Discussioni utente:Windino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
arXiv
Archivio
   Help-browser.svg Benvenuto Benvenuto/a su Wikipedia, Windino!
Nuvola apps ksig.png Guida essenziale
Con i tuoi interessi e le tue conoscenze puoi far crescere il sapere libero e l'enciclopedia. Scrivi nuove voci o amplia quelle già esistenti: il tuo contributo è prezioso!

Wikipedia ha solo alcune regole inderogabili, i cinque pilastri. Per un primo orientamento, puoi guardare la WikiGuida, leggere la Guida essenziale o consultare la pagina di aiuto.

Se contribuisci a Wikipedia su commissione si applicano condizioni d'uso particolari.

Ricorda di non copiare testi né immagini da libri o siti internet poiché NON è consentito inserire materiale protetto da copyright (nel caso sia tu l'autore/autrice, devi seguire l'apposita procedura), e di scrivere seguendo un punto di vista neutrale, citando le fonti utilizzate.
Buon lavoro e buon divertimento da parte di tutti i wikipediani!
Altre informazioni
Apponi la firma nei tuoi interventi
  • Visualizza l'elenco dei progetti collaborativi riguardanti specifiche aree tematiche dell'enciclopedia: puoi partecipare liberamente a quelli di tuo interesse o chiedere suggerimenti.
  • Identificati nelle pagine di discussione: firma i tuoi interventi con il tasto che vedi nell'immagine.
  • Una volta consultata la Guida essenziale, prova ad ampliare le tue conoscenze sul funzionamento di Wikipedia con il Tour guidato.
  • Hai già un altro account oppure qualcun altro contribuisce dal tuo stesso computer? Leggi Wikipedia:Utenze multiple.


Serve aiuto?

Se hai bisogno di aiuto, chiedi allo sportello informazioni (e non dimenticare che la risposta ti verrà data in quella stessa pagina). Se avessi bisogno di un aiuto continuativo, puoi richiedere di farti affidare un "tutor".

Flag of the United Kingdom.svg Hello and welcome to the Italian Wikipedia! We appreciate your contributions. If your Italian skills are not good enough, that’s no problem. We have an embassy where you can inquire for further information in your native language or you can contact directly a user in your language. We hope you enjoy your time here!
Crystal Clear app ktip.png Tour guidato
Accessories-text-editor.svg Raccomandazioni e linee guida
Copyright-problem.svg Copyright
Crystal Clear app ksirtet.png Progetti tematici
Nuvola apps bookcase.svg Glossario

Commento[modifica wikitesto]

Ciao, occhio alla differenza tra il valutare l'enciclopedicità e l'esprimere giudizi personali su quanto una sottocultura debba essere riconosciuta o no. Soprattutto occhio ad analogie del genere, che magari possono anche essere accettabili seppur evitabili, ma non col glisofato che segue. Spero che capirai, grazie--Sakretsu (炸裂) 12:29, 22 giu 2019 (CEST)

Rispondo anche io a questo post e riporto il tuo messaggio, ora cancellato dalla cronologia: "Ho sempre considerato questi generi musicali ultimi una sottocultura da combattere. Purtroppo è il segno dei tempi".
Mi sono sempre chiesto da dove sia nato il tuo odio insito per l'hip hop, che non è la prima volta che canzoni in questo modo. Se intendi a livello di qualità è un discorso, se intendi a livello d'immagine (come si presenta, attitudine, promozione e notizie di cronaca) è un altro, se intendi a livello mediatico è un altro ancora. Nel primo caso, ci sono talmente tanti di quei dischi, tra Wu-Tang Clan, Grandmaster Flash and the Furious Five, Afrika Bambaataa, Run-DMC, LL Cool J, Beastie Boys, Eric B. & Rakim, N.W.A, Ice-T, A Tribe Called Quest, Dr. Dre, De La Soul, Jungle Brothers, Public Enemy e tanti altri ancora anche in tempi recenti (Kendrick Lamar) che sono considerati dischi fondamentali nella storia della musica, non solo musicalmente, ma anche a livello di tecniche di produzione e di qualità del suono che affermazioni del genere sembrano un po' lontane dalla realtà. Basti pensare a quello che l'hip hop ha smosso a livello di vendite, di mode, di direzione del mercato musicale o di influenza in gruppi che fanno o facevano rock e metal (Rage Against the Machine, Limp Bizkit e tanti altri), senza contare che molti testi di quel tipo, sporchi e violenti o meno, sfociano nella poesia, specie per la metrica.
Nel secondo caso, è il business musicale stesso, non la musica hip hop, che porta avanti un tipo di attitudine. Qualunque genere mainstream nel corso del secolo XXI ha sempre foraggiato lo spaccio di droga e la prostituzione: basti pensare alla scena jazz, in cui quasi tutti i musicisti usavano smodatamente alcol e droga, favorendo la criminalità (le sostanze servivano loro per reggere i massacranti ritmi della vita da tour, in studio e dello studio di teoria musicale, ritmi che rimangono tuttora duri da sopportare), ma anche pop star come George Michael o Madonna, o si mantengono in forma fisica smagliante come la seconda, o rimangono vittima della droga e ci lasciano le penne come il primo: non è un caso che tanti sono costretti a lavorare di meno e tagliare le loro apparizioni ai concerti proprio per imbottirsi il meno possibile di tali sostanze e fare meno viaggi stancanti. I vari Achille Lauro e XXXTentacion, insomma, esistono in ogni campo della musica (specialmente nel rock), e alla fine ci campano con tali controversie e sparate (che equivalgono a più like e condivisioni su Youtube e Facebook, le quali vengono comprate dai manager di tali persone e garantiscono una quota di pagamento ai suddetti musicisti).
Il livello mediatico è costruito in base al pubblico del paese rispettivo. Considerati i toni che hai usato, mi chiedo se tu non segua o suoni in qualche gruppo musicale rock o metal, i quali, a causa della convivenza con molti altri generi contemporanei, hanno visto ridurre sensibilmente la domanda di affluenza ai concerti e della vendita di dischi. Il mondo dell'hip hop, specialmente quello trap, essendo più recente, ha sempre avuto un maggiore supporto dalle varie radio e dalle piattaforme di supporto, che venendo seguite anche da chi sa poco o niente del genere, hanno un pubblico più trasversale. Il problema è che la musica si è rinnovata talmente tante volte che ormai non sciocca più nessuno, quindi i manager (che si occupano di promozione) consigliano agli artisti di rendersi riconoscibili, dicendo loro cosa devono fare, che musica devono fare, come devono vestirsi e come devono presentarsi (ecco quindi spiegato perché il proliferare di trapper con i capelli tinti in stile arlecchino, con gioielleria e ricoperti di tatuaggi in ogni parte del corpo: consigli dei manager).
Per farla breve, è il music business che è conciato così, non i musicisti, che spesso sono pedine di questo gioco, e non è neanche una cosa recente. Mi scuso per il papiro, ma siccome in quella PDC è scoppiato un battibecco tra te ed un altro utente che ti ha accusato di insulti ad un genere musicale come questo, qualora ti capita di perdere la pazienza nuovamente, spero che questa roba ti aiuti a capire dove dirigere le tue parole senza sfociare nel flame. ;)
PS: Parlare di "combattere" un genere mainstream è inutile, poiché il mercato attuale è talmente frammentato, confuso e basato sull'usa e getta, che non esiste più un mainstream nel vero senso del termine, ma una serie di minoranze che, accorpate, non creano una definizione concreta di questo termine. E se non ti sembra ora, ti sembrerà dopo.--Gybo 95 (msg) 13:44, 22 giu 2019 (CEST)
La tua frase è stata, per fortuna, rimossa. Il razzismo era nel riferimento, che avevi fatto, agli zingari.--Bieco blu (msg) 14:03, 22 giu 2019 (CEST)
[@ Gybo 95] Anche affermare che un utente abbia un "odio insito per l'hip hop" non è esattamente un intervento gradevole. Personalmente lo trovo ai limiti di WP:NAP. Ognuno combatte quello che crede nei limiti dell'esprimersi in maniera civile. Quello di Windino dalle righe che citi non mi è parso un intervento d'odio, solo un'intervento che alcuni possono ritenere inappropriato, come ha già fatto correttamente notare Sakretsu.--Lemure Saltante sentiamo un po' 14:10, 22 giu 2019 (CEST)
[@ Lemure Saltante] Non hai letto l'intervento completo (che è stato, giustamente, cancellato da un amministratore), ma solo una frase estrapolata da Gybo, che ha riportato solo quello che era riportabile (nel resto c'era altro, oltre all'odio).--Bieco blu (msg) 14:30, 22 giu 2019 (CEST)
Esatto, una specie di pregiudizio fornito dagli stereotipi del genere. Non vedo niente di problematico nella mia frase.--Gybo 95 (msg) 14:47, 22 giu 2019 (CEST)
[@ Bieco blu] [@ Gybo 95] D'accordo, prendo atto di non aver potuto leggere l'intervento nella sua interezza. IMHO dal momento che quella "di dire frasi razziste" è un'affermazione pesante, forse anziché discuterne in talk di Windino sarebbe opportuno discuterne con una Richiesta di pareri in modo che la comunità possa soppesare i fatti. O forse meglio ancora sarebbe considerarla un'uscita infelice e chiuderla qui. Fate vobis, io propenderei per la seconda.--Lemure Saltante sentiamo un po' 16:02, 22 giu 2019 (CEST)
Siccome gli interventi in quella PDC sono stati rimossi dalla cronologia, va ben considerarli come "uscite infelici".--Gybo 95 (msg) 16:27, 22 giu 2019 (CEST)
Mi pare che qui ci si stia perdendo in amenità sull'hip-hop, chi segnala chi e chi segnala cosa, PDC, cronologie e fesserie varie.
Il nodo centrale è che la frase tale e quale ad un accampamento di zingari o di un centro sociale i cui elementi si sostengono depredando la società civile è una frase che doveva rimanere lì, dove scritta, seguita da un messaggio che avvisava che l'autore aveva per quello ricevuto un mesetto di stop.
Perché Wikipedia si pone l'obiettivo di essere un consesso civile e queste uscite, consapevoli o meno violano pesantemente tale definizione. --Vito (msg) 01:00, 23 giu 2019 (CEST)
(Ti) rispondo qui per non girovagare tra pagine, Vito: le questioni erano due. Le amenità sull'hip-hop e fesserie varie... (complimenti, le tue considerazioni non passano mai inosservate !) e la frase incriminata che, zingari o nomadi, sinonimi e pindaricità che sia, la mia considerazione su quella musica rimane tale : sottocultura di bassofondo che impesta la società. Ne più ne meno come taluni talk, morfina a basso costo. Visto che cercare il consenso civile è rimanere nei dintorni di amenità varie opto per il mesetto di riflessione, magari riesco pure a recuperare un pc che non metta a rischio la comunità. Saluti.--78.14.179.93 (msg) 01:25, 23 giu 2019 (CEST) (Windino sloggat)
Evidentemente si continua a perdere di vista il punto centrale. A titolo d'esempio a me l'hip hop fa sonoramente schifo, così come c'è a chi piace e c'è un mare di cose delle quali non deve fregar niente a nessuno. Il problema è che "gli zingari si sostengono depredando la società civile" se è metafora, se è anacoluto o metonimia poco conta: è un'affermazione razzista che non va tollerata.
Ben venga il mese, che però non significa semplicemente sloggarsi e tornare da IP nel mentre. --Vito (msg) 02:06, 23 giu 2019 (CEST)
Ciao, come da te richiesto ho provveduto a formalizzare il blocco. Spero sinceramente che tra un mese tu possa tornare meno disgustato. --Horcrux (msg) 16:44, 23 giu 2019 (CEST)