Discussione:Astrologia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Crystal Clear app ksirtet.png Questa voce rientra tra gli argomenti trattati dal progetto tematico sottoindicato.
Puoi consultare le discussioni in corso, aprirne una nuova o segnalarne una avviata qui.
3DCrystal ball.png Divinazione
Monitoraggio non fatto.svg
nc Nessuna informazione sull'accuratezza dei contenuti. (che significa?)
nc Nessuna informazione sulla scrittura. (che significa?)
nc Nessuna informazione sulla attendibilità delle fonti. (che significa?)
nc Nessuna informazione sulla presenza di immagini o altri supporti grafici. (che significa?)

L'astrologia come sentimento[modifica wikitesto]

Il sentimento verso l'astrologia nasce dal carattere ancestrale dell'esistenza umana, nel dibattersi tra il bene e il male, che avviene anche in condizioni di estremo coraggio dell'anima. Le teorie di Zoroastro, hanno spiegato la logica di tal senso. L'uomo ha sentimento verso l'astrologia in tanto in quanto, percepisce le stelle e le costellazioni fisse che brillano nel cielo, come punti di partenza di situazioni di sviluppo che portano a definire l'uomo come assistito dal cielo stellato, senza dibattimento interiore. L'uomo accetta l'influenza delle stelle in quanto risolve la sua identita' natale, che lo centra, lo fissa nel discorso della vita, senza farlo dibattere per assenza di uterinita' materna, cioe' per assenza di primordialita' matriarcali e di stimoli critici che solo la consapevolezza di essere nati dal ventre materno, possono offrire. La descrizione delle costellazioni, chiama al mondo degli oggetti, agli elementi, e per questo, alle differenze tra l'uomo e le cose, e per queste differenze, agli influssi che dette cose possono esercitare. Gli eventi, sono la descrizione del cammino umano, che avviene per assistimento e per equilibrio con l'influsso oggettuale. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 79.36.210.166 (discussioni · contributi) 23:32, 3 gen 2009.


Ma vi danno un percentuale quelli del CICAP ogni volta che gli fate pubblicità ? Questo NON è enciclopedico. Va pertanto eliminato ogni riferimento ad questa organizzazione in quanto NON attinente.

MDA 3 sett. 2009

Ciao Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 93.35.247.47 (discussioni · contributi) 11:35, 3 set 2009.

Io personalmente ho ricevuto in regalo una villa con parco, piscina e optional vari...... per cortesia, se devi contribuire seriamente sei bene accetto ma insinuazioni gratuite non vanno bene. Ci sono sempre i forum e i blog per sfogarsi! C'è una affermazione con tanto di rimando, dov'è la pubblicità? A occuparsi seriamente di argomentazioni contro l'astrologia ed in lingua italiana c'è per ora solo il Cicap, quindi è attinente. --Pracchia 78 (scrivi qui) 13:23, 3 set 2009 (CEST)

Fonti senza numero di pagina[modifica wikitesto]

Questo è un problema generale di wiki, lo so, ma se si cita una fonte per sostenere un'affermazione bisogna precisare il numero di pagina, altrimenti è come non averla. Le fonti senza numero di pagina andrebbero tolte, salvo ovviamente i rari casi in cui l'intera pubblicazione è dedicata a quel tema specifico, ma non mi pare sia il caso in questione. --Al Pereira (msg) 13:19, 26 gen 2010 (CET)

Molte sono prese da pseudoscienza. altre da questa bibliografia dopo un consulto su google libri. in realtà quelle affermazioni potrebbero anche non abbisognare di fonti ma in base a questo ho provveduto come meglio si è potuto.--Nickanc Fai bene a dubitarecontributi 13:31, 26 gen 2010 (CET)
Poi aspetta.. quali sarebbero quelle senza numero di pagina? io vedo solo Objections to astrology: A statement by 192 scientists, Storia della Divinazione di cui non so nulla, e Pseudoscience and the Paranormal: A Critical Examination of the Evidence. di queste solo l'ultima mi pare un libro non dedicato.--Nickanc Fai bene a dubitarecontributi 13:36, 26 gen 2010 (CET)
Mi riferisco a Geoffrey Dean, Ivan W. Kelly, Does Astrology Need to be True? Postscript, The Hundredth Monkey and others Paradigms of the Paranormal, a cura di K. Frazier, Buffalo, Prometheus, 1991. --Al Pereira (msg) 13:53, 26 gen 2010 (CET)
trattandosi di problema generale di WP e poichè affermare che l'astrologia è una pseudoscienza è come dire che l'acqua del mare è salata, non starei troppo a cercare il pelo nell'uovo :-) --ignis (aka Ignlig) Fammi un fischio 13:58, 26 gen 2010 (CET)
Non si tratta di cercare il pelo nell'uovo, si tratta di avere citazioni verificabili, se si mette una fonte dev'essere precisa, altrimenti è meglio toglierla. Questo sempre. Già sono dell'idea di non esagerare con le fonti (che tra l'altro per affermazioni così generali non saranno mai sufficienti), ma quelle che ci sono devono essere chiare. --Al Pereira (msg) 14:15, 26 gen 2010 (CET)
le fonti sono chiare, sono anche verificabili (occorre solo armarsi di pazienza), hai fatto presente che ritieni opportuno/necessario (obbligatorio) mettere in numeri di pagina.. vedremo quindi di soddisfare tale legittima richiesta --ignis (aka Ignlig) Fammi un fischio 14:17, 26 gen 2010 (CET)
<conflittato>Il fatto che gli scienziati considerino l'astrologia una pseudoscienza è scontato come l'acqua del mare salata. Ma la questione (credo) riguarda l'epistemologia e la filosofia della scienza, che a mio avviso sono il "valore aggiunto" degli interventi di Nickanc e per questo motivo ho considerato (come Ignis stesso ha fatto qui) avere la necessità di ulteriore documentazione a riguardo. Comunque, trattandosi di un problema generale di WP, per quanto mi riguarda sono d'accordo in linea di massima col pensiero di Ignis; fermo restando che, trattandosi di un problema, è giusto farlo notare come ha fatto Al Pereira e iniziare a risolverlo. Sono ulteriormente d'accordo con Al Pereira che non ha senso esagerare con le fonti, tant'è vero che esagerare ha i suoi rischi visto che tra le fonti messe a supporto dell'affermazione generale (prima degli interventi di Nickanc) erano state indicate anche un saggio di storia e addirittura un saggio a favore dell'astrologia! --Achillu (msg) 14:22, 26 gen 2010 (CET)
solo una piccola precisazione: epistemologia e filosofia della scienza si occupano non di definire in concreto se una singola disciplina sia scienza o meno ma in termini generali discernono di quali siano gli elementi caratterizzanti e demarcanti. Dire che la scienza rilega l'astrologia nell'ambito delle pseudoscienze significa usare una terminologia corretta e diffusa per indicare quel corpus di conoscenze che gli scienziati rappresentano. --ignis (aka Ignlig) Fammi un fischio 14:38, 26 gen 2010 (CET)
(confl)Vero, forse era più corretto dire secondo molti epistemologi; sull'opinione degli epistemologi si potrebbe discutere, anche se in qualche scritto, per esempio, di Karl Popper credo che una riga si sarà spesa sull'astrologia (il più è trovarla). per il resto, ho messo molte fonti che non ho mai letto e ho ricavato da pseudoscienza e da questa bibliografia come detto prima e che mi sembrano corrette; sul libro Does Astrology Need to be True? Postscript, The Hundredth Monkey and others Paradigms of the Paranormal incriminato: noto che secondo una più approfondita googlata l'indicazione è data male: Does Astrology Need to be True? Postscript e The Hundredth Monkey and others Paradigms of the Paranormal sono due libri diversi, il secondo a cura di K. Frazier e il primo di G. Dean. su quest'ultimo e sugli altri Does Astrology Need to be True? si dice qui: Reprinted with an update and a further 16 references in K Frazier (Ed). The Hundredth Monkey and Other Paradigms of the Paranormal. Buffalo: Prometheus Books. svelato il mistero: essendo Does Astrology Need to be True? Postscript un libro sull'astrologia non serve la pagina, e The Hundredth Monkey and Other Paradigms of the Paranormal credo si possa indicare come un libro all'interno del quale si può trovare Does Astrology Need to be True?. ok?--Nickanc Fai bene a dubitarecontributi 14:48, 26 gen 2010 (CET)
Senza numero di pagina andrebbe bene in bibliografia, ma la nota serve a corroborare un'affermazione specifica e quindi è necessario sapere dove si trova in un volume che può essere anche di 300 pagine. A parte questo, mi pare di capire che si tratti di una ripetizione, visto che Does Astrology Need to be True? è già citato due volte con tanto di numero di pagina. Il rimando alla seconda edizione andrebbe perciò spostato prima, magari mettendolo tra parentesi, visto che diversamente dalla prima non ci sono i nn. di pagina. --Al Pereira (msg) 15:32, 26 gen 2010 (CET)
Mi preoccupano di più, piuttosto di voci con fonti indicate senza numero di pagina, voci tipo Toro (astrologia) che non hanno una fonte che sia una ... --79.45.149.113 (msg) 00:16, 20 mar 2012 (CET)
Per informazioni molto generiche non servono fonti. Comunque c'è il template {{F}} --Al Pereira (msg) 03:41, 16 giu 2012 (CEST)

Suddivisione in astrologia occidentale e contrapposizione con le altre[modifica wikitesto]

Si veda Discussione:Astrologia occidentale#Cosa s'intende per occidentale? Ed è la denominazione più appropriata? --79.21.150.247 (msg) 09:27, 23 mar 2012 (CET)

Ho ripristinato perché un eventuale approfondimento va lasciata alla discrezione di chi legge. --Pracchia 78 (scrivimi) 18:28, 23 mar 2012 (CET)