Avery Bullock

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avery Bullock
CIA American Dad.png
Avery Bullock (primo a sinistra) con gli impiegati Sanders e Jackson.
UniversoAmerican Dad!
Lingua orig.Inglese
AutoreSeth MacFarlane
1ª app. in14 maggio 2005
app. it. in9 gennaio 2007
Voce orig.Patrick Stewart
Voci italiane
SpecieUmana
SessoMaschile
Luogo di nascitaLangley Falls

Avery Bullock è un personaggio immaginario della serie d'animazione American Dad!. Di circa 58 anni, è il vice-direttore della CIA di Langley Falls e quindi capo di Stan, impiegato che non perde occasione di sfruttare (approfittando dell'aspirazione ai ranghi alti di quest'ultimo) al solo scopo di esaudire i propri desideri personali. Come Stan è estremamente patriottico, ma molto meno paranoico e spesso più competente. Nel corso della serie si scopre che è sposato con Miriam (che sarà poi uccisa da uno dei tanti alter ego di Roger durante una festa) e che ha un figlio adottivo chiamato Sanjen (soprannominato AJ).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Avery Bullock nasce a Langley Falls approssimativamente tra il 1950 e il 1955 (la sua età è infatti di 58 anni). Della sua infanzia non si sa quasi nulla. Dopo una buona carriera lavorativa nella CIA, viene promosso a vice direttore della sezione di Langley Falls. In quanto vice direttore è molto ammirato dai suoi impiegati, in primis Stan Smith che come gli altri colleghi cerca sempre di imitare Avery per salire di rango: spesso però Avery sfrutterà questa aspirazione per sfruttare Stan per i suoi unici scopi personali. Nonostante ciò, i suoi impiegati gli rimangono ciecamente fedeli e spesso Francine sarà arrabbiata dell'attenzione che Stan dedica ad Avery più che a lei. È sposato con Miriam, moglie che gli sarà rapita a Falluja ma che lui non avrà affatto intenzione di riscattare dato il suo tabù di "non trattare con i terroristi". A salvarla sarà poi Stan, che la ritroverà però impazzita e convertita alla fede islamica: rinsavirà solo quando vedrà il figlio che Avery ha adottato, Sanjen. Nel corso degli episodi infatti sembrerà che Avery non è particolarmente fedele e attaccato alla moglie, ma che in realtà la tradisce prima con Hayley (alimentata dalla voglia di una promozione di Stan) e poi con una donna asiatica (con cui avrà una relazione proprio mentre la moglie è presa in ostaggio dai terroristi). In un altro episodio, inoltre, si scopre cocainomane (prenderà per sé la macchina che trasforma l'acqua in cocaina), uscendo però subito dalla mania.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il suo personaggio è un omaggio a Patrick Stewart, suo doppiatore originale. In una puntata infatti saluta Stan chiamandolo "numero uno", così come faceva lo stesso Stewart nella serie Star Trek: The Next Generation quando interpretava il personaggio di Jean-Luc Picard e salutava così il suo secondo William Riker. L'omaggio è confermato anche in un episodio de I Griffin (stagione 7, episodio 11), in cui compare lo stesso Stewart, che è appunto identico a Bullock.