Falange Peruviana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Falange Peruviana
Leader Luis A. Flores
Stato Perù Perù
Sede Lima
Fondazione 1932
Ideologia Nazionalismo peruviano,
Etnocacerismo,
Franchismo,
Terza via fascista
Collocazione Destra, Estrema destra
Affiliazione internazionale Alleata con il JONS ed il Partito Nazionalsocialista dei Lavoratori Tedeschi
Colori Nero

La Falange Peruviana (Falange Peruana) nacque nel 1932 sul modello fascista delle spagnole Juntas de Ofensiva Nacional-Sindicalista. Ebbe appartenenti sia bianchi che creoli, difatti era basato sull’etnocacerismo.

Fu l'unico movimento falangista sudamericano ad avere un proprio rappresentante in un governo, Luis A. Flores, per breve tempo Ministro dell'interno sotto la presidenza di Luis Miguel Sánchez Cerro.

Essendo favorevole agli Stati dell'Asse, fu sciolto per legge nel 1942.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fascismo Portale Fascismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fascismo