Gurna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Kurna)
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la località in Iraq nota anche come Kurna o Qurna, vedi Al-Qurna.
Gurna
قرنة
Valley of the Nobles (Luxor) - aerial view.jpg
CiviltàEgizia
Localizzazione
StatoEgitto Egitto
GovernatoratoLuxor
Mappa di localizzazione

Coordinate: 25°43′30″N 32°37′15″E / 25.725°N 32.620833°E25.725; 32.620833

1leftarrow blue.svgVoce principale: Necropoli di Tebe.

La necropoli di Gurna (in arabo: قرنة‎, qurna) è un sito archeologico dell'Egitto.

L'architettura delle tombe di Gurna nei disegni di Lepsius.

Come numerose altre necropoli egiziane, il sito si trova sulla sponda occidentale del fiume Nilo, tra la Valle dei Re e i templi funerali della necropoli di Tebe. Le tombe di questa necropoli, che rientrano nel più vasto concetto di Tombe dei Nobili, sono scavate su un altopiano roccioso per proteggerle dalle piene annuali del Nilo. La necropoli si estende su diverse località: Dra Abu el-Naga, el-Khokha, el-Assasif, Deir el-Bahari, Qurnet Murai e Deir el-Medina.

Attraverso le decorazioni delle sue tombe, è possibile analizzare l'evoluzione dell'arte funeraria privata durante tutto il Nuovo Regno. Nelle vicinanze del sito si trova anche il tempio funerario di Seti I (noto anche come Tempio di Qurna), risalente al XIV secolo a.C., celebre per gli schemi di un gioco da tavolo ricavati nelle mattonelle di ceramica.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Mappa del sito archeologico di Gurna.

Il primo sito della necropoli è noto come el-Tarif, dove sono state identificate alcune sepolture risalente ai periodi Naqada II e alla I dinastia. Durante la VI dinastia le sepolture vennero prevalentemente eseguite nell'area di el-Khokha, sia pur preferendo le vicinanze dei templi regali per tumulare i funzionari di alto rango e i membri della corte. Le sepolture diminuiscono durante il Medio Regno, mentre tornano ad aumentare nell'area durante il Nuovo Regno. La zona funeraria si sposta ancora durante la XXV e XXVI dinastia nel sito di el-Assasif, davanti al tempio di Deir el-Bahri: in questa nuova zona si trovano le tombe imponenti di Montuemhe (TT34), lunga 228 metri e comprensiva di 40 ambienti, e di Pabasa (TT279), sovrintendente del Tempio di Amon.

XVIII dinastia[modifica | modifica wikitesto]

Nel Nuovo Regno i nobili preferiscono costruire le proprie sepolture in questa necropoli. Queste tombe hanno una planimetria simile, a forma di "T" rovesciata, composte da un cortile scavato nella roccia, una stanza trasversale, un corridoio e una sala conclusiva, dove erano poste alcune statue che accompagnavano il defunto; spesso erano previsti anche un pozzo sotterraneo, chiuso dopo la sepoltura; coni funerari erano utilizzati per decorare le facciate esterne delle tombe e per indicare il titolare della tomba, talvolta con una piccola piramide a incorniciare la struttura. Durante il regno di Thutmosi III (XVIII dinastia), le figure decorative appaiono molto formali, spesso con carattere arcaicizzante e con motivi simmetrici ripetuti.

Alla metà della dinastia, nell'epoca di Thutmosi IV, i temi rappresentati si evolvono verso immagini informali della vita quotidiana, molto colorate e con numerosi particolari. All'interno delle tombe gli artisti decoravano le pareti con affreschi di pregevole fattura, rappresentando scene della vita nell'aldilà e racconti della vita quotidiana dell'inumato, molto spesso un funzionario reale. Altre scene tipiche di queste tombe sono le processioni funerarie, il viaggio cerimoniale verso Abido e il banchetto per il funerale. Le tombe più celebri della necropoli, quella di Nakht (TT52), con dipinti murali di straordinaria produzione artistica, e di Mena (TT69), che si concentra sul tema del lavoro agricolo.

Con la fine del Nuovo Regno, gli ipogei spesso scavati in luoghi non idonei, ritornavano ad essere di piccole dimensioni mentre le decorazioni di carattere teologico e funerario erano eseguite da artisti che con vivace talento rendevano, sempre però in modo discontinuo, meno monotono lo stile severo delle raffigurazioni tornate a proporre antichi temi.

XIX e XX dinastia[modifica | modifica wikitesto]

Nel periodo ramesside, in particolare durante la XIX e XX dinastia, le tombe private mostrano una planimetria simile alle precedenti, ma si diversificano i temi rappresentanti sulle pareti: diminuiscono le rappresentazioni della vita agricola, mentre aumentano i temi religiosi, come le raffigurazioni del Libro delle Porte e del Libro dei Morti. Al periodo ramesside risale la tomba di Userhat (TT51), che ospita anche la moglie e la madre del funzionario, decorata con colori vivaci e scene dettagliate. Nella TT311, attribuita a Khonsu, si presenta una scena molto rara: la processione della barca sacra fino al tempio di Armant. Infine la tomba di Irinufer (TT290) rappresenta per la prima volta le parrucche colorate come elemento simbolico della maturità.

Tombe della necropoli[modifica | modifica wikitesto]

La necropoli ospita 143 tombe specialmente della XVIII, XIX e XX dinastia; sono inoltre presenti tombe più antiche, risalenti alla XI e XII dinastia[2]:

  • TT21 User Scriba e amministratore del re Thutmose I
  • TT22 Wah parzialmente usurpata da Meryamon Portatore della coppa del re / Figlio maggiore del re
  • TT23 Tjiay detto anche To Segretario del re per la corrispondenza reale
  • TT29 Amenemipet Pairy Sindaco di Tebe
  • TT30 Khonsmose Funzionario del tesoro di Amon
  • TT31 Khonsu Ta Primo profeta di Thutmosi III
  • TT38 Djeserkaraseneb Funzionario dei granai di Amon
  • TT41 Amenemipet Ipy Primo amministratore del tempio di Amon
  • TT42 Amenmose Capitano dell'esercito e occhio del re nel Retenu
  • TT43 Neferrenpet Supervisore dei magazzini e capo cuoco del Faraone
  • TT44 Amenemheb Prete puro dinnanzi ad Amon
  • TT45 Djehuty, usurpata da Dhutemhab Amministratore del primo profeta di Amon Mery / Capo dei fabbricanti di lino nel dominio di Amon
  • TT46 Ramose Funzionario ai granai
  • TT50 Neferhotep Padre del dio, Prete di Amon Ra
  • TT51 Userhat Neferhebef Primo Profeta dello spirito del re Thutmosi I
  • TT52 Nakht Astronomo di Amon
  • TT53 Amenemhat Amministratore del tempio di AMon
  • TT54 Huy Scultore del tempio di Amon
  • TT55 Ramose (visir) Visir
  • TT56 Userhat Figlio del Palazzo Interno (militare?)
  • TT57 Khamhat Meh Alto funzionario ai granai
  • TT58 occupante iniziale (XVIII din.) sconosciuto; riutilizzata per Ameneminet Scriba del tempio
  • TT59 Qen Primo Profeta della dea Mut di Asheru
  • TT60 Senet Madre del Visir Intefiqer
  • TT61 User Visir
  • TT62 Amenemweskhet Funzionario di palazzo
  • TT63 Sobekhotep Sindaco del Fayyum
  • TT64 Heqaerneheh Nutrice del figlio del re Amenhotep
  • TT65 Nebamun poi riutilizzata per Imyseba Supervisore ai granai / supervisore agli scribi di Amon
  • TT66 Hepu Visir
  • TT67 Hapuseneb Primo Profeta di AMon
  • TT68 [Per?]-enkhnum poi riutilizzata per Nespaneferher Sacerdote di Amon e Mut / Supervisore degli scribi di Amon
  • TT69 Menena Scriba dei campi del re
  • TT70 occupante iniziale (XVIII din.) sconosciuto; riutilizzata per Ameneminet Supervisore dei costruttori di sandali (?) nei domini di Amon
  • TT71 Senenmut (realizzata, ma inutilizzata) Capo degli amministratori; amministratore di Amon
  • TT72 Ra Primo Profeta di Amon nel tempio per il culto di Thutmosi III
  • TT73 Amenhotep Supervisore ai lavori e primo amministratore
  • TT74 Tjenuny Generale
  • TT75 Amenhotep Sise Secondo Profeta di Amon
  • TT76 Tjenuna Portatore di flabello alla destra del re
  • TT77 Ptahemhat Supervisore dei lavoratori nel dominio di Amon
  • TT78 Horemheb Scriba delle reclute; sovrintendente al bestiame sacro; capitano degli arcieri
  • TT79 Menkheperraseneb Supervisore ai granai del re
  • TT80 Thutnefer Supervisore al tesoro
  • TT81 Ineni Supervisore ai granai nel dominio di Amon
  • TT82 Amenemhat Contabile dei granai di Amon
  • TT83 Aamtju Ahmose Visir
  • TT84 Iamunedjeh Primo araldo del re
  • TT85 Amenemheb Meh Comandante di soldati
  • TT86 Menkheperreseneb Primo Profeta di Amon
  • TT87 Minnakht Supervisore dei granai
  • TT88 Pehsukher Tjenenu Flabellifero del re
  • TT89 Amenmose Amministratore della Città del Sud
  • TT90 Nebamun Capitano delle forze di polizia occidentale di Tebe
  • TT91 Mery Capitano delle truppe e supervisore della cavalleria
  • TT92 Suemniut Portatore della coppa del re
  • TT93 Qenamun Alto amministratore
  • TT94 Ramose Amy Primo araldo del re
  • TT95 Mery Alto prete di Amon
  • TT96 Sennefer Sindaco di Tebe
  • TT97 Amenemhat Alto prete di Amon
  • TT98 Kaemheribsen Terzo Profeta di Amon
  • TT99 Sennefer Tesoriere e supervisore ai sigilli reali
  • TT101 Thanuro Coppiere del re
  • TT102 Imhotep Scriba reale
  • TT103 Dagi Governatore della città e visir
  • TT104 Tutnefer Supervisore al tesoro
  • TT105 Khaemopet Sacerdote di Amon
  • TT106 Paser Visir e Primo Profeta di Amon
  • TT107 Nefersekheru Scriba reale nel Palazzo di Malqata
  • TT108 Nebseni Primo Profeta di Inherit (Onuris)
  • TT109 Min Sindaco di Tjeny (Thinis); Supervisore dei profeti di Onuris, Tutore di Amenhotep II
  • TT110 Tutmosis Coppiere del re; araldo del re
  • TT111 Amenwahsu Scriba del dominio di Amon; capo della casa di Amon; prete "wab" di Sekhmet; organizzatore delle feste degli dei
  • TT112 Menkheperreseneb; successivamente Ashefytemwaset Primo profeta di Amon
  • TT113 Kynebu Prete del tempio di re Thutmosi IV
  • TT114 sconosciuto Capo orafo nel dominio di Amon
  • TT115 sconosciuto -
  • TT116 sconosciuto -
  • TT117 usurpata da Djemutefankh Disegnatore della magione d'oro
  • TT118 Amenmose Portatore di flabello alla destra del re
  • TT119 sconosciuto -
  • TT120 Anen Secondo profeta di Amon, fratello della regina Tye
  • TT121 Ahmose Primo prete lettore[N 17] di Amon
  • TT122 Amenemhat Supervisore dell'area di produzione di Amon
  • TT123 Amenemhat Scriba; Supervisore dei granai; contatore dei pani
  • TT124 Ray Supervisore dei magazzini del faraone, amministratore del buon dio Thutmosi I
  • TT125 Duauneheh Primo araldo supervisore del dominio di Amon
  • TT126 Hormose Comandante in capo delle truppe del dominio di Amon
  • TT127 Senemiah Scriba reale, supervisore a tutte le piantagioni
  • TT128 Pathenfy Sindaco di Edfu e Tebe
  • TT129 sconosciuto -
  • TT130 May Responsabile del porto di Tebe
  • TT131 Useramon, detto User Visir
  • TT132 Ramose Grande scriba del re; supervisore dei tesorieri di Taharqa
  • TT133 Neferronpet Capo dei tessitori del Ramesseum
  • TT134 Thauenany, detto anche Any Sacerdote del Re Amenhotep che naviga sul mare di Amon
  • TT135 Bakenamon Sacerdote Wab dinanzi ad Amon
  • TT136 sconosciuto Scriba reale del Signore delle Due Terre
  • TT137 Mose Capo dei lavori del faraone per ogni monumento ad Amon
  • TT138 Nedjemger Supervisore ai giardini del Ramesseum
  • TT139 Pairi Sacerdote Wab dinanzi ad Amon; supervisore dei contadini di Amon
  • TT249 Neferronpet Fornitore di datteri del tempio di Amenhotep III
  • TT100 Rekhmira Visir
  • TT170 Nebmehyt Scriba delle reclute del Ramesseum nel dominio di Amon
  • TT171 sconosciuto -
  • TT224 Ahmose, detto anche Humay Supervisore dei possedimenti della Sposa del dio; Supervisore al doppio granaio della Sposa del dio Ahmose Nefertari
  • TT225 sconosciuto (forse Amenemhat) Primo Profeta di Hathor
  • TT226 Hekareshu Scriba reale; Supervisore alle balie del re
  • TT227 sconosciuto -
  • TT228 Amenmose Scriba del tesoro di Amon
  • TT229 sconosciuto -
  • TT230 Men Scriba delle truppe del faraone
  • TT251 Amenmose Scriba reale; Supervisore al bestiame di Amon; Supervisore ai magazzini di Amon
  • TT252 Senimen Amministratrice; Assistente della Sposa del dio
  • TT259 Hori Scriba di tutti i monumenti di Amon; Capo dei disegnatori nella casa dell'oro di Amon
  • TT263 Piay Scriba del granaio nel dominio di Amon; Scriba del Ramesseum
  • TT269 sconosciuto -
  • TT280 Intef o Meketre Capo amministratore; Cancelliere
  • TT309 sconosciuto -
  • TT317 Tutnefer Scriba contabile nell'angolo del granaio delle divine offerte di Amon
  • TT318 Amenmose Operaio della necropoli di Amon
  • TT324 Hatiay Supervisore di tutti i Profeti di tutti gli dei; Primo Profeta di Sobek
  • TT331 Penne, detto anche Sunero Primo Profeta di Monthu
  • TT341 Nakhtamun Responsabile dell'altare nel Remesseum
  • TT342 Tutmosis Primo Araldo reale
  • TT343 Paheqamen, detto anche Benia Sovrintendente ai lavori
  • TT345 Amenhotep Prete; il figlio più grande (primogenito) di Thutmosi I
  • TT346 Amenhotep/Penra Supervisore delle donne nel palazzo interno della Divina Adoratrice; Capo dei Medjay
  • TT347 Hori Scriba
  • TT348 Na'amutnakht Apritore della Casa d'Oro di Amon; Capo giardiniere del Ramesseum
  • TT349 Tiay Supervisore alle penne per uccelli
  • TT350 sconosciuto -
  • TT352 sconosciuto Supervisore al granaio di Amon
  • TT367 Paser Capo degli arcieri; figlio dell'harem reale; Compagno di Sua maestà
  • TT368 Amenhotep, detto anche Huy Supervisore degli scultori di Amon a Tebe
  • TT384 Nebmehyt Prete di Amon nel Ramesseum
  • TT385 Hunefer Sindaco di Tebe; SUpervisore al granaio delle divine offerte di Amon
  • TT397 Nakht Prete di Amon; SUpervisore del magazzino di Amon; primo figlio del re
  • TT398 Kamose, detto anche Nentowaref Figlio dell'harem reale
  • TT399 sconosciuto -
  • TT399A Penrennu -
  • TT400 sconosciuto -

È noto inoltre che la necropoli ospiti altre 13 tombe, risalenti alle stesse dinastie (una al Periodo Tardo), ma di queste si sono perse le tracce poiché non idoneamente identificate topograficamente. Le stesse, perciò, sono prive di specifica numerazione e contrassegnate dalla lettera "C" iniziale[3]:

  • C1 Amenhotep Supervisore dei carpentieri
  • C2 Amenemhat Ufficiale
  • C3 Amenhotep Vice tesoriere
  • C4 Merymaat Prete puro della verità
  • C5 sconosciuto -
  • C6 Ipy Supervisore alle barche nel tempio di Thutmosi IV
  • C7 Hormose Comandante delle guardie del tesoro del Ramesseo
  • C8 Nakht Supervisore al pollame nel dominio di Amon
  • C9 non considerata, oggi, come sepoltura a sé stante -
  • C10 Penrenenu Scriba della tavola delle offerte
  • C11 Nebseny Supervisore agli orafi di Amon
  • C12 Meh Supervisore alle porte o al tesoro (?)
  • C13 sconosciuto -
  • C14 Ankhefenthut Neferibraseneb -

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Sergio Donadoni. Tebe. Milano: Electa, 1999.
  • Mario Tosi. Dizionario Enciclopedico delle Divinità dell'Antico Egitto. Vol. II: Luoghi di culto e necropoli dal delta alla Bassa Nubia. Torino: Ananke, 2006.
  • (EN) Bertha Porter e Rosalind L.B. Moss, Topographical Bibliography of Ancient Egyptian hierogliphic texts, reliefs, and paintings. Vol. 1, Oxford, Oxford at the Clarendon Press, 1927.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàBNF: (FRcb120896823 (data)
  1. ^ La planimetria non è in scala ed ha valore esclusivamente di visione d'insieme; l'ubicazione delle singole sepolture non è topograficamente esatta, ma vuole visualizzare la concentrazione delle tombe in alcune aree, nonché il "disordine" con cui le stesse sono state classificate.
  2. ^ Porter e Moss 1927.
  3. ^ Porter e Moss 1927, pp. 456-460.