Hanno ucciso l'Uomo Ragno 2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hanno ucciso l'Uomo Ragno 2012
ArtistaMax Pezzali, 883
Tipo albumRaccolta
Pubblicazione12 giugno 2012
Durata39:53
Dischi1
Tracce9
GenerePop rock
Pop rap[1][2]
Rapcore
EtichettaWarner Music Italy
ProduttorePier Paolo Peroni, Marco Guarnerio, Don Joe
Registrazione2012
Certificazioni
Dischi d'oroItalia Italia[3]
(vendite: 30 000+)
Max Pezzali - cronologia
Album precedente
(2011)
Album successivo
(2013)
Singoli
  1. Sempre noi
    Pubblicato: 25 maggio 2012
  2. 6/1/sfigato 2012
    Pubblicato: 20 luglio 2012
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic[4] 2.5/5 stelle
Rockol[5] 3.5/5 stelle

Hanno ucciso l'Uomo Ragno 2012 è il sedicesimo album di Max Pezzali, il sesto della sua carriera da solista, uscito il 12 giugno 2012. L'album, pubblicato per festeggiare i 20 anni di carriera del cantante, consiste in una riedizione di Hanno ucciso l'Uomo Ragno (album di debutto degli 883) in chiave rap in cui ha collaborato in ogni pezzo un artista rap diverso. I rapper che hanno partecipato sono: Club Dogo, Entics, J-Ax, Two Fingerz, Fedez, Emis Killa, Ensi, Baby K e Dargen D'Amico.[1][6] L'album contiene anche un inedito, estratto come singolo di lancio, intitolato Sempre noi, realizzato con la collaborazione di J-Ax, pubblicato il 25 maggio 2012[7] e certificato disco d'oro a un anno dalla pubblicazione.

A poche ore dalla pubblicazione l'album balza in vetta alla classifica di iTunes. Il disco inoltre debutta direttamente al primo posto nella classifica degli album più venduti in Italia.[6] Il 20 luglio viene pubblicato il secondo singolo dell'album, 6/1/sfigato 2012, in collaborazione con i Two Fingerz. Il 6 dicembre è stato pubblicato il videoclip ufficiale di Hanno ucciso l'Uomo Ragno, diretto da Lorenzo Vignolo. L'ultima settimana del 2012 l'album è certificato disco d'oro.[3]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Max Pezzali e Mauro Repetto, eccetto dove indicato.

  1. Sempre noi (feat. J-Ax) (Inedito) – 4:43 (Pezzali, Alessandro Aleotti)
  2. Non me la menare (feat. Entics) – 4:31
  3. S'inkazza (Questa casa non è un albergo) (feat. Ensi) – 3:59
  4. 6/1/sfigato (feat. Two Fingerz) – 4:21
  5. Te la tiri (feat. Emis Killa) – 4:18
  6. Hanno ucciso l'Uomo Ragno (feat. Dargen D'Amico) – 4:53
  7. Con un deca (feat. Club Dogo) – 4:46
  8. Jolly Blue (feat. Fedez) – 4:03
  9. Lasciati toccare (feat. Baby K) – 4:19

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2012) Posizione
massima
Italia[6] 1

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2012) Posizione
Italia[8] 52

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b MAX PEZZALI, FUORI “HANNO UCCISO L'UOMO RAGNO 2012″ IN VERSIONE RAP
  2. ^ Max Pezzali, 'Hanno ucciso l'Uomo Ragno' e il rap: la videointervista
  3. ^ a b Archivio certificazioni Album e compilation alla settimana 52 del 2012, FIMI. URL consultato il 12 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 10 febbraio 2015).
  4. ^ (EN) Hanno ucciso l'uomo ragno 2012, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 13 giugno 2013.
  5. ^ Max Pezzali - Hanno ucciso l'Uomo Ragno 2012, Rockol.it. URL consultato il 13 giugno 2013 (archiviato dall'url originale il 23 giugno 2013).
  6. ^ a b c 883 HANNO UCCISO L'UOMO RAGNO, IL CD IN TESTA ALLA CLASSIFICA CON MAX PEZZALI E MAURO REPETTO, GQ, 21 giugno 2012. URL consultato il 21 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 24 giugno 2012).
  7. ^ "Siamo sempre noi" Max Pezzali canta con J-Ax su La Stampa
  8. ^ Album più venduti in Italia nel 2012, Musicroom.it, 15 gennaio 2013. URL consultato il 15 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale l'11 marzo 2013).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica