Festival di Napoli 1966

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il quattordicesimo festival della canzone napoletana si tenne a Napoli dal 15 al 17 settembre 1966.

Festival di Napoli 1966
EdizioneXIV
Periodo15 - 17 settembre
SedeTeatro Politeama
PresentatorePippo Baudo, Gabriella Squillante
Trasmissione TVRai 1
Partecipanti34 (26 canzoni)
VincitoreSergio Bruni e Robertino
Cronologia
19651967

Classifica, canzoni e cantanti[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Canzone Autori Artista Voti
1. Bella (A. Pugliese e F. Rendine) Sergio Bruni - Robertino 34
2. 'A pizza (Alberto Testa e Augusto e Giordano Bruno Martelli) Aurelio Fierro - Giorgio Gaber 32
3. Che chiagne a ffa'? (Vittorio Annona, Acampora e Donadio) Mario Trevi - Tony Astarita 27
4 Te chiammavo fortuna (N. De Lutio e G. Cioffi) Nunzio Gallo - Nino Fiore 21
5 Te purtavo 'na rosa (Gigi Pisano e E. Barile) Claudio Villa - Robertino 20
6 Ciento catene (Chiarazzo e Ruocco) Mario Merola - Maria Paris 19
7 Lacreme d'autunno (L. Cioffi, Marigliano e Buonafede) Tony Astarita - Dino Prota 19
8 Ma pecche' (R. Fiore e Antonio Vian) Iva Zanicchi - Luciano Tomei 13
9 Lucia (Boselli e Caravaglios) Peppino Di Capri - Lello Caravaglios 11
10 'Na fronna gialla (E. De Mura e Marcello Gigante) Claudio Villa - Paolo Gualdi 11
11 Scriveme (Roberto Murolo e R. Forlani) Sergio Bruni - Peppino Gagliardi 11
12 Sole malato (Riccardo Pazzaglia e Domenico Modugno) Mario Abbate - Peppino Gagliardi 10
13 Nun m'abbanduna' (Salvatore Palomba ed Eduardo Alfieri) Mirna Doris - Luciano Tomei 7
14 Canzone senza fine (De Caro, Ferraro e G.Rossetti) Nino Fiore - Antonella D'Agostino 5

Non finaliste[modifica | modifica wikitesto]

Canzone Autori Artista Voti
Ce vo' tiempo (Franco Maresca e Mario Pagano) Peppino Di Capri - I Giganti
Comme faccio a te sunna'? (Tito Manilo e A. Forte) Mario Abbate - Lida Lù & la Troupe
Diciott'anne (Paliotti e Palmieri) Enzo Del Forno - Vito Russo e i 4 Conny
Facenne finta 'e nun capi' (U. Martucci e Marino Marini) Lucia Valeri - Bruno Filippini
Femmene e tamorre (Enzo Bonagura e Lumini) Mario Merola - Daisy Lumini
L'ammore (R. Dura e Salerni) Pino Mauro - Nunzia Greton
Na guagliona yé yé (M. Zanfagna e Luciano Zotti) Aurelio Fierro & Sanniti - I Giganti
P'e' strade 'e Napule (Maniscalco e Iller Pattaccini) Maria Paris & Le Cugine - Wilma Goich
Quanno duie se vonno bene (Ruttigliano e Mario De Angelis) Peppino Di Capri - Nello Ferrara
Rose d' 'o mese 'e maggio (Ippolito e Salvatore Mazzocco) Mario Trevi - Mirna Doris
Stu poco 'e bene (Alberto Salerno e Memo Remigi) Nunzio Gallo - Renata Mauro
Tu saie 'a verità (N. D'Alessio e A. Mazzucchi) Iva Zanicchi - Michele Iuliano

Orchestra[modifica | modifica wikitesto]

Diretta dai maestri: Eduardo Alfieri, Gianni Aterrano, Giancarlo Chiaramello, Gino Conte, Maurizio De Angelis, G. De Martini, Carlo Esposito, M. Festa, Angelo Giacomazzi, Tony Iglio, Ezio Leoni, Giulio Libano, Gianni Marchetti, Augusto Martelli, Giordano Bruno Martelli, Iller Pattacini, Armando Sciascia e Sauro Sili.

Piazzamenti in classifica dei singoli[1][modifica | modifica wikitesto]

Artista Singolo Pos.Max.
Robertino Bella 30
Giorgio Gaber A pizza 43
Mario Trevi Che chiagne a ffà 64
Mario Merola Ciento catene 90

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Ente per la Canzone Napoletana - Ente Salvatore Di Giacomo

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ettore De Mura - Enciclopedia della canzone napoletana, Il Torchio editore (1968)
  • Antonio Sciotti - Cantanapoli. Enciclopedia del Festival della Canzone Napoletana 1952-1981, Luca Torre editore (2011)
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica