Atletica leggera ai Giochi della XXVII Olimpiade - Eptathlon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Eptathlon
Sydney 2000
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Sydney
Periodo 23-24 settembre 2000
Partecipanti
Podio
Medaglia d'oro Denise Lewis Regno Unito Regno Unito
Medaglia d'argento Elena Prochorova Russia Russia
Medaglia di bronzo Natallja Sazanovič Bielorussia Bielorussia
Edizione precedente e successiva
Atlanta 1996 Atene 2004
Atletica leggera ai
Giochi di Sydney 2000
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini donne
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

L' Eptathlon ha fatto parte del programma di atletica leggera femminile ai Giochi della XXVII Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 23-24 settembre 2000 allo Stadio Olimpico di Sydney.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Campionessa olimpica 1996 6.780 Siria Ghada Shouaa Presente
Campionessa europea 1998 6.559 Regno Unito Denise Lewis Presente
Campionessa mondiale 1999 6.861 Francia Eunice Barber Presente
Primatista stagionale 6.842 Francia Eunice Barber Presente

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Stadio Olimpico, 23-24 settembre.

La detentrice del titolo olimpico, Ghada Shouaa, si ferma subito dopo i 100 ostacoli. Evidentemente non è in condizione ed ha partecipato per onore di firma.

La campionessa mondiale Eunice Barber è reduce da un infortunio. La sua gara è piena di alti e bassi: dopo un ottimo 12"97 sugli ostacoli, tiene abbastanza bene nel salto in alto (1,84), ma il dolore si riacutizza e cede nel peso e nei 200 metri. Alla fine della prima giornata è in testa Natallja Sazanovič (3.903) con 30 punti di vantaggio su Natalija Roščupkina (3.872) e 50 sulla britannica Denise Lewis (3.852). Eunice Barber è ottava.

Nella seconda giornata la Barber va male nel salto in lungo e decide di ritirarsi. Nella stessa gara la Roščupkina fa un passo falso e scende in ottava posizione. Vince il lungo Elena Prochorova, che risale molte posizioni. Alla penultima gara, il giavellotto, sale in testa Denise Lewis, che scavalca la Sazanovič di 60 punti; la Prochorova è terza ad un passo.

Nell'ultima prova, gli 800 metri, la Prochorova dà il tutto per tutto: compie il primo giro in 62"38, finisce in 2'10"32; Denise Lewis contiene il distacco in circa 6 secondi e vince di 53 punti.

Pos Paese Atleta Punti
Gold medal.svg Regno Unito Regno Unito Denise Lewis 6.584
Corse
100 h: 13"23
200 m: 24"34
800 m: 2'16"83
Salti
Alto: 1,75
Lungo: 6,48
Lanci
Peso: 15,55
Giavellotto: 50,19
Silver medal.svg Russia Russia Elena Prochorova 6.531
Bronze medal.svg Bielorussia Bielorussia Natallja Sazanovič 6.527
4 Polonia Polonia Urszula Wlodarczyk 6.470
5 Germania Germania Sabine Braun 6.355
6 Russia Russia Natalija Roščupkina 6.237
7 Germania Germania Karin Ertl 6.209
8 Finlandia Finlandia Tiia Hautala 6.173