La famiglia Proud: più forte e orgogliosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La famiglia Proud: più forte e orgogliosa
serie TV d'animazione
Titolo orig.The Proud Family: Louder and Prouder
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti
AutoreBruce W. Smith, Ralph Farquhar
RegiaBruce W. Smith
MusicheKurt Farquhar
StudioDisney Television Animation, Banijay Group, Jambalaya Studio, Bar Productions
1ª TV23 febbraio 2022 – in corso
1º streamingDisney+
Episodi10 (completa)
Durata ep.30 min
1ª TV it.18 maggio 2022 – in corso
1º streaming it.Disney+
Episodi it.10 (completa)
Dialoghi it.Ilaria Stagni
Studio dopp. it.SDI Media
Dir. dopp. it.Ilaria Stagni
Generecommedia
Preceduto daLa famiglia Proud, La famiglia Proud - Il film

La famiglia Proud: più forte e orgogliosa (The Proud Family: Louder and Prouder) è una serie televisiva animata statunitense creata da Bruce W. Smith e Ralph Farquhar per Disney+. È un revival di La famiglia Proud, trasmesso originariamente su Disney Channel dal 2001 al 2005.[1][2][3]

La serie è stata resa disponibile a partire dal 23 febbraio 2022 su Disney+. Il 18 aprile successivo, è stata ufficialmente rinnovata per una seconda stagione.[4] in italiano è disponibile dal 18 maggio 2022.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie continua a raccontare le avventure e le disavventure della sedicenne Penny Proud e della sua famiglia che affronta la vita con senso dell'umorismo e grande cuore. Gli anni 2020 hanno portato un nuovo lavoro a mamma Trudy, ambizioni sempre più sfrenate a papà Oscar e nuove sfide a Penny, inclusa una vicina di casa molto sveglia e convinta di poterle insegnare molte cose, oltre a influencer che la bullizzano cercando di cancellarla dai social, per non parlare dei suoi ormoni da adolescente in subbuglio. Tornano gli amici di Penny, tra cui Dijonay, LaCienega, Zoey e Michael, ma non Sticky, che all'inizio della prima puntata saluta tutti, per poi trasferirsi in Giappone con la famiglia per motivi di lavoro del padre. Torna anche Suga Mama pronta come sempre a dispensare il suo ruvido affetto, o una carezza gentile a Penny quando ne ha bisogno, che in questa serie rivela il suo vero nome, Charlette Towne, e le sue origini situate in Oklahoma, dove il nonno fondò la città in cui è nata. Tra i nuovi volti ci sono Maya e KG, due ragazzini che non solo devono affrontare le difficoltà di essere i nuovi arrivati, ma quella di avere due papà, una novità assoluta per Smithville.

Personaggi e doppiatori[modifica | modifica wikitesto]

Principali[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Doppiatore originale Doppiatore italiano
Penny Proud Kyla Pratt Ilaria Stagni
Trudy Proud Paula Jai Parker Cristiana Lionello
Oscar Proud Tommy Davidson Pasquale Anselmo
Suga Mama Jo Marie Payton Paila Pavese
Dijonay Jones Karen Malina White Giorgia Locuratolo
LaCienega Boulevardez Alisa Reyes Ilaria Latini
Zoey Soleil Moon Frye Alida Milana
Michael EJ Jonhson Mirko Cannella
Maya Leibowitz-Jenkins Keke Palmer Sara Labidi
Francis "KG" Leibowitz-Jenkins A Boogie wit da Hoodie Alex Polidori

Apparizioni speciali[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Doppiatore originale Doppiatore italiano
Ms. Gina Tina Knowles[5]
Melrose Avanúñez Eva Longoria[6]
June Bug Lil Nas X[7]
Myrtle Debbie Allen[8]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Nell'agosto 2019, Tommy Davidson ha dichiarato che The Proud Family sarebbe stata ripresa per una terza stagione su Disney+.[9]

Il 27 febbraio 2020, la terza stagione dello show è stata formalmente ordinata per Disney+ con il titolo The Proud Family: Louder and Prouder.[10][11] Il cast originale riprenderà i loro ruoli e Keke Palmer darà la voce a un nuovo personaggio introdotto nella serie chiamato Maya Leibowitz-Jenkins, che è un'attivista di 14 anni.[12] Zachary Quinto e Billy Porter daranno anche la voce ai suoi genitori adottivi, Barry e Randall Leibowitz-Jenkins, ed EJ Johnson sostituirà Phil LaMarr nei panni di Michael Collins.[1] WildBrain ha dichiarato nel luglio 2021 che si sarebbe occupata dell'animazione di servizio per la serie[13], mentre sarà prodotta da Disney Television Animation; lo studio non è stato coinvolto nella serie originale.[11] I produttori esecutivi della serie, Bruce W. Smith e Ralph Farquhar, hanno affermato che "lo spettacolo non è mai andato davvero via" e lo hanno definito il "momento perfetto per riportare questo spettacolo".[14] Screen Rant ha affermato che il revival abbatterà le barriere attraverso l'inclusione di famiglie multiculturali e personaggi appartenenti alla comunità LGBTQ+.[15]

Il 12 novembre 2021 è stato annunciato che l'uscita della serie era prevista per febbraio 2022.[16] Il 14 gennaio 2022, alla serie è stata assegnata una data di uscita per il 23 febbraio 2022.[2] Eastwood Wong è l'art director della serie, mentre Calvin Brown, Jr. è co-produttore esecutivo e story editor.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Rachel Yang, See first look at Zachary Quinto and Billy Porter's new characters in The Proud Family: Louder and Prouder, in Entertainment Weekly, 12 maggio 2021. URL consultato il 19 maggio 2022.
  2. ^ a b (EN) Andy Swift, The Proud Family: Louder and Prouder Sets February Premiere Date — Watch New Trailer for Disney+ Revival, in TVLine, 14 gennaio 2022. URL consultato il 19 maggio 2022.
  3. ^ (EN) Alexandra Del Rosario, ‘The Proud Family: Louder And Prouder’ Creatives Say Disney+ Revival Will “Lean Into The Truth Of The Stories We Wanted To Tell” – TCA, in Deadline, 14 gennaio 2022. URL consultato il 19 maggio 2022.
  4. ^ Laura Silvestri, La famiglia Proud: Louder and Prouder, Disney+ rinnova la serie sequel per una stagione 2, in Everyeye.it, 18 aprile 2022. URL consultato il 19 maggio 2022.
  5. ^ (EN) Sharde Gillam, Tina Knowles-Lawson Makes Acting Debut On ‘The Proud Family: Louder And Prouder’, in HelloBeautiful, 12 aprile 2022. URL consultato il 19 maggio 2022.
  6. ^ (EN) Kiko Martinez, Eva Longoria Lends Voice to ‘The Proud Family: Louder and Prouder’, in Remezcla, 12 aprile 2022. URL consultato il 19 maggio 2022.
  7. ^ (EN) Mey Rude, Watch Lil Nas X Bring the Yeehaw Agenda in 'Proud Family' Debut, in Out, 20 aprile 2022. URL consultato il 19 maggio 2022.
  8. ^ (EN) Michael Major, BWW Exclusive: Debbie Allen Guest Stars on THE PROUD FAMILY: LOUDER & PROUDER, in BroadwayWorld, 19 aprile 2022. URL consultato il 19 maggio 2022.
  9. ^ (EN) Cameron Bonomolo, Tommy Davidson Reveals The Proud Family Is Returning with New Episodes on Disney+, in ComicBook.com, 16 agosto 2019. URL consultato il 19 maggio 2022.
  10. ^ (EN) Andy Swift, The Proud Family Revival Ordered at Disney+ With Original Cast — First Look, in TVLine, 27 febbraio 2020. URL consultato il 19 maggio 2022.
  11. ^ a b (EN) ‘Proud Family’ Revival Ordered to Series at Disney Plus, in Variety, 27 febbraio 2020. URL consultato il 19 maggio 2022.
  12. ^ (EN) Christian Holub, Keke Palmer joins the Disney+ Proud Family reboot as new activist character, in Entertainment Weekly, 6 agosto 2020. URL consultato il 19 maggio 2022.
  13. ^ (EN) WildBrain Studios [WildBrainStudio], Come work with us on The Proud Family: Louder and Prouder -- we're currently looking for Harmony Animators! (Tweet), su Twitter, 27 luglio 2021 (archiviato il 29 aprile 2022).
  14. ^ (EN) Jared Alexander, ‘Proud Family’ reboot to star Billy Porter, Zachary Quinto as gay couple, in The Grio, 13 maggio 2021. URL consultato il 19 maggio 2022 (archiviato dall'url originale il 28 aprile 2022).
  15. ^ (EN) Lindsay Cronin, Proud Family Reboot Casts Billy Porter, EJ Johnson, & Zachary Quinto, in Screen Rant, 12 maggio 2021. URL consultato il 19 maggio 2022.
  16. ^ (EN) Petrana Radulovic, The trailer for Disney’s Proud Family revival Louder and Prouder stars a buff Suga Mama, in Polygon, 12 novembre 2021. URL consultato il 19 maggio 2022.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]