Luigi Ansbacher

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luigi Ansbacher posa nel 1912 con alcuni fondatori e dirigenti dell'Inter (da sinistra: Paramithiotti (Pres.), Muggiani, Hugo Rietmann, Hirzel, Bach, Ansbacher, Glockner e sul portone a destra Max Rietmann).[3]

Luigi Ansbacher (Milano, 1878[1]Milano, 28 luglio 1956[2]) è stato un avvocato e dirigente sportivo italiano, quinto presidente dell'Inter dal 1913 al 1914.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureatosi in Giurisprudenza presso l'Università di Pavia[1], fu avvocato e professore di Diritto commerciale all'Università Bocconi di Milano[2].

Nel 1913 divenne presidente dell'Inter, succedendo a Emilio Hirzel; l'anno successivo lasciò la presidenza a Giuseppe Visconti di Modrone, durante la sua presidenza la società raggiunge il 3º posto nel girone finale nella stagione 1913/14

Grande appassionato di musica classica[4], fu per anni presidente di Casa Verdi[4], la casa di riposo per musicisti fatta realizzare a Milano da Giuseppe Verdi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Ricordiana. Rivista mensile di vita musicale, Ricordi & C., 1956, p. 413.
  2. ^ a b F. Pozzoli, C. Luchessa, Lugano 1939-1945. Guida ai luoghi, ai personaggi e agli avvenimenti della città e dei suoi dintorni in tempo di guerra (PDF)[collegamento interrotto], 2006.
  3. ^ La foto, di proprietà di Giorgio Muggiani, fu pubblicata dal settimanale milanese "Milaninter" in occasione del 60º anniversario di nascita dell'Inter sul n. 11 dell'11 marzo 1968 a pag. 4 ed in seguito su tutti i libri editi dal F.C. Internazionale Milano.
  4. ^ a b Arturo Toscanini, The Letters of Arturo Toscanini, a cura di Harvey Sachs, University of Chicago Press, 2006, a pag. 137, ISBN 0-226-73340-8.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Luigi Ansbacher, Giuseppe Facci (a cura di), Legge germanica sulla rivalutazione delle ipoteche e di altre pretese del 16 luglio 1925, legge sulla rivalutazione dei prestiti del 17 luglio 1925, La stampa commerciale, 1925.
  • L. Chiaraviglio (a cura di), Lezioni di istituzioni commerciali germaniche: anno accademico 1932-1933 / Tenute dal prof. Luigi Ansbacher, GUF Ugo Pepe, 1933.
  • Luigi Ansbacher, Sulla conoscenza dei trattati internazionali, in Rivista di diritto pubblico e della pubblica amministrazione in Italia. La giustizia amministrativa. Fascicolo 2, 1934.
  • Luigi Ansbacher, Istituzioni commerciali germaniche: arbitrato, nonché riconoscimento ed esecuzione di sentenze straniere, in diritto italiano e germanico, GUF Biazzi, 1938.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]