Italianieuropei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Italianieuropei è una fondazione di cultura politica di area riformista e socialdemocratica.

Nata il 6 febbraio 1998 per iniziativa di un gruppo di personalità legate al mondo istituzionale tra le quali il futuro Presidente del Consiglio Massimo D'Alema, fin da subito si impegna nell'analisi e nella riflessione sui principali temi dell'innovazione politica ed economica, con l'obiettivo di valorizzare nuove classi dirigenti, nonché approfondimenti di contenuti programmatici attraverso l'organizzazione di convegni, tavole rotonde e cicli di formazione.[1][2].

Nel giugno 2008 la fondazione viene affiancata dall'associazione ReD - Riformisti e Democratici

Il 4 novembre 2008 nasce RED TV, la rete televisiva satellitare, nata dalla collaborazione con Nessuno TV.

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Oltre al già citato Massimo D'Alema, ne sono membri, fra gli altri, l'ex Presidente del Consiglio Giuliano Amato, Vincenzo Visco, Gianni Cuperlo, Ugo Sposetti, Alfredo Reichlin, Massimo Bray , Miguel Gotor e Francesco Boccia[3] .

Membri del comitato scientifico ed editoriale:

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Il sito della fondazione