Cirque du Soleil

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cirque du Soleil
Logo
StatoCanada Canada
Forma societariaazienda privata
Fondazione1984 a Baie-Saint-Paul
Fondata da
Sede principaleMontréal
Persone chiaveDaniel Lamarre, CEO
SettoreIntrattenimento
ProdottiSpettacoli circensi
Dipendenticirca 5.000 (2019)
Sito webwww.cirquedusoleil.com/
Il quartier generale del Cirque du Soleil nel porto di Montréal.
Un'immagine dello spettacolo Dralion a Vienna.

Il Cirque du Soleil è un'impresa internazionale di entertainment live e media, fondata a Montreal nel 1984, principalmente basata su produzione di sofisticati spettacoli circensi, sia itineranti sia per luoghi fissi appositamente edificati, nonché in forme di eventistica speciale. Nell'arco di 36 anni ha ideato, prodotto, distribuito e rappresentato spettacoli a circa 180 milioni di spettatori dal vivo, in 450 città di 90 Paesi dei cinque continenti[1]. Il gruppo è inoltre titolare del brand di spettacoli musicali Blue Man Group e del format mondiale di illusionismo The Illusionists.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondato nel 1984 dall'ex-mangiatore di fuoco allora ventitreenne Guy Laliberté a Montréal insieme a Gilles Ste-Croix e Daniel Gauthier, ha circa 5000 dipendenti, che animano 14 spettacoli in tournée con tendoni in tutto il mondo, e altri 10 spettacoli stabili, ognuno con differenti tematiche a Montréal, a Las Vegas (8 spettacoli), a New York, a Orlando e a Playa Del Carmen.

A causa della pandemia del coronavirus scoppiata in tutto il mondo nel 2020, Cirque du Soleil, attraverso un video realizzato da Daniel Lamarre, ha annunciato il 19 marzo 2020 che 4.679 dipendenti, il 95% dell'intero staff, sarebbe stato licenziato con effetto immediato in seguito al mancato guadagno dovuto alla cancellazione dei 44 show attivi nel mondo.[2][3] Nel mese di giugno dello stesso anno, annuncia di voler ricorrere a una procedura controllata di bancarotta.[4] Tale procedura è giunta a perfezionamento nel Novembre 2020, con l'acquisizione dell'impresa da parte di una compagnia creata dai creditori[5]. La ristrutturazione aziendale, guidata dalla finanziaria Ernest Young, ha permesso l'insediamento di un nuovo consiglio di amministrazione e una ricapitalizzazione dell'impresa[6][7]

Le particolarità[modifica | modifica wikitesto]

Il cartellone pubblicitario dello spettacolo LOVE, dedicato ai Beatles.

I fondatori del circo hanno valorizzato il repertorio classico circense con le tecniche produttive e i processi creativi propri al mondo del teatro e dello spettacolo di massa.

Molti dei numeri e degli artisti provengono da diverse scuole circensi, ad esempio la scuola russa o cinese, nonché da famiglie circensi di tradizione, poi assimilati allo stile dello stesso Cirque du Soleil.

La compagnia è stata premiata nella Canada's Walk of Fame.

Allo spettacolo "O" ha contribuito Sylvie Frechette, famosissima e pluriolimpionica sincronetta canadese.

La musica[modifica | modifica wikitesto]

La parte musicale degli spettacoli (prodotta in esclusiva per gli stessi) è totalmente diversa da quella dei circhi di stampo tradizionale. Composte, tra gli altri, da René Dupéré e Benoît Jutras, le colonne sonore di ogni show sono rigorosamente eseguite sempre dal vivo e quindi completamente differenti una dall'altra anche nello stile e negli strumenti musicali utilizzati per dare l'atmosfera voluta: abbondanza di percussioni per Dralion, stile italiano che ricorda Rota e i suoi lavori per Fellini, Morricone, Vivaldi e Mancini, fisarmoniche e violini in Alegria, sassofoni e pianoforti per Zumanity; gli spunti vengono attinti da tutti i generi musicali, world music, tango, new Age.

Inoltre, le colonne sonore sono anche registrate su CD venduti al pubblico; quello di maggiore successo è stato Alegría, contenente tra gli altri l'omonimo famoso brano trilingue.

Gli spettacoli[modifica | modifica wikitesto]

Spettacoli in tournée[modifica | modifica wikitesto]

Gli spettacoli in tournée[quando?] sono (Paesi visitati, non aggiornato):

Spettacoli stabili (non aggiornato)[modifica | modifica wikitesto]

Spettacoli passati[modifica | modifica wikitesto]

Gli spettacoli non più rappresentati sono:

Eventi speciali[modifica | modifica wikitesto]

  • Il sogno di Volare: durante la notte bianca di Lecce del 5 dicembre 2008, si è svolto uno spettacolo unico, si è avuta infatti un'esibizione presso Piazza S.Oronzo dell'omonima città. In tale spettacolo, ispirato a Leonardo da Vinci e Cristoforo Colombo, la piazza barocca ha svolto il ruolo di scenografia dello spettacolo[8].
  • Scalada (2013), Scalada Mater Natura (2014) e Scalada Storia (2015), tris di show dedicati al Principato di Andorra
  • Alla Vita![9], show esclusivo per l'Expo 2015 di Milano.
  • Cirque du soleil at the sea: Spettacoli realizzati esclusivamente per la compagnia di navigazione MSC Crociere con sede a Ginevra. Vengono messi in scena in appositi teatri a bordo delle navi da crociera MSC Meraviglia ed MSC Bellissima (quest'ultima ancora in costruzione al momento del aggiunta di questa annotazione, il varo è previsto a fine marzo 2019)

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Cirque du Soleil 3D: Mondi lontani.

Nel 2012 è stato realizzato un film in 3D, diretto da Andrew Adamson e prodotto da James Cameron, nel quale sono riprese le performance eseguite negli spettacoli O, , Mystère, Viva Elvis, Criss Angel Believe, Zumanity e Love.

Apparizioni nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

  • Nell'episodio Tormenti di neve dei Simpson, si vede la famiglia assistere a uno spettacolo del Cirque du Purée, chiara parodia di quello canadese, mentre in South Park ce n'è un'altra con il nome Cirque de Cheville.
  • Nel primo episodio della settima serie di CSI: Crime Scene Investigation, dal titolo Costruito per uccidere, Grissom e la sua squadra indagano su un crimine avvenuto nel backstage dello spettacolo .
  • Dell'album Alegria fa parte anche il brano Jeux d'enfants, che è la sigla del programma di Rai 3 Ballarò.
  • Una divisione "Special Events" si occupa della presenza del Cirque du Soleil in occasione di importanti eventi. In particolare, è stato presente alle cerimonie di apertura e chiusura dei XX Giochi olimpici invernali di Torino, sul palco dell'Oscar con estratti dei loro numerosi show nell'edizione 2002, a Sanremo 2004, a Expo 2008, e hanno aperto la finale dell'Eurovision Song Contest 2009 a Mosca. È stato presente ad Expo 2015 dal 15 maggio al 30 agosto con lo show esclusivo "Alla vita!".[9]
  • Reflections in Blue, uno spettacolo acquatico con una sola replica, è stato rappresentato alla cerimonia di apertura dei campionati mondiali di nuoto il 16 luglio 2005 a Montreal.
  • Guy Laliberté, il fondatore, ha pensato che la sua "creatura" potesse essere d'aiuto ai giovani in difficoltà, e gli introiti di alcune rappresentazioni sono interamente devoluti in beneficenza o alla scuola interna al circo stesso. Inoltre, tutti gli accessori, gli oggetti e i costumi di scena vengono confezionati nella cosiddetta "Fabrique" a Montreal, laboratorio costruito in una zona urbana particolarmente desolata e difficile. Su una ex discarica, l'edificio ricicla il gas metano prodotto dal suolo per produrre energia.
  • Sono stati prodotti anche due spettacoli televisivi, Solstrom e Fire Within oltre ai DVD di tutti gli spettacoli itineranti, e di alcuni tra quelli stabili.
  • In una puntata di Scrubs, Turk parla delle fantasie che ha su Elliot, che sono strane appunto alla Cirque Du Soleil.
  • Nel film d'animazione Madagascar 3 - Ricercati in Europa, gli animali protagonisti decidono di fondare un circo di soli animali, in chiara contrapposizione parodica di quello del Cirque du Soleil di soli umani, esso sarà poi citato indirettamente da Alex come "francesi-canadesi" nel suo discorso di rinnovamento della compagnia. Anche numerose scenografie degli spettacoli sono nel classico stile onirico del famoso circo canadese.
  • In tre edizioni di MasterChef (britannica, spagnola e ovviamente canadese) una prova a squadre prevedeva di cucinare per il cast del Cirque.
  • In Italia l'emittente televisiva TV8 la sera del 31 dicembre 2019 ha trasmesso uno spettacolo del Cirque e per la sera del 31 dicembre 2020 sono previsti due spettacoli in successione.
  • A partire dagli ultimi episodi del 2020 di Raw della WWE, Reginald, ex membro del Cirque, appare come somelier personale di Carmella e ha l'occasione di combattere alcuni match, in cui esibisce le sue doti di acrobata con salti e piroette.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [blob:https://documentcentre.ey.com/1fcf55af-70f7-48a9-8812-b39542beda26 Superior Court of Canada - Company asset, 2020.], su documentcentre.ey.com.
  2. ^ (EN) March 19, 2020: Important Announcement From Daniel Lamarre, su media.cirquedusoleil.com, 19 marzo 2020. URL consultato il 19 marzo 2020 (archiviato dall'url originale il 19 marzo 2020).
  3. ^ (EN) Cirque du Soleil Entertainment Group Announces Company Wide Temporary Layoffs as a Result of Coronavirus Pandemic, su morningstar.com, 19 marzo 2020. URL consultato il 19 marzo 2020 (archiviato dall'url originale il 20 marzo 2020).
  4. ^ Stefano Massini, Così il Cirque du Soleil spegne i riflettori sulla fantasia, in La Repubblica, 1º luglio 2020, p. 33.
  5. ^ Cirque du Soleil Entertainment Group Confirms Closing of Sale Transaction and Emergence from Creditor Protection, su circustalk.com.
  6. ^ Restructuring Document Centre - Cirque Du Soleil Ltd., su documentcentre.ey.com.
  7. ^ Cirque du Soleil riparte con nuovi proprietari, su agi.it, 26 novembre 2020. URL consultato il 18 febbraio 2021.
  8. ^ Video della serata, su youtube.com.
  9. ^ a b Alla Vita, viaggio onirico del Cirque du Soleil, mentelocale.it, 12 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 21 maggio 2015).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN132674276 · ISNI (EN0000 0004 0379 765X · LCCN (ENn93017757 · GND (DE3048511-3 · BNF (FRcb13947348g (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n93017757
Aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende