Iaculo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lo iaculo in un'illustrazione dal Van der Naturen Bloeme di Jacob van Maerlant

Lo iaculo (o jaculo), noto anche come serpente giavellotto, è un ofide descritto da vari studiosi dell'antichità[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Secondo le descrizioni che ne vengono fatte, lo iaculo ha un metodo di caccia particolare: si apposta su un albero e aspetta che gli passi sotto una preda, per poi lanciarsi velocissimo come una freccia e trapassarla da parte a parte, uccidendola sul colpo. A volte viene confuso con l'anfittero, altro rettile mitologico, da però cui differisce essendo più piccolo e senza ali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Mitologia Portale Mitologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia