Atletica leggera ai Giochi della XXXI Olimpiade - Lancio del giavellotto maschile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Lancio del giavellotto maschile
Rio de Janeiro 2016
Informazioni generali
Luogo Stadio Nilton Santos
Periodo 17 - 20 agosto 2016
Partecipanti
Podio
Medaglia d'oro Thomas Röhler Germania Germania
Medaglia d'argento Julius Yego Kenya Kenya
Medaglia di bronzo Keshorn Walcott Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago
Edizione precedente e successiva
Londra 2012 Tokyo 2020
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Rio de Janeiro 2016
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini donne
10000 m piani uomini donne
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

Ai Giochi della XXXI Olimpiade, che si sono tenuti a Rio de Janeiro nel 2016, la competizione di lancio del giavellotto maschile si è svolta tra il 17 e il 20 agosto presso lo Stadio Nilton Santos.

Situazione pre-gara[modifica | modifica wikitesto]

Prima di questa competizione, il record del mondo (WR) e il record olimpico (RO) erano i seguenti.

Record Prestazione Atleta Data Competizione
Record mondiale 98,48 m Jan Železný
Rep. Ceca Rep. Ceca
25 maggio 1996
Germania Jena (Germania)
Record olimpico 90,57 m Andreas Thorkildsen
Norvegia Norvegia
23 agosto 2008
Cina Pechino (Cina)
Giochi della XXIX Olimpiade

Campioni in carica[modifica | modifica wikitesto]

I campioni in carica, a livello mondiale e olimpico, erano:

Campione Atleta Prestazione Data Competizione
Oro Olimpico Keshorn Walcott
Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago
84,58 m 11 agosto 2012
Regno Unito Londra (Regno Unito)
Giochi della XXX Olimpiade
Oro Mondiale Julius Yego
Kenya Kenya
92,72 m 26 agosto 2015
Cina Pechino (Cina)
Mondiali 2015

La stagione[modifica | modifica wikitesto]

Prima di questa gara, gli atleti con le migliori tre prestazioni dell'anno erano[1]::

Pos. Atleta Prestazione Data
1 Thomas Röhler
Germania Germania
91,28 m 29 giugno 2016
Finlandia Turku (Finlandia)
2 Johannes Vetter
Germania Germania
88,23 m 25 giugno 2016
Finlandia Kuortane (Finlandia)
Antti Ruuskanen
Finlandia Finlandia
6 luglio 2016
Paesi Bassi Amsterdam (Paesi Bassi)

La gara[modifica | modifica wikitesto]

Il miglior lancio di qualificazione è di Keshorn Walcott, il campione in carica, con 88,68 metri: 4,10 metri in più del lancio che gli valse l'oro a Londra.
In finale Walcott non parte bene: dopo il primo turno è quarto (83,45 m). Meglio di lui fanno: due tedeschi (Thomas Röhler con 87,40 m e Johannes Vetter con 85,32 m), ma soprattutto il keniota Julius Yego, che primeggia con 88,24.
Walcott si riprende un po' al secondo turno: 85,38 m, terza posizione. Il capolista Yego rinuncia al secondo e al terzo lancio per un dolore alla caviglia.
Si ripresenta in pedana per il quarto lancio, ma il dolore è troppo forte: deve ritirarsi. Assiste agli ultimi due turni come spettatore. Ed è proprio al quinto lancio che Röhler lo scavalca: i 90,30 metri gli valgono la medaglia d'oro.
Tutte le altre posizioni fino alla quinta si sono cristallizzate dopo due turni: argento a Yego e bronzo a Walcott.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Qualificazione: 83,00 m (Q) o le migliori 12 misure (q).

Posizione Gruppo Nome Nazionalità Lanci Risultato Note
1 B Keshorn Walcott Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago 88,68 88,68 Q
2 B Johannes Vetter Germania Germania 85,96 85,96 Q
3 A Julian Weber Germania Germania 84,46 84,46 Q
4 B Ryohei Arai Giappone Giappone 84,16 84,16 Q
5 B Petr Frydrych Rep. Ceca Repubblica Ceca 78,57 80,17 83,60 83,60 Q
6 B Julius Yego Kenya Kenya 78,88 n 83,55 83,55 Q
7 A Jakub Vadlejch Rep. Ceca Repubblica Ceca 78,23 80,90 83,27 83,27 Q
8 A Dmytro Kosynskyy Ucraina Ucraina 80,08 76,79 83,23 83,23 Q
9 A Thomas Röhler Germania Germania 79,47 81,61 83,01 83,01 Q
10 B Vítězslav Veselý Rep. Ceca Repubblica Ceca 81,32 81,32 82,85 82,85 q
11 B Antti Ruuskanen Finlandia Finlandia 82,20 n n 82,20 q
12 A Braian Toledo Argentina Argentina 78,99 81,96 80,36 81,96 q
13 A Joshua Robinson Australia Australia 78,87 80,84 76,78 80,84
14 B Zigismunds Sirmais Lettonia Lettonia 76,87 80,65 75,95 80,65
15 A Marcin Krukowski Polonia Polonia n 78,06 80,62 80,62
16 B Júlio César de Oliveira Brasile Brasile 79,33 80,49 80,29 80,49
17 A Kim Amb Svezia Svezia 77,91 78,75 80,49 80,49
18 B Tanel Laanmäe Estonia Estonia 80,45 78,78 79,24 80,45
19 B John Ampomah Ghana Ghana 79,09 80,39 78,90 80,39
20 A Cyrus Hostetler Stati Uniti Stati Uniti d'America 76,48 78,69 79,76 79,76
21 A Tero Pitkämäki Finlandia Finlandia 77,91 78,58 79,56 79,56
22 A Risto Mätas Estonia Estonia 76,23 79,26 79,40 79,40
23 A Magnus Kirt Estonia Estonia n 77,60 79,33 79,33
24 A Rocco van Rooyen Sudafrica Sudafrica n 71,05 78,48 78,48 Miglior prestazione personale stagionale
25 B Hamish Peacock Australia Australia 77,91 76,22 76,40 77,91
26 B Ivan Zaytsev Uzbekistan Uzbekistan 73,49 72,92 77,83 77,83
27 B Ari Mannio Finlandia Finlandia 77,14 76,77 77,73 77,73
28 A Rolands Štrobinders Lettonia Lettonia 76,76 n 77,73 77,73
29 A Stuart Farquhar Nuova Zelanda Nuova Zelanda 74,24 77,32 74,38 77,32
30 A Ahmed Bader Magour Qatar Qatar n 77,19 n 77,19
31 B Lukasz Grzeszczuk Polonia Polonia 76,31 76,52 76,14 76,52
32 A Leslie Copeland Figi Figi 76,04 75,68 n 76,04
33 B Huang Shih-feng Taipei Cinese Taipei Cinese 74,33 n n 74,33
34 B Sam Crouser Stati Uniti Stati Uniti d'America 73,78 73,66 n 73,78
35 B Sean Furey Stati Uniti Stati Uniti d'America 69,40 72,61 71,35 72,61
36 A RM Sumeda Ranasinghe Sri Lanka Sri Lanka 69,62 71,93 n 71,93
99  A Bobur Shokirjonov Uzbekistan Uzbekistan n n n NM

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Sabato 20 agosto, ore 20.55.

Pos. Atleta Età Nazione Lanci Misura Note
Oro Thomas Röhler 25 Germania Germania 87,40 85,61 87,07 84,84 90,30 n 90,30
Argento Julius Yego 27 Kenya Kenya 88,24 n n Rit. 88,24 [2]
Bronzo Keshorn Walcott 23 Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago 83,45 85,38 83,38 80,33 n n 85,38
04 4 Johannes Vetter 23 Germania Germania 85,32 n 82,54 n 83,61 81,74 85,32
05 5 Dmytro Kosynski 27 Ucraina Ucraina 82,51 83,95 83,64 81,61 81,21 n 83,95 Miglior prestazione personale
06 6 Antti Ruuskanen 32 Finlandia Finlandia n 77,81 83,05 n n 80,00 83,05
07 7 Vítězslav Veselý 33 Rep. Ceca Repubblica Ceca 78,20 82,51 n n n 78,63 82,51
08 8 Jakub Vadlejch 26 Rep. Ceca Repubblica Ceca 80,02 82,42 81,59 80,32 n n 82,42
09 9 Julian Weber 22 Germania Germania 80,29 80,13 81,36 Non qualificati 81,36
10 Braian Toledo 23 Argentina Argentina 77,89 79,51 79,81 79,81
11 Ryohei Arai 25 Giappone Giappone 77,98 79,47 72,49 79,47
12 Petr Frydrych 28 Rep. Ceca Repubblica Ceca 76,15 76,79 79,12 79,12

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 2016 Top List - Javelin Throw Men, IAAF.org. URL consultato il 25 settembre 2016.
  2. ^ Si ritira dopo il quarto lancio per infortunio alla caviglia.
Atletica leggera Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera