Festival di Napoli 1981

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Festival di Napoli '81 si tenne a Napoli dall'8 al 10 maggio 1981.

Festival di Napoli 1981
EdizioneXIX
Periodo8 – 10 maggio
SedeTeatro Metropolitan
PresentatoreFranco Solfiti, Maria Laura Soldano
Trasmissione TVRai 3, ore 22:35 - diretta radiofonica sul secondo programma Rai dalle ore 22.45
Partecipanti32 (32 canzoni)
VincitoreMario Da Vinci
Cronologia
19711998

Classifica, canzoni e cantanti[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Canzone Autori Artista Voti
1. 'A mamma (Sciotti-Iglio-Solidone) Mario Da Vinci
Io nun vivo senz' 'e te (Minieri) Angelo Dei Visconti
Mentre 'a musica và (Acunzo-Vitale) Antonello Rondi
Strigneme cchù assaie (Rutigliano-Annona) Antonio Annona
E 'nce a stà (Liberati-Barassi-Sica) Antonio Sarnacchiaro
Stella 'e varietà (Fiore-Di Domenico-Matassa) Cinzia Oscar
Dimme ch'è 'na buscia (Esposito-Rustichelli) Dario Rustichelli
Me manche tu (Fiore-Campassi) Emilio Campassi
Si... Annamaria (Chiaravalle – Lanza – Di Domenico) Enzo di Domenico
Io te voglio (Balido) Fiorella Damiani
Io e te (Sciotti-Iglio) Franco Cipriani
Cara Maria (Palumbo-Ruocco) Franco Ricci
E torno 'mbraccio a te (Mobilia-Campessi-D'Ambrosio) Gianni Migliardi
'O sceriffo (Lanza-Aluzzi-Rossi) Gigi Bonavolonta
L'ammore (Fattorusso-De Angelis) Gigione & Marines
Napulità (Iarrusso- Simonelli) Lino Coppola
Vola e và (Fattorusso-Simonelli) Luca Nasti
Vecchia Napoli' (Palumbo-Ricci-Caputo) Mauro Caputo
Doce e amaro' (Annona-Campostella-Campassi) Mauro Nardi
Tu (Fiore-Campassi) Mimmo Iannelli
I' te struppèo (Ricci-Rocco-Genta) Mimmo Rocco
Quanto tiene tanto vaie (Generoso-Del Gaizo) Nando Paduano
Povero mandulino (Scudellaro-Campassi) Nino Fiore
Si vuò (Agrillo-Ricci) Pamela Paris
Dannazione (Agrillo-Ricci) Patty Martin
Nun si cchiù Maria (Giordano-Amendola-Gagliardi) Peppino Brio
Marì (Lanza-Rossi-Annona) Peppino Giglio
Busciarda (Mobilia-Campassi-D'Ambrosio) Pino Marchese
'Na carezza (Correale-Mauriello) Pino Mauro
I' nun te saccio perdere (Ruocco-Ambrosino) Tina Lori
Te chiamme ammore (Agrillo-Ricci) Tony Bruni
Padrona 'e stu core (Russo) Tony Mauro

Orchestra[modifica | modifica wikitesto]

Diretta dai maestri: Eduardo Alfieri, Gianni Aterrano, Mario Battaini, Enrico Buonafede, Franco Chiaravalle, Stelvio Cipriani, Mario De Angelis, Carlo Esposito, Tonino Esposito, Tony Iglio, Vasco Vassilli Kojucharov, Jan Langomesz, Marcello Minerbi e Adolfo Tronco. Complesso Vocale i 2+2 di Nora Orlandi.

Ospiti d'onore[modifica | modifica wikitesto]

Janet Agreen, Gianni Belfiore, Tommaso Bianco, Gino Bramieri, Lilli Carati, Gianni Cavina, Gianfranco D'Angelo, Silvia Dionisio, Oriella Dorella, Franco Franchi, Paola Gassmann, i Sergenti a Sonagli, Ambra Orfei, Nando Orfei, Ugo Pagliai, Franco Rosi, Gino Usai, Carlos Seraio, Ida Di Benedetto, Lina Sastri.

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

D.A.N.-Discografici Associati Napoletani, con il patrocinio della Regione Campania.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Antonio Sciotti - Cantanapoli. Enciclopedia del Festival della Canzone Napoletana 1952-1981, Luca Torre editore (2011)
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica