Campionato italiano di hockey su ghiaccio 1974-1975

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stagione 1974-1975
CampionatoCampionato italiano
SportIce hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Numero squadre10 Serie A
13 Serie B
Campione italianoCortina

Il Campionato italiano di hockey su ghiaccio 1974-75 è stata la 41ª edizione della manifestazione.

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre iscritte al torneo sono le stesse 10 iscritte l'anno precedente, ossia: Diavoli Milano, HC Merano, SG Cortina, HC Gardena, HC Bolzano, Alleghe Hockey, Asiago Hockey, HC Auronzo, HC Brunico e Latemar Bolzano.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Anche la formula ricalca quella adottata l'ultima stagione: vi è un primo girone dove si affrontano tutte le iscritte al torneo. Al termine di tale girone, le prime sei classificate accedono ad un ulteriore girone dove si sfideranno per la conquista del titolo, le ultime quattro invece ad un secondo girone senza nulla in palio.

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Girone finale[modifica | modifica wikitesto]

Teams Punti
1. Cortina 47
2. Bolzano 46
3. Gardena 43
4. Alleghe 32
5. Merano 23
6. Asiago 15

Secondo Girone[modifica | modifica wikitesto]

Teams Punti
7. Brunico 18
8. Auronzo 17
9. Diavoli Milano 14
10. Latemar 7

Scudetto.svg La Sportivi Ghiaccio Cortina vince il suo quindicesimo scudetto, l'ultimo di una lunga serie prima di tornare a vincerlo dopo 32 anni, nella stagione 2006/07.
Formazione Campione d'Italia: Joe Bertagna – Giulio Costantini – Alberto Da RinGianfranco Da Rin – Paul Giandomenico – Bruno Ghedina – Antonio Huber – Marco Lacedelli – Renato Lacedelli – Sergio Manaigo – Giovanni Mastel – Federico Menardi – Fabio Polloni – Ruggero Savaris – Giulio Verocai.
Allenatore: Anton Hauckvic.

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre iscritte al torneo sono 13, divise in tre gironi:

  • Girone A: Como, Sestriere, Torino, Turbine Milano e Valpellice;
  • Girone B: Gries Bolzano, Rencio Bolzano, Peri Merano, Renon e Vipiteno;
  • Girone C: Fassa, Canazei, Camporovere e Val Biois.