Dipendenza da nicotina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Tabagismo.

La dipendenza da nicotina è uno stato di dipendenza dalla nicotina. Ci sono diversi modi per valutare tale forma di dipendenza. Alcune valutazioni si concentrano sui risultati sulla dipendenza fisica, come lo sviluppo di tolleranza, che permette alle persone di fumare in modo eccessivo. Altre valutazioni intravedono altri meccanismi alla base della dipendenza. Queste diverse valutazioni caratterizzano l'incertezza del diagnosticare se una persona è o non è dipendente.

La dipendenza da nicotina è un problema in alcuni gruppi di persone, come quelli con una malattia mentale concomitante. Ci sono trattamenti terapeutici che includono sia i farmaci, sia interventi psicosociali che possono aumentare notevolmente le probabilità per un fumatore di smettere con successo.

Definizione[modifica | modifica wikitesto]

La dipendenza da nicotina si sviluppa nel tempo, quanto più una persona continua a fumare. Il rischio per lo sviluppo di dipendenza e il tempo intercorso prima di diventare dipendenti differisce da persona a persona, e sulla sua quantificazione non c'è un chiaro consenso.

Il fumare quotidianamente in modo pesante produce sintomi di astinenza come ad esempio sollecitare a fumare di più, evidenzia stati d'animo negativi e difficoltà di concentrazione, quando la persona smette di fumare. Questi sintomi di astinenza sono così spiacevoli che i fumatori molto spesso ritornano al fumo[1][2][3]. Tuttavia, mentre si sa che cosa fa la dipendenza da nicotina, che provoca gravi sintomi di astinenza e di ricadute[4], è difficile misurare la dipendenza da nicotina oltre a queste chiare evidenze.

Da un punto di vista clinico, la dipendenza da nicotina è stata classificata come una malattia cronica recidivante[5]. In altre parole, è un disturbo a lungo termine che può avere periodi di ricaduta e remissione che richiedono ripetuti interventi, simili ad altre condizioni croniche come il diabete mellito o l'ipertensione arteriosa. Questa prospettiva rafforza l'idea che la dipendenza da nicotina non è semplicemente una cattiva abitudine, ma una malattia reale che richiede un trattamento specifico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ G Edwards e MM Gross, Alcohol dependence: provisional description of a clinical syndrome., in BMJ, vol. 1, pp. 1058–1061, DOI:10.1136/bmj.1.6017.1058.
  2. ^ S Siegel, Research advances in alcohol and drug problems, a cura di RG Smart, FB Glaser, Y Israel, R Kalant, E Popham e W Schmidt, 7th, New York, Plenum, 1983.
  3. ^ A Wikler, Opiod dependence, New York, Plenum, 1980.
  4. ^ U.S. Department of Health and Human Services, The health consequences of smoking: Nicotine addiction: A report of the Surgeon General (PDF), U.S. Department of Health and Human Services, Public Health Service, Centers for Disease Control, Center for Health Promotion and Education, Office on Smoking and Health. DHHS Publication No. (CDC) 88-8406, 1988.
  5. ^ MC Fiore, CR Jaen, TB Baker e et al., Treating tobacco use and dependence: 2008 update (PDF), Rockville, MD, U.S. Department of Health and Human Services, U.S. Public Health Service, 2008. URL consultato il 17 dicembre 2016 (archiviato dall'url originale il 27 marzo 2016).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]