L'isola misteriosa (film 1929)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'isola misteriosa
The Mysterious Island 1929 Jane Daly.jpg
Jacqueline Gadsden sul set, pronta a entrare in scena
Titolo originale The Mysterious Island
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1929
Durata 95 min
Colore B/N colore (2-color Technicolor)
Audio muto (versione originale) e Mono (Western Electric System)
Rapporto 1.33 : 1
Genere avventura, fantascienza
Regia Benjamin Christensen e, non accreditati, Lucien Hubbard e Maurice Tourneur
Soggetto dal romanzo L'isola misteriosa Jules Verne
Sceneggiatura Lucien Hubbard
Produttore J. Ernest Williamson (non accreditato)
Casa di produzione MGM
Fotografia Percy Hilburn
Montaggio Carl Pierson (con il nome Carl L. Pierson)
Effetti speciali J. Ernest Williamson (non accreditato)
Musiche William Axt, Martin Broones, Paul Lamkoff, Arthur Lange
Scenografia Cedric Gibbons
Interpreti e personaggi

L'isola misteriosa (The Mysterious Island) è un film del 1929, diretto da Benjamin Christensen, Lucien Hubbard e Maurice Tourneur.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La storia del conte Dakkar e delle sue avventure sottomarine è un prequel di Ventimila leghe sotto i mari
tranne che per il fatto che il protagonista muore alla fine del film. Il conte Dakkar ha costruito una società utopica su di un'isola di cui non si conosceva l'esistenza. Ma il suo nemico, il Barone Falon, li scopre e invade l'isola. Il conte Dakkar prende la fuga a bordo di un sottomarino da lui costruito insieme ad alcuni suoi compagni. In fondo all'oceano, gli avventurieri non solo troveranno creature e piante di ogni specie, sconosciute e fantastiche, ma dovranno anche difendersi da loro.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu prodotto dalla MGM con un budget di 1.300.000 dollari in versione muta, poi sonorizzata con il Western Electric System. Era stato pensato come il primo lungometraggio della Metro a colori, girato con il sistema Technicolor 2 strip.

La produzione della pellicola, iniziata nel 1926, si interruppe diverse volte prima che si potesse completare il film. Sorsero numerosi problemi, tra cui l'avvento del sonoro che prima rallentò la lavorazione per poi arrivare addirittura a bloccarla. Il film, infatti, venne distribuito appena tre anni dopo il primo ciak. Le scene girata da Maurice Tourneur e da Benjamin Christensen nel 1927 furono incorporate nelle versione finale del 1929.

La protagonista femminile era l'attrice Jacqueline Gadsden che in questo film venne accreditata come Jane Daly.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fa parte del catalogo della Turner Library, con una versione di 93 minuti.

Date di uscita[modifica | modifica sorgente]

  • USA: 5 ottobre 1929
  • Finlandia: 25 dicembre 1930

Titoli[modifica | modifica sorgente]

  • The Mysterious Island - USA (titolo originale)
  • I mystiriodis nisos- Grecia
  • L'île mystérieus - Francia
  • L'isola misteriosa - Italia
  • La isla misteriosa - Venezuela

Critica[modifica | modifica sorgente]

« (...) Tutti i suoi problemi[1] raggiunsero il culmine nel 1926 mentre girava The Mysterious Island per la MGM. Tourneur impiegò mesi di preparazione per questa produzione spettacolare che doveva essere il primo lungometraggio interamente a colori della Metro. Ma allora la casa stava istituzionalizzando il ruolo del produttore, e Tourneur non era disposto ad assoggettarsi a supervisioni giornaliere. Dopo aver cacciato dal set più volte il suo "produttore", si licenziò solo dopo due settimane di riprese vere e proprie e ritornò in Europa. »
(Richard Koszarski, Maurice Tourneur, the first of the visual stylist in "Film Comment" vol.9, n.2, marzo-aprile 1973)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Di Maurice Tourneur, il regista del film

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema