FCA Italy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Fiat Group Automobiles)
FCA Italy
Stato Italia Italia
Tipo Società per azioni
Borse valori Borsa Italiana: F
Fondazione 1º febbraio 2007 a Torino
Sede principale Torino
Gruppo Fiat Chrysler Automobiles
Filiali
Persone chiave
Settore

FCA Italy, precedentemente conosciuta col nome di Fiat Group Automobiles, è una società italiana partecipata da Fiat Chrysler Automobiles.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La società è nata il 1º febbraio 2007, col nome di Fiat Group Automobiles (FGA), in sostituzione della precedente Fiat Auto per progettare, produrre e vendere vetture coi marchi FIAT, Alfa Romeo, Lancia, Fiat Professional e Abarth. Il gruppo comprende anche marchi non più utilizzati quali Autobianchi e Innocenti; gestisce inoltre alcune partecipazioni in varie joint-venture, ovvero il 37,86% della Tofaş, il 49,69% della Leasys e il 50% della Sevel. FGA conta oltre 130 000 dipendenti e 119 stabilimenti nel mondo.

Alcune vetture di FCA Italy

Alla fine di aprile 2008 è stato diramato un comunicato che dichiara la firma di un memorandum d'intesa con il governo serbo al fine di acquistare lo stabilimento della Zastava di Kragujevac e studiare altre possibili forme di collaborazione con l'azienda serba.[1]

Nel mese di aprile 2009 Fiat Group ha acquistato il 20% di Chrysler Group da Cerberus Capital Management, dando l'avvio ad un'alleanza industriale tra i due gruppi[2]. L'acquisto, avvenuto a "costo zero", è stato effettuato per garantire un futuro al marchio statunitense e al tempo stesso il gruppo Fiat può utilizzare le risorse del gruppo Chrysler per ottenerne vantaggi. Fiat Group Automobiles detiene il 20% dell'intero gruppo Chrysler, comprensivo di Chrysler, Dodge, Jeep, Ram Trucks e Mopar, oltre a Global Electric Motorcars (quest'ultima ceduta a Polaris Industries nell'aprile 2011). Fiat Group Automobiles ha poi aumentato la sua quota in Chrysler Group prima al 25%, e poi al 30%. Il 24 maggio 2011, con la restituzione da parte di Chrysler di una parte del debito contratto con il governo statunitense è stato percorso un altro dei passi previsti dagli accordi affinché Fiat passasse a possederne una quota del 46%; l'operazione è stata perfezionata con l'emissione di titoli e l'esborso di 1.268 milioni di dollari da parte del gruppo torinese.[3] Il 21 luglio 2011 ottiene ufficialmente il controllo della maggioranza del pacchetto azionario di Chrysler Group, salendo al 53,5%, attraverso l'acquisizione dell'1,5% in possesso del governo canadese e del 6% detenuto dal Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti d'America;[4] nel gennaio del 2014 viene infine annunciato l'inizio delle operazioni volte ad acquisire, attraverso la filiale Fiat North America, la totalità delle azioni di Chrysler Group,[5] operazione completata il 21 dello stesso mese.[6]

Il 15 dicembre 2014, a corollario della fusione della controllante Fiat S.p.A. (ex Fiat Group) con Chrysler Group che, nei mesi precedenti, aveva portato alla nascita della nuovo gruppo industriale Fiat Chrysler Automobiles, FGA cambia denominazione in FCA Italy.[7]

Tutti i modelli della divisione FCA Italy vengono progettati, sviluppati ed industrializzati a Torino, tutti test dei modelli finiti, quindi pronti per il lancio sul mercato, avvengono al Centro Sperimentale Balocco. [8]

Società controllate[modifica | modifica wikitesto]

Stabilimenti[modifica | modifica wikitesto]

Centri di test e ricerca & sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fiat Group Automobiles e Zastava firmano un memorandum d'intesa (MoU) (PDF), fiatgroup.com, 30 aprile 2008. URL consultato il 24 maggio 2011.
  2. ^ Firmato accordo Fiat-Chrysler in corriere.it, 21 gennaio 2009. URL consultato il 24 maggio 2011.
  3. ^ A seguito del rifinanziamento del debito di Chrysler e del rimborso da parte di Chrysler dei prestiti concessi dai Governi USA e Canadese Fiat incrementa la propria partecipazione in Chrysler (PDF), fiatspa.com, 24 maggio 2011. URL consultato il 24 maggio 2011.
  4. ^ Fiat acquista le partecipazioni in Chrysler del Canada e del Dipartimento del Tesoro Statunitense (PDF), fiatspa.com, 21 luglio 2011. URL consultato il 22 luglio 2011.
  5. ^ Fiat sottoscrive accordo per acquisire la restante quota del capitale di Chrysler Group LLC detenuta dal VEBA Trust (PDF) in fiatspa.com, 1º gennaio 2014.
  6. ^ Fiat S.p.A. completa acquisizione della restante quota del capitale di Chrysler Group LLC detenuta dal VEBA Trust (PDF) in fiatspa.com, 21 gennaio 2014.
  7. ^ Nasce FCA Italy Spa (PDF), fcagroup.com, 16 dicembre 2014.
  8. ^ fonte 1Filmato audio Una vita in quattro mesi - test vetture FCA a Balocco. URL consultato il 21 gennaio 2015.
    fonte 2 Filmato audio VIDEO, I COLLAUDI DEI MODELLI FCA A BALOCCO. URL consultato il 21 gennaio 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]