñez Sotos
6 2018 Svezia 66th Rally Sweden Neve Svezia Denis Rådström Svezia Johan Johansson
7 2018 Francia 61éme CORSICA Linea Tour de Corse Asfalto Francia Jean-Baptiste Franceschi Francia Romain Courbon

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ford Fiesta R2 - Rigorosamente da rally, su quattroruote.it, Editoriale Domus SpA, 20 luglio 2009 (archiviato il 13 aprile 2018).
  2. ^ a b Nuova Ford Fiesta R2: video e scheda tecnica, su blogmotori.com, 27 maggio 2009 (archiviato il 13 aprile 2018).
  3. ^ Ford Fiesta R2 - Rigorosamente da rally, su quattroruote.it, Editoriale Domus SpA, 18 gennaio 2010 (archiviato il 13 aprile 2018).
  4. ^ M-Sport to support FIA WRC Academy, su motorsport.com, Motorsport Network, 3 dicembre 2010 (archiviato il 13 aprile 2018).
  5. ^ (ENESFR) Junior WRC dates announced, su wrc.com, WRC Promoter GmbH, 17 febbraio 2014 (archiviato il 22 febbraio 2014).
  6. ^ Karina Leal, La Fiesta R2 ha messo il turbo, su areacorse.com, AreaCorse, 9 gennaio 2015 (archiviato il 13 aprile 2018).
  7. ^ (ENESFR) Running order changes and new WRC Trophy for 2017, su wrc.com, WRC Promoter GmbH, 30 novembre 2016 (archiviato il 3 dicembre 2016).
  8. ^ a b non vengono indicate le vittorie nei campionati WRC Academy e Junior WRC, essendo per contratto monomarca

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobilismo Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo