Atletica leggera ai Giochi della XXXI Olimpiade - Lancio del disco femminile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Lancio del disco femminile
Rio de Janeiro 2016
Informazioni generali
Luogo Stadio Nilton Santos
Periodo 15-16 agosto 2016
Partecipanti
Podio
Medaglia d'oro Sandra Perković Croazia Croazia
Medaglia d'argento Mélina Robert-Michon Francia Francia
Medaglia di bronzo Denia Caballero Cuba Cuba
Edizione precedente e successiva
Londra 2012 Tokyo 2020
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Rio de Janeiro 2016
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini donne
10000 m piani uomini donne
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

Il lancio del disco ha fatto parte del programma femminile di atletica leggera ai Giochi della XXXI Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 15 e 16 agosto allo Stadio Nilton Santos di Rio de Janeiro.

Situazione pre-gara[modifica | modifica wikitesto]

Prima di questa competizione, il record del mondo (WR) e il record olimpico (RO) erano i seguenti.

Record Prestazione Atleta Data
Record mondiale 76,80 m Reinsch Reinsch

Germania Germania

9 luglio 1988
Germania Est Neubrandenburg (Germania dell'Est)
Record olimpico 72,30 m Martina Hellmann
Germania Germania
29 settembre 1988
Corea del Sud Seul (Corea del Sud)

Campioni in carica[modifica | modifica wikitesto]

I campioni in carica, a livello mondiale e olimpico, erano:

Campione Atleta Prestazione Data Competizione
Oro Olimpico Sandra Perković
Croazia Croazia
69,11 m 4 agosto 2012
Regno Unito Londra (Regno Unito)
Giochi Olimpici 2012
Oro Mondiale Denia Caballero
Cuba Cuba
69,28 m 22 agosto 2015
Cina Pechino (Cina)
Mondiali 2015

La stagione[modifica | modifica wikitesto]

Prima di questa gara, gli atleti con le migliori tre prestazioni dell'anno erano[1]:

Pos. Atleta Prestazione Data
1 Sandra Perković
Croazia Croazia
70,88 m 14 maggio 2016
Cina Shanghai (Cina)
2 Yaime Pérez
Cuba Cuba
68,86 m 13 febbraio 2016
Cuba L'Avana (Cuba)
3 Julia Fischer
Germania Germania
68,49 m 21 maggio 2016
Germania Halle (Germania)

La gara[modifica | modifica wikitesto]

Il miglior lancio di qualificazione è della cubana Yaime Pérez con 65,38.
La favorità è la croata Sandra Perković, la migliore discobola tra le atlete in attività (ha un personale di 71,08 metri, inarrivabile per le sue rivali).
La finale viene disputata a un orario insolito, le 11:20 di mattina.
Sandra Perkovic inanella due nulli nei primi due turni. Deve far ricorso a tutta la sua concentrazione per non uscire dalla gara. Il terzo lancio è buono: 69,21, che le basta per vincere. Fa peggio di lei la Pérez, che scaglia contro la rete tutti i suoi tre lanci.
La gara delle seconde è dominata dal duello tra l'altra cubana Denia Caballero, campionessa mondiale in carica, e la francese Mélina Robert-Michon, alla sua ultima partecipazione olimpica (ha 37 anni). Dopo tre turni la francese è già in vantaggio con 65,52, 18 cm in più della cubana. Nei tre lanci di finale la Robert si migliora di oltre un metro con 66,73: è il nuovo record nazionale, che le vale l'argento.
La Perkovic scaglia il disco contro la rete in tutti i tre lanci di finale. Vince l'oro olimpico con un unico lancio valido.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Qualificazione: 62,00 m (Q) o le migliori 12 misure (q).

Posizione Gruppo Nome Nazionalità Lanci Risultato Note
1 B Yaime Pérez Cuba Cuba 65,38 65,38 Q
2 B Su Xinyue Cina Cina 65,14 65,14 Q
3 A Sandra Perković Croazia Croazia n n 64,81 64,81 Q
4 A Dani Samuels Australia Australia n 59,42 64,46 64,46 Q
5 B Nadine Müller Germania Germania 63,67 63,67 Q
6 A Denia Caballero Cuba Cuba n n 62,94 62,94 Q
7 B Mélina Robert-Michon Francia Francia 62,59 62,59 Q
8 A Feng Bin Cina Cina 55,97 62,01 62,01 Q
9 B Julia Fischer Germania Germania 61,83 n 60,69 61,83 q
10 A Chen Yang Cina Cina n n 61,44 61,44 q
11 A Zinaida Sendriūtė Lituania Lituania n n 60,79 60,79 q Miglior prestazione personale stagionale
12 A Shanice Craft Germania Germania 60,23 n n 60,23 q
13 A Pauline Pousse Francia Francia n n 58,98 58,98
14 A Chinwe Okoro Nigeria Nigeria 57,34 58,85 58,53 58,85
15 B Natalia Semenova Ucraina Ucraina n 58,41 n 58,41
16 B Tarasue Barnett Giamaica Giamaica n 54,36 58,09 58,09
17 A Żaneta Glanc Polonia Polonia 55,27 56,09 57,88 57,88
18 B Karen Gallardo Cile Cile 57,81 55,98 55,20 57,81
19 A Dragana Tomašević Serbia Serbia 55,87 57,67 n 57,67
20 B Seema Antil India India 57,58 n 56,78 57,58
21 B Andressa de Morais Brasile Brasile 57,38 n n 57,38
22 A Shadae Lawrence Giamaica Giamaica 57,09 n n 57,09
23 B Sabina Asenjo Spagna Spagna 56,94 56,22 n 56,94
24 B Subenrat Insaeng Thailandia Thailandia 56,64 n 54,74 56,64
25 B Kelsey Card Stati Uniti Stati Uniti d'America n 51,16 56,41 56,41
26 A Hrisoula Anagnostopoulou Grecia Grecia n 54,84 53,19 54,84
27 B Rocío Comba Argentina Argentina n 54,44 n 54,44
28 B Jade Lally Regno Unito Regno Unito 51,60 53,99 54,06 54,06
29 B Shelbi Vaughan Stati Uniti Stati Uniti d'America n 53,33 46,71 53,33
30 A Natalia Stratulat Moldavia Moldavia n 53,27 48,80 53,27
31 A Fernanda Martins Brasile Brasile 50,19 51,85 n 51,85
32 A Mariya Telushkina Kazakistan Kazakistan n 43,70 45,33 45,33
33  A Whitney Ashley Stati Uniti Stati Uniti d'America n n n 00.00 NM
33  B Kellion Knibb Giamaica Giamaica n n n 00.00 NM

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Martedì 16 agosto, ore 11:20.

Pos. Atleta Età Nazione Lanci Misura Note
Oro Sandra Perković 26 Croazia Croazia n n 69,21 n n n 69,21
Argento Mélina Robert-Michon 37 Francia Francia 65,52 64,83 65,08 n 66,73 n 66,73 Record nazionale
Bronzo Denia Caballero 26 Cuba Cuba 61,80 n 65,34 63,82 n 64,64 65,34
4 Dani Samuels 28 Australia Australia 63,57 n 61,21 61,95 62,87 64,90 64,90
5 Su Xinyue 25 Cina Cina 63,88 61,02 64,37 62,20 63,87 n 64,37
6 Nadine Müller 31 Germania Germania 63,13 n n n n n 63,13
7 Chen Yang Cina Cina 63,11 n 60,47 59,19 n n 63,11
8 Feng Bin Cina Cina 62,26 60,27 63,06 61,14 n 61,85 63,06
9 Julia Fischer 26 Germania Germania 60,69 n 62,67 Non qualificate 62,67
10 Zinaida Sendriūtė 32 Lituania Lituania 58,25 59,95 61,89 61,89 Miglior prestazione personale stagionale
11 Shanice Craft 23 Germania Germania n 58,39 59,85 59,85
12 Yaime Pérez 25 Cuba Cuba n n n NM

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 2016 Top list - Discus Throw Women, IAAF.org. URL consultato il 19 settembre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]