Campionato italiano di hockey su ghiaccio 1941

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stagione 1941
Campionato Campionato italiano
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Durata 20 marzo 1941
26 marzo 1941
Numero squadre 4 Serie A
? Serie B
Scudetto.svg Finale scudetto
Campione italiano AMDG Milano
Finalista AMDG Milano II

Il Campionato italiano di hockey su ghiaccio 1941, 13a edizione del massimo campionato nazionale, si disputò dopo due anni di interruzione nel corso della seconda guerra mondiale. Si iscrissero quattro formazioni: le tre compagini dell'AMDG Milano e la neonata formazione della Juventus, creata dalla società calcistica torinese dopo che in precedenza già Milan e Ambrosiana Inter avevano creato le loro squadre di hockey su ghiaccio.

La prima squadra dell'AMDG Milano si qualificò direttamente per la finale. Le altre due squadre milanesi si sfidano fra loro per decidere chi dovesse incontrare la Juventus. Tutti gli incontri vengono disputati a Milano. Il titolo fu vinto per la seconda volta dall'AMDG Milano.

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

Eliminatorie[modifica | modifica wikitesto]

Milano
20 marzo 1941
AMDG Milano II Flag of None.svg 5 – 1
(2-1; 2-0; 1-0)
Flag of None.svg AMDG Milano III Palazzo del ghiaccio
Arbitro Aldo Federici

Milano
23 marzo 1941
AMDG Milano II Flag of None.svg 6 – 2
(0-0; 2-0; 4-2)
Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Palazzo del ghiaccio
Arbitro Talamona

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Milano
26 marzo 1941
AMDG Milano Flag of None.svg 20 – 0
(6-0; 9-0; 5-0)
Flag of None.svg AMDG Milano II Palazzo del ghiaccio
Arbitro Talamona

Formazione vincitrice[modifica | modifica wikitesto]

AMDG Milano

Flag of None.svg
2º titolo

Luigi Bestagini, Egidio Bruciamonti , Carlo De Mazzeri, Ignazio Dionisi, Aldo Federici, Ferdinando Giordani, Dino Innocenti, Franco Rossi, Decio Trovati, Giannantonio Zopegni.

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]