Giulio Sapelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giulio Sapelli (Torino, 11 marzo 1947[1]) è un economista, storico e accademico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato in Economia con una tesi in Storia Economica presso l'Università degli Studi di Torino nel 1971, ha conseguito la specializzazione in Ergonomia nel 1972. Ha insegnato e svolto attività di ricerca presso la London School of Economics and Political Science nel 1992-1993 e nel 1995-1996, nonché presso l'Università autonoma di Barcellona nel 1988-1989 e l'Università di Buenos Aires. È stato professore ordinario di Storia economica presso l'Università degli Studi di Milano,[2] dove insegnava anche Economia politica e Analisi Culturale dei Processi Organizzativi.

Ha lavorato con compiti di ricerca, formazione e consulenza presso l'Olivetti e l'Eni. Ha svolto incarichi consulenziali presso numerose altre aziende. Dal 1996 al 2002 è stato Consigliere di Amministrazione dell'Eni. Dal 2000 al 2001 è stato Presidente della Fondazione Monte dei Paschi di Siena. Dal 2002 al 2009 è stato Consigliere di Amministrazione di Unicredit Banca d'Impresa.

Ha fatto parte di diversi comitati scientifici di imprese, fondazioni e istituti. Dal 1993 al 1995 è stato il rappresentante italiano di Transparency International, organizzazione che lotta contro la corruzione economica. Dal 2002 è tra i componenti del World Petroleum Council, un'organizzazione internazionale non governativa con lo scopo di promuovere l'uso e la gestione sostenibile delle risorse petrolifere mondiali.[3] Dal 2003 fa parte dell'International Board dell'OCSE per il no-profit. È collaboratore del Corriere della Sera e de IlSussidiario.net.
Il 3 dicembre 2018 è stato nominato vicepresidente del gruppo bancario Banca Popolare di Bari, carica conferitagli dal consiglio di amministrazione dell'istituto di credito, presieduto da Marco Jacobini.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giorgio Dell'Arti, Biografia di Giulio Sapelli, su cinquantamila.it, 19 agosto 2014. URL consultato il 14 maggio 2018.
  2. ^ Scheda docente - Giulio Sapelli, su studiumanistici.unimi.it. URL consultato il 14 maggio 2018 (archiviato dall'url originale il 14 maggio 2018).
  3. ^ (EN) World Petroleum - Introduction, su world-petroleum.org. URL consultato il 15 maggio 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN27091055 · ISNI (EN0000 0000 8105 4588 · SBN IT\ICCU\CFIV\008449 · LCCN (ENn79003311 · GND (DE136567444 · BNF (FRcb120833250 (data) · NLA (EN35821739 · BAV ADV11985456