Festival di Napoli 1957

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il quinto festival della canzone napoletana si tenne a Napoli dal 16 al 18 maggio 1957.

Festival di Napoli 1957
EdizioneV
Periodo16 - 18 maggio
SedeTeatro Mediterraneo
PresentatoreMarisa Borroni, Enzo Tortora e Emma Danieli
Trasmissione TVRai 1
Partecipanti10 (20 canzoni)
VincitoreMarisa Del Frate
Cronologia
19561958

Classifica, canzoni e cantanti[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Canzone Autori Artista Voti
1. Malinconico autunno (V. De Crescenzo e F. Rendine) Marisa Del Frate 119
2. Lazzarella (Domenico Modugno) Aurelio Fierro 63
3. 'Nnammurate dispettuse


Napule sole mio

(Vincenzo De Crescenzo e Furio Rendine)


(D. Furnò e N. Oliviero)

Gloria Christian e Giacomo Rondinella


Giacomo Rondinella

14
5 L'urdemo raggio 'e luna (Roberto Fiore e Antonio Vian) Grazia Gresi 12
6 Felicità (Tito Manlio e Salvatore D'Esposito) Giacomo Rondinella 11
7 Si' comm'a n'ombra (testo di Rino Da Positano; musica di Alfredo Giannini; edizioni musicali Bideri) Miranda Martino 9
7 Storta va...... deritta vene (Petrucci, Sgueglia e Romeo) Aurelio Fierro 9
9 Serenatella 'e maggio (Vincenzo De Crescenzo e N. Oliviero) Nunzio Gallo 7
10 'O treno d' 'a fantasia (A. Cesario e L. Ricciardi) Gloria Christian 5

Non finaliste[modifica | modifica wikitesto]

Canzone Autori Artista
Tutto me parla 'e te (Balena e A. Staffelli) Nino Nipote
Comm'a na stella (A. Gargiulo e A. e G. Spagnolo) Miranda Martino
Che resta cchiu' (Zanfagna, Landi e Ricciardi) Gabriele Vanorio
M' 'e mparato a canta' (Gigi Pisano e Giorgio Conte) Luciano Glori
Bene mio (Vincenzo De Crescenzo e Furio Rendine) Marisa Del Frate
Stellamarina (Gigi Pisano e Eduardo Alfieri) Gabriele Vanorio
Luna parlante (Gigi Pisano e Furio Rendine) Luciano Glori
Cantammola sta canzone (C. Da Vinci e T. Fusco) Grazia Gresi e Aurelio Fierro
Suonno 'e fantasia (Francesco Saverio Mangieri) Nunzio Gallo
Passiggiatella (Nisa e Furio Rendine) Nino Nipote
I cinque chitarristi del Festival di Napoli 1957: da sinistra, Amedeo Pariante, Ugo Calise, Armando Romeo, Fausto Cigliano e Sergio Centi

Orchestra[modifica | modifica wikitesto]

Diretta dal maestro Giuseppe Anepeta. Riepiloghi per i chitarristi Ugo Calise, Sergio Centi, Fausto Cigliano, Amedeo Pariante e Armando Romeo.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Non finaliste

Canzone Autori Artista
Tutto me parla 'e te Vis Radio Vi 5857 Nino Nipote
Comm'a na stella Fonit 15691 Miranda Martino
Che resta cchiu' Vis Radio Vi 5856 Gabriele Vanorio
M' 'e mparato a canta' Vis Radio Vi 5852 Luciano Glori
Bene mio Cetra DC 6771 Marisa Del Frate
Stellamarina Vis Radio Vi 5857 Gabriele Vanorio
Luna parlante Vis Radio Vi 5857 Luciano Glori
Cantammola sta canzone Voce del Padrone HN 3810

Durium A 10977

Grazia Gresi

Aurelio Fierro

Suonno 'e fantasia Odeon P 11181 Nunzio Gallo
Passiggiatella Vis Radio Vi 5857 Nino Nipote

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ettore De Mura - Enciclopedia della canzone napoletana, Il Torchio editore (1968)
  • Antonio Sciotti - Cantanapoli. Enciclopedia del Festival della Canzone Napoletana 1952-1981, Luca Torre editore (2011)
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica