Atletica leggera ai Giochi della XXXI Olimpiade - Salto in lungo maschile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Salto in lungo maschile
Rio de Janeiro 2016
Informazioni generali
Luogo Stadio Nilton Santos
Periodo 12 - 13 agosto 2016
Partecipanti
Podio
Medaglia d'oro Jeff Henderson Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Luvo Manyonga Sudafrica Sudafrica
Medaglia di bronzo Greg Rutherford Regno Unito Regno Unito
Edizione precedente e successiva
Londra 2012 Tokyo 2020
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Rio de Janeiro 2016
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini donne
10000 m piani uomini donne
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

Ai Giochi della XXXI Olimpiade, che si sono tenuti a Rio de Janeiro nel 2016, la competizione di salto in lungo maschile si è svolta il 12 e il 13 agosto presso lo Stadio Nilton Santos.

Situazione pre-gara[modifica | modifica wikitesto]

Prima di questa competizione, il record del mondo (WR) e il record olimpico (RO) erano i seguenti.

Record Prestazione Atleta Data Competizione
Record mondiale 8,95 m Mike Powell
Stati Uniti Stati Uniti
30 agosto 1991
Giappone Tokyo (Giappone)
Campionati del mondo 1991
Record dei campionati 8,90 m Bob Beamon
Stati Uniti Stati Uniti
18 ottobre 1968
Messico Città del Messico (Messico)
Giochi della XIX Olimpiade

Campioni in carica[modifica | modifica wikitesto]

I campioni in carica, a livello mondiale e olimpico, erano:

Campione Atleta Prestazione Data Competizione
Oro Olimpico Greg Rutherford
Regno Unito Regno Unito
8,31 m 4 agosto 2012
Regno Unito Londra (Regno Unito)
Giochi della XXX Olimpiade
Oro Mondiale Greg Rutherford
Regno Unito Regno Unito
8,41 m 25 agosto 2015
Cina Pechino (Cina)
Campionati del mondo 2015

La stagione[modifica | modifica wikitesto]

Prima di questa gara, gli atleti con le migliori tre prestazioni dell'anno erano:[1]

Pos. Atleta Prestazione Data
1 Jarrion Lawson
Stati Uniti Stati Uniti
8,58 m 3 luglio 2016
Stati Uniti Eugene (Stati Uniti)
2 Marquise Goodwin
Stati Uniti Stati Uniti
8,45 m 14 maggio 2016
Francia Baie-Mahault (Francia)
3 Michel Tornéus
Svezia Svezia
8,44 m 10 luglio 2016
Spagna Monachil (Spagna)

La gara[modifica | modifica wikitesto]

Gregory Rutherford tenta la conferma del titolo conquistato quattro anni prima in patria. L'inglese è anche campione mondiale in carica.
Al primo salto ben quattro atleti superano 8,15 metri: gli statunitensi Jeff Henderson (8,20) e Jarrion Lawson (8,19), Rutherford (8,18) e il sudafricano Luvo Manyonga (8,16). A loro si aggiunge il cinese Wang Jianan che, al secondo tentativo, atterra a 8,17.
Al terzo salto Lawson sale in cima alla classifica con 8,25. Lo segue Rutherford con 8,22.
Al quarto turno l'inglese salta 8,26, ma Manyonga lo supera con 8,28 e al turno successivo atterra a 8,37.
Quando pensa di aver già vinto la gara, Henderson indovina un salto a 8,38 che gli vale l'oro.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Qualificazione: 8,15m (Q) o le migliori 12 misure (q).

Posizione Gruppo Nome Nazionalità Salti Risultato Note
1 B Wang Jianan Cina Cina 8,24 8,24 Q Miglior prestazione personale stagionale
2 A Jeff Henderson Stati Uniti Stati Uniti d'America 8,20 8,20 Q Miglior prestazione personale stagionale
3 A Emiliano Lasa Uruguay Uruguay 8,14 8,02 8,14 q
4 A Luvo Manyonga Sudafrica Sudafrica n 8,12 8,10 8,12 q
5 A Rushwal Samaai Sudafrica Sudafrica 8,03 7,96 7,82 8,03 q
6 A Henry Frayne Australia Australia 7,96 7,97 8,01 8,01 q
7 B Jarrion Lawson Stati Uniti Stati Uniti d'America 7,99 7,62 7,96 7,99 q
8 B Fabrice Lapierre Australia Australia n 7,96 7,73 7,96 q
9 A Huang Changzhou Cina Cina 7,59 7,57 7,95 7,95 q
10 A Greg Rutherford Regno Unito Regno Unito n n 7,90 7,90 q
11 A Kafétien Gomis Francia Francia 7,81 7,67 7,89 7,89 q
12 B Damar Forbes Giamaica Giamaica 7,85 7,68 7,62 7,85 q
13 B Radek Juška Rep. Ceca Repubblica Ceca 7,64 7,84 7,83 7,84
14 A Kim Deok-hyeon Corea del Sud Corea del Sud 7,42 7,76 7,82 7,82
15 B Maykel Massó Cuba Cuba 7,79 7,73 7,81 7,81
16 A Tyrone Smith Bermuda Bermuda 7,78 7,81 7,67 7,81
17 B Chan Ming Tai Hong Kong Hong Kong 7,79 7,76 7,42 7,79
18 A Fabian Heinle Germania Germania 7,64 n 7,79 7,79
19 B Bachana Khorava Georgia Georgia 7,72 7,77 n 7,77
20 B Jean Marie Okutu Spagna Spagna 7,75 7,72 7,53 7,75
21 A Izmir Smajlaj Albania Albania 7,72 7,61 n 7,72
22 B Stefan Brits Sudafrica Sudafrica 7,46 7,71 n 7,71
23 B Kanstantsin Barycheuski Bielorussia Bielorussia 7,39 n 7,67 7,67
24 B Ankit Sharma India India n n 7,67 7,67
25 B Mike Hartfield Stati Uniti Stati Uniti d'America 7,66 n 7,66 7,66
26 A Michel Tornéus Svezia Svezia n 7,65 7,63 7,65
27 A Miltiádis Tentoglou Grecia Grecia n 7,64 7,57 7,64
28 B Higor Alves Brasile Brasile 7,59 n n 7,59
29 B Mohammad Arzandeh Iran Iran 7,29 7,23 7,31 7,31
30 B Alyn Camara Germania Germania 5,16 n n 5,16
31  A Gao Xinglong Cina Cina n n n NM
31  A Aubrey Smith Giamaica Giamaica n n n NM

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Sabato 13 agosto, ore 20:50.

Pos. Atleta Nazione Salti Misura Note
Oro Jeff Henderson Stati Uniti Stati Uniti d'America 8,20 7,94 8,10 7,96 8,22 8,38 8,38 Miglior prestazione personale stagionale
Argento Luvo Manyonga Sudafrica Sudafrica 8,16 n n 8,28 8,37 n 8,37 Miglior prestazione personale
Bronzo Greg Rutherford Regno Unito Regno Unito 8,18 8,11 8,22 8,26 8,09 8,29 8,29
4 Jarrion Lawson Stati Uniti Stati Uniti d'America 8,19 8,15 8,25 n n 7,78 8,25
5 Wang Jianan Cina Cina 7,76 8,17 7,89 8,05 8,13 7,88 8,17
6 Emiliano Lasa Uruguay Uruguay 7,93 7,84 8,04 8,10 7,92 7,95 8,10
7 Henry Frayne Australia Australia 7,83 8,06 n 8,03 7,83 7,83 8,06
8 Kafétien Gomis Francia Francia 7,54 7,57 8,05 n 7,55 7,83 8,05
9 Rushwahl Samaai Sudafrica Sudafrica 7,97 7,94 n Non qualificati 7,97
10 Fabrice Lapierre Australia Australia n 7,87 n 7,87
11 Huang Changzhou Cina Cina 7,78 n 7,86 7,86
12 Damar Forbes Giamaica Giamaica 7,63 7,74 7,82 7,82

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 2016 Top list - Long Jump Men, IAAF.org. URL consultato il 15-8-2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Atletica leggera Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera