Barbara Lezzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Barbara Lezzi
Barbara Lezzi datisenato 2018.jpg

Ministro per il Sud
In carica
Inizio mandato 1º giugno 2018
Presidente Giuseppe Conte
Predecessore Claudio De Vincenti (coesione territoriale e il mezzogiorno)
Sito istituzionale

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature XVII, XVIII
Gruppo
parlamentare
M5S
Circoscrizione Puglia
Collegio Puglia 06 (Nardò)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Movimento 5 Stelle
Titolo di studio Diploma di istituto tecnico commerciale
Professione Impiegata

Barbara Lezzi (Lecce, 24 aprile 1972) è una politica italiana, dal 1º giugno 2018 ministro per il Sud del governo Conte.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Diplomata nel 1991 presso l'istituto tecnico Deledda per periti aziendali e corrispondenti in lingue estere di Lecce, viene assunta l'anno dopo presso un'azienda del settore commercio con la qualifica di impiegata.

Nel 2013 viene eletta senatrice della XVII legislatura della Repubblica Italiana nella circoscrizione Puglia, nelle liste del Movimento 5 Stelle, divenendo vicepresidente della commissione permanente bilancio e programmazione economica, e membro della commissione permanente per le politiche europee.

Nel corso della campagna elettorale del 2018, promette che in caso di elezione si sarebbe battuta per la chiusura dello stabilimento dell'Ilva di Taranto, poiché inqunante e dannoso per la salute della popolazione, ed il blocco del Gasdotto Trans-Adriatico (TAP)[1], e viene eletta al Senato per un secondo mandato nella XVIII legislatura.

A seguito dell'accordo post-elettorale tra Movimento 5 Stelle e Lega Nord, viene nominata ministro per il Sud nel governo Conte.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (IT) Cosa fanno i ministri di cui non si parla, in Il Post, 11 novembre 2018. URL consultato l'11 novembre 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]