Festival di Villa Arconati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Festival di Villa Arconati, nato nel 1989,[1] è un progetto culturale realizzato grazie alla collaborazione fra i comuni di Bollate, Arese, Garbagnate Milanese, la Provincia di Milano, la proprietà di Villa Arconati e i sostenitori della manifestazione.

Dall'esperienza del festival è nato il polo culturale Insieme Groane che coinvolge, oltre alle amministrazioni che hanno promosso all'inizio la manifestazione, i comuni di Lainate, Novate Milanese, Baranzate, e dal 2007 Cesate, Senago e Solaro.[2]

La cantante-pianista Diana Krall si è esibita al Festival nel luglio 2016

Nel corso degli anni il festival ha acquisito un carattere ed una personalità rilevanti nell'ambito della provincia di Milano, inserendosi nella rosa dei festival musicali considerati tra i più importanti dell'estate italiana.[3] E questo, oltre che alla qualità delle proposte artistiche,[4][5][6][1][7][8][9] grazie anche al valore architettonico, ambientale e storico di Villa Arconati, ritenuta da Italia Nostra una delle residenze più belle del Nord Italia.[10]

Nelle edizioni precedenti del Festival di Villa Arconati si sono esibiti musicisti italiani come Gino Paoli, Paolo Conte, Enrico Ruggeri, Ivano Fossati, Enzo Jannacci, Francesco De Gregori, Edoardo Bennato, Fiorella Mannoia, Eugenio Finardi, Ornella Vanoni, Giorgio Gaber, Fabrizio De André, Lucio Dalla, Franco Battiato, Vinicio Capossela, Giorgia, Pino Daniele, Carmen Consoli, Elisa, Massimo Ranieri, Samuele Bersani, Marco Paolini, Elio e le Storie Tese, Riccardo Cocciante, Baustelle.

Artisti stranieri quali Dizzy Gillespie, Al Di Meola, Joe Zawinul, Herbie Hancock, Tony Williams, Manhattan Transfer, John Lurie, Joan Armatrading, Ry Cooder, Michael Nyman, Patti Smith, Ottmar Liebert, David Byrne, Dee Dee Bridgewater, João Gilberto, Goran Bregović, Khaled, Cesária Évora, Compay Segundo, Madredeus, Andreas Vollenweider, Angélique Kidjo, Marc Ribot, Rachelle Ferrell, Cousteau, Noa, Erykah Badu, Cassandra Wilson, Michael Bublé, Stewart Copeland, Kraftwerk, Craig David, Sigur Rós, Morrissey, Dulce Pontes, Robert Fripp, Pet Shop Boys.

Musicisti classici come Michele Campanella, stelle della danza come Rudolf Nureyev, Luciana Savignano, Oriella Dorella, Maximiliano Guerra, il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala e tantissimi altri artisti a testimonianza della qualità delle scelte artistiche che da sempre contraddistinguono il festival.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Maurizio Crippa, La musica di Villa Arconati in un trentennio di scatti, su ilfoglio.it, Il Foglio, 21agosto 2020. URL consultato il 3 agosto 2021.
  2. ^ Insieme Groane, su overcomm.it, Over.Comm. URL consultato il 3 agosto 2021.
  3. ^ Baustelle, Estate 2018, via con Villa Arconati e Altrofestival. A fine agosto Home Festival, su tg24.sky.it. URL consultato il 3 agosto 2021.
  4. ^ Max Cassani, Paolo Fresu apre il festival di Villa Arconati in “edizione limitata”, su lastampa.it, La Stampa, 21 agosto 2020. URL consultato il 3 agosto 2021.
  5. ^ Jarno Fiore, Villa Arconati si prepara a un’’estate tutta di fuoco, su ilgiornale.it, Il Giornale, 18 giugno 2005. URL consultato il 3 agosto 2021.
  6. ^ Festival di Villa Arconati, si riparte con Rachele Bastreghi, su tg24.sky.it. URL consultato il 3 agosto 2021.
  7. ^ Enzo Mari, Coinvolgente Diana Krall alla prima del Festival di Villa Arconati, su sempionenews.it, Sempione News, 13 luglio 2016. URL consultato il 3 agosto 2021.
  8. ^ Stefano Bollani al festival di Villa Arconati, su universalmusic.it, Universal Music, 30 giugno 2011. URL consultato il 3 agosto 2021.
  9. ^ Festival di Villa Arconati: leggere il passato per guardare al futuro, su teatro.it, Il Teatro, 22 giugno 2016. URL consultato il 3 agosto 2021.
  10. ^ Ricominciamo dalla Bellezza! Villa Arconati-FAR, nel verde delle Groane, venerdì 28 maggio 2021, su italianostra.org, Italia Nostra, 28 maggio 2021. URL consultato il 3 agosto 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica