Druga slovenska nogometna liga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
2. SNL Slovenska Nogometna Liga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Paese Slovenia Slovenia
Titolo Campione della 2. SNL
Cadenza annuale
Apertura agosto
Partecipanti 10 squadre
Formula due gironi all'italiana d'andata e uno di ritorno
Promozione in 1. SNL
Retrocessione in 3. SNL
Sito Internet http://www.nzs.si
Storia
Fondazione 1991
Detentore Radomlje
Edizione in corso 2. SNL Slovenska Nogometna Liga 2015-2016

La Druga slovenska nogometna liga (anche 2. SNL) è la seconda divisione del campionato sloveno di calcio. È stato istituita nel 1991 con la proclamazione di indipendenza dello Stato sloveno, ed è gestita dalla Federazione nazionale (Nogometna zveza Slovenije).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La seconda divisione slovena è nata all'indomani dell'indipendenza e della creazione del campionato nazionale. Nella prima stagione fu formata da due gironi da 14 squadre ciascuno. Al termine della stagione si creò una seconda divisione unica promuovendo alla nuova divisione le formazioni giunte tra il secondo e il quinto posto nel girone Nord e quelle giunte tra il secondo e il sesto nel girone Sud, assieme a due club promossi dalla 3. SNL e alle cinque retrocesse dalla PrvaLiga.

Il campionato mantenne le 16 squadre fino alla stagione 2003-04 quando si passò a 12, poi a 10 dal 2005-06.

Nella prima stagione vennero promosse le formazioni giunte prime nei due gironi. Dalla stagione successiva vennero promosse le prime due. Vi sono state alcune eccezioni. Nel 1994-95 l'Era Šmartno pur giungendo prima fu costretta a un playoff che perse. Nel 1995-96 lo Željezničar Lubiana venne escluso dalla PrvaLiga per l'assenza di requisiti tecnici e il NK Nafta Lendava perse lo spareggio promozione, mentre venne promosso il Koper in quanto possedente i requisiti richiesti dalla Federazione per l'accesso alla prima divisione. L'anno seguente fu il Drava Ptuj a perdere il playoff promozione.

Dal 2003-04, in via definitiva, è stato introdotto il playoff tra la seconda e la penultima della PrvaLiga. Nel 2003-04 il Bela Krajna venne ripescato, pur avendo perso il playoff per la rinuncia del NK Rudar Velenje. L'anno seguente il Nafta venne ripescato per l'esclusione dalla Prva Liga di due club, pur avendo lo stesso perso il playoff.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

È composta da dieci squadre che si affrontano in un triplo girone all'italiana con 2 andate e 1 ritorno, per un totale di 27 turni. La prima del campionato viene promossa nella PrvaLiga, mentre la seconda spareggia con la nona (penultima) con un play-off andata e ritorno. Le ultime due vengono retrocesse nella 3. SNL (la terza divisione).

Squadre 2014-2015[modifica | modifica wikitesto]

Albo d'Oro[modifica | modifica wikitesto]

Season Campione Secondo posto Terzo posto
1991–92 East Železničar Maribor Dravograd Turnišče
West Krka Triglav Kranj Ilirija
1992–93 Jadran Dekani Primorje Kočevje
1993–94 Kočevje Korotan Prevalje Turnišče
1994–95 Šmartno Nafta Lendava Zagorje
1995–96 Železničar Ljubljana Nafta Lendava Črnuče
1996–97 Vevče Drava Ptuj Dravograd
1997–98 Triglav Kranj Koper Domžale
1998–99 Dravograd Pohorje Železničar Maribor
1999–2000 Koper Tabor Sežana Šmartno
2000–01 Triglav Kranj Šmartno Aluminij
2001–02 Dravograd Ljubljana Aluminij
2002–03 Domžale Drava Ptuj Aluminij
2003–04 Rudar Velenje Bela Krajina Zagorje
2004–05 Rudar Velenje Nafta Lendava Svoboda
2005–06 Factor Dravinja Triglav Kranj
2006–07 Livar Bonifika Krško
2007–08 Rudar Velenje Bonifika Bela Krajina
2008–09 Olimpija Aluminij Triglav Kranj
2009–10 Primorje Triglav Kranj Aluminij
2010–11 Aluminij Interblock Dravinja
2011–12 Aluminij Dob Šenčur
2012–13 Zavrč Dob Krka
2013–14 Dob Radomlje Aluminij
2014–15 Krško Aluminij Dob
2015–16 Radomlje Aluminij Drava Ptuj

Capocannonieri[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Giocatore Goal Club
1994–95 Slovenia Tomi Druškovič
26
Šmartno
1995–96 Slovenia Marjan Dominko

Slovenia Oskar Drobne

19
Nafta Lendava

Šentjur

1996–97 Slovenia Anton Usnik
15
Ljubljana / Vevče
1997–98 Slovenia Oliver Bogatinov
32
Triglav Kranj
1998–99 Slovenia Alen Mujanovič
18
Šmartno
1999–2000 Slovenia Milan Emeršič
21
Aluminij
2000–01[1] Slovenia Borut Arlič
22
Šmartno
2001–02[2] Slovenia Matej Rebol
23
Dravograd
2002–03[3] Slovenia Matjaž Majcen
26
Drava Ptuj
2003–04[4] Slovenia Ismet Ekmečić
30
Rudar Velenje
2004–05[5] Slovenia Mirnes Ibrahimovič
32
Rudar Velenje
2005–06[6] Serbia Živojin Vidojević
15
Dravinja
2006–07[7] Slovenia Dejan Božičič

Slovenia Dalibor Volaš

14
Zagorje

Bonifika

2007–08[8] Slovenia Alen Mujanovič
21
Rudar Velenje
2008–09[9] Slovenia Dejan Burgar
16
Triglav Kranj
2009–10[10] Slovenia Darko Kremenovič
15
Primorje
2010–11[11] Slovenia Ladislav Stanko
16
Šenčur / Dob
2011–12[12] Slovenia Goran Vuk
17
Dob
2012–13[13] Croazia Josip Golubar
Slovenia Amer Krcić
13
Zavrč
Dob
2013–14[14] Slovenia Marko Nunić
16
Šenčur
2014–15[15] Slovenia Matej Poplatnik
18
Triglav Kranj
2015–16[16] Slovenia Lovro Bizjak
Slovenia Dejan Sokanović
14
Aluminij
Tolmin

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (SL) Lista strelcev 2.SNL (2000/01), NZS. URL consultato il 15 luglio 2016.
  2. ^ (SL) Lista strelcev 2.SNL (2001/02), NZS. URL consultato il 15 luglio 2016.
  3. ^ (SL) Lista strelcev 2.SNL (2002/03), NZS. URL consultato il 15 luglio 2016.
  4. ^ (SL) Lista strelcev 2.SNL (2003/04), NZS. URL consultato il 15 luglio 2016.
  5. ^ (SL) Lista strelcev 2.SNL (2004/05), NZS. URL consultato il 15 luglio 2016.
  6. ^ (SL) Lista strelcev 2.SNL (2005/06), NZS. URL consultato il 15 luglio 2016.
  7. ^ (SL) Lista strelcev 2.SNL (2006/07), NZS. URL consultato il 15 luglio 2016.
  8. ^ (SL) Lista strelcev 2.SNL (2007/08), NZS. URL consultato il 15 luglio 2016.
  9. ^ (SL) Lista strelcev 2.SNL (2008/09), NZS. URL consultato il 15 luglio 2016.
  10. ^ (SL) Lista strelcev 2.SNL (2009/10), NZS. URL consultato il 15 luglio 2016.
  11. ^ (SL) Lista strelcev 2.SNL (2010/11), NZS. URL consultato il 15 luglio 2016.
  12. ^ (SL) Lista strelcev 2.SNL (2011/12), NZS. URL consultato il 15 luglio 2016.
  13. ^ (SL) Lista strelcev 2.SNL (2012/13), NZS. URL consultato il 15 luglio 2016.
  14. ^ (SL) Lista strelcev 2.SNL (2013/14), NZS. URL consultato il 15 luglio 2016.
  15. ^ (SL) Lista strelcev 2.SNL (2014/15), NZS. URL consultato il 15 luglio 2016.
  16. ^ (SL) Lista strelcev 2.SNL (2015/16), NZS. URL consultato il 15 luglio 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]