La mia banda suona il pop

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La mia banda suona il pop
La mia banda suona il pop - Massimo Ghini.png
Massimo Ghini in una scena del film
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2020
Durata95 min
Rapporto2,39:1
Generecommedia, musicale
RegiaFausto Brizzi
SoggettoFausto Brizzi, Marco Martani, Edoardo Falcone, Alessandro Bardani
SceneggiaturaFausto Brizzi, Marco Martani, Edoardo Falcone, Alessandro Bardani
ProduttoreLuca Barbareschi
Produttore esecutivoClaudio Gaeta, Giulio Cestari
Casa di produzioneCasanova Multimedia
Distribuzione in italianoMedusa Film
FotografiaGino Sgreva
MontaggioLuciana Pandolfelli
MusicheBruno Zambrini
ScenografiaPasquale Tricoci
CostumiElena Minesso
TruccoFederica Bastreghi
Interpreti e personaggi

La mia banda suona il pop è un film del 2020 diretto da Fausto Brizzi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tony, Lucky, Micky e Jerry sono quattro ex componenti del gruppo musicale Popcorn, divenuti molto famosi negli anni '80 e poi caduti in disgrazia. Tony si è ridotto a fare esibizioni per matrimoni, tra parenti o in cerimonie di dubbio gusto; Lucky è un ipocondriaco impiegato nella ferramenta della moglie; Micky è diventata una presentatrice di programmi di cucina con un problema di alcolismo e Jerry fa l'artista di strada nelle piazze di Roma litigando coi gladiatori ai quali fa scappare i turisti.

Il loro manager Franco viene contattato da Olga, responsabile della sicurezza del magnate russo Ivanov, per organizzare una reunion del gruppo per una sola data in occasione del 50esimo compleanno di Ivanov, a San Pietroburgo. Inizialmente restii ad accettare l'offerta a causa di frequenti litigi, decidono alla fine di accettare di fare un concerto assieme quando informati del compenso: 50mila euro a testa. Nel frattempo scoprono che Olga sta organizzando un grande colpo per svaligiare il caveau del magnate russo proprio durante la loro esibizione e finiscono per essere coinvolti, dapprima come diversivo, poi come complici.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer del film viene diffuso il 27 gennaio 2020.[1]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola è stata distribuita nelle sale cinematografiche italiane a partire dal 20 febbraio 2020.[1]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Nel primo fine settimana di programmazione, la pellicola incassa 240mila euro posizionandosi all'ottavo posto del botteghino italiano.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Filmato audio Medusa Film, LA MIA BANDA SUONA IL POP - Trailer 90", su YouTube, 27 gennaio 2020. URL consultato il 27 gennaio 2020.
  2. ^ Andrea Francesco Berni, Gli anni più belli in testa nel weekend, effetto Coronavirus sugli incassi - Box-Office Italia, su badtaste.it, 24 febbraio 2020. URL consultato il 24 febbraio 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema